Tech 10 febbraio 2020

Le migliori tastiere per PC

le-migliori-tastiere

C’è stato un periodo dove per scrivere giornali, testi, annunci e qualsiasi tipo di carattere stampato si passava per la macchina da scrivere. Un oggetto che oggi rimane ancora in vita tra gli appassionati della scrittura, composto da decine di leve e piccoli ingranaggi che collegavano la pressione di un tasto a una lettera impressa su un foglio di carta dalla grana spessa e coriacea.

Tempi ormai lontani, dato l’avvento dell’elettronica e dei moderni PC che consentono di fare la stessa cosa forse con un po’ meno fascino. L’arte della scrittura non è però sparita ma si è evoluta in segno dell’efficienza, della velocità e della precisione. Oggi per molti scrivere al PC fa parte della routine quotidiana. Che si tratti di mail, post, appunti, testi, presentazioni o articoli come nel nostro caso, la tastiera rimane e probabilmente rimarrà uno degli strumenti di input più diffusi di sempre.

Ma ci sono tastiere e tastiere. Per chi scrive è necessario fare attenzione al comfort di digitazione, alla spaziatura, alla retroilluminazione, ma anche alla corsa dei tasti, ai materiali e a tutte quelle funzioni accessorie che consentono di risparmiare tempo. Acquistare dunque una tastiera come la Razer BlackWidow potrebbe non essere la scelta giusta, ma optare per un modello più economico ma appositamente pensato per soddisfare tali requisiti, potrebbe rivelarsi una scelta più intelligente a lungo termine.

In questa guida vi mostriamo dunque le migliori proposte in varie fasce di prezzo e tipologie.

Microsoft Wireless Desktop 850

Microsoft è un colosso che offre un ecosistema completo di dispositivi. nella sua gamma di device elettronici non annovera solo Surface, cuffie, ma anche tantissime periferiche con un ottimo rapporto qualità prezzo. Microsoft Wireless Desktop 850 è un kit di tastiera e mouse compatibili con tutti i computer e dotata di crittografia a 128 bit AES.

Microsoft 850

Semplice e compatta ma anche estremamente durevole.

Disponibile con il layout italiano, è pensata appositamente per offrire il massimo comfort di scrittura. I materiali sono economici ma molto durevoli: non sbiadiscono e non si rovinano anche dopo diversi anni di utilizzo. Un prodotto solido e ben progettato che sebbene con qualche anno alle spalle, continua a essere un riferimento assoluto per chi vuole contenere il budget.

Logitech K780

Si tratta senza ombra di dubbio di una delle tastiere più apprezzate di sempre. La Logitech K780 si contraddistingue per il suo design minimale ed elegante e per i tasti tondi che permettono di adagiare in maniera più confortevole i polpastrelli durante la digitazione. È una tastiera wireless che si può connettere a tre dispositivi contemporaneamente. Nella parte alta presenta un inserto che consente di posizionare comodamente il tablet o lo smartphone in modo da poter usare la tastiera per la digitazione.

Logitech K780

La Logitech K780 si collega facilmente a smartphone, tablet, PC e Mac.

Si alimenta tramite due batterie di tipo AAA, dunque mini-stilo ed è compatibile con Windows, Mac, Android e iOS. La Logitech K780 è una tastiera versatile, confortevole e utilizzabile facilmente anche con una smart TV o in viaggio.

Corsair K55

Si tratta di una tastiera dedicata perlopiù ai videogiocatori, ma con diverse caratteristiche interessanti che ci hanno spinto a inserirla in questa guida. Corsair K55 ha un ampio poggiapolsi che permette di appoggiare i palmi e i polsi per una digitazione più confortevole.

Corsair K55

Corsair K55 ha anche un’interessante illuminazione RGB.

È disponibile con il layout italiano, e offre una serie di funzioni come tasti multimediali dedicati e tasti macro-personalizzabili che permettono di memorizzare diverse combinazioni di tasti per essere più agevoli nel copiare e incollare i testi, per tagliare, tornare indietro e tanto altro ancora. Presenta anche una retroilluminazione RGb a tre zone, che sebbene non molto sobria, permette di vedere bene i tasti anche in posti poco illuminati.

Logitech MX Keys

Logitech MX Keys è stata presentata insieme al mouse MX Master 3. È una tastiera molto compatta e sottile, dotata di retroilluminazione su tutti i tasti e connettività tramite Bluetooth e connettore Unifying.

MX Keys

La Logitech MX Keys è particolarmente indicata per il multitasking.

I tasti da F1 a F12 sono personalizzabili dall’utente a seconda del programma utilizzato e il meccanismo di digitazione dona un feedback preciso e confortevole anche durante le sessioni più lunghe. Può inoltre essere usata su più dispositivi contemporaneamente ed è compatibile anche con Logitech Flow. Spostando il cursore di un mouse compatibile da un computer all’altro, la tastiera seguire il mouse senza che l’utente debba premere alcun tasto.

Microsoft Sculpt

È probabilmente la tastiera più particolare presente in questa guida. Microsoft Sculpt non ha infatti una forma convenzionale ma è divisa in due parti asimmetriche leggermente inclinate in modo da seguire la naturale posizione delle mani durante la digitazione.

Microsoft Sculpt

Microsoft Sculpt è una delle migliori tastiere ergonomiche.

Nella parte inferiore è presente un poggiapolsi molto ampio e imbottito, presenta un layout italiano e una sagoma bombata che permette di avere un comfort elevato in tutte le situazioni. Si tratta sicuramente di una tastiera particolare, progettata per produttività ed ergonomia.

Logitech G815

La Logitech G815 è una tastiera meccanica con tasti e switch slim, dunque più sottili rispetto ai tradizionali switch meccanici che troviamo per esempio su una Razer Blackwidow Ultimate. Proprio per questo è particolarmente indicata per tutti coloro che non vogliono rinunciare al feedback di una meccanica ma cercano una tastiera più votata alla produttività.

Logitech G815

Logitech G815 è una meccanica da gaming particolarmente indicata anche per la scrittura.

Costruita con una solida scocca in alluminio, grazie al software è possibile personalizzare la retroilluminazione e i tasti macro dedicati nella parte laterale. Disponibile con layout internazionale, nella parte posteriore c’è anche una presa USB che consente di collegare altre periferiche o supporti di archiviazione. Nella parte destra non mancano poi dei tasti multimediali dedicati. E’ una tastiera si dedicata al gioco, ma anche alla produttività e alla scrittura.

Vittorio Pipia
Vittorio Pipia

Nato nel 1992 ho sempre avuto una grande passione per i motori e per la tecnologia, passioni che ho poi sempre coltivato fino a farle diventare parte del mio lavoro. Da circa 4 anni provo, analizzo diversi prodotti delle più svariate categorie, dall’intrattenimento audio-visivo fino agli elettrodomestici passando per la domotica. Analisi che condivido poi online in diversi modi, con...Leggi tutto

Scrivi un commento

Altri articoli che potrebbero interessarti

Migliori Mouse
Tech 9 marzo 2020

I migliori mouse da gaming

(Questo articolo, pubblicato nel Magazine di Trovaprezzi.it il 16 febbraio 2020, è stato aggiornato in data 9 marzo 2020) Chi vuole giocare al meglio con il proprio PC deve preoccuparsi di curare

I migliori Mouse
Tech 26 gennaio 2020

I migliori mouse per l’ufficio e la mobilità

Scegliere il mouse più adatto alle proprie esigenze non è un compito semplice. Ci sono tantissimi fattori che giocano un ruolo importante, come dimensioni, tipo di presa, tipo di utilizzo, ma anche

Tastiera Logitech
Tech 7 ottobre 2019

Logitech G Pro X: la meccanica con switch intercambiabili

Logitech durante il 2019 ha rinnovato tantissime delle sue periferiche. Basti pensare al nuovo MX Master 3, mouse di fascia alta dedicato ai professionisti, alle nuove tastiere G815 e G915, rispettivamente una