Menu
Tavoletta grafica

Tavoletta Grafica in Mouse, Tastiere, altro Input

Le migliori offerte di giugno 2024 con prezzi a partire da 19,99 €

Confronta nella pagina Tavoletta grafica di Trovaprezzi.it le migliori offerte sul mercato. Compagna fidata di grafici e disegnatori, la tavoletta grafica ha rivoluzionato queste professioni rendendo il lavoro più veloce e smart. Ai modelli base senza schermo si affiancano le migliori tavolette grafiche con display. Proposte con diagonale da 12 a 27 Pollici, si differenziano per risoluzione, livelli di pressione e peso. Le tavolette grafiche Wacom sono il punto di riferimento quando si cercano affidabilità, robustezza e semplicità d’uso. Ma molto bene si comportano anche le tavolette grafiche Huion, ViewSonic e XP-PEN.

 
Filtra
290 offerte
Includi spese spedizione Includi sped.
Vista
Vedi più offerte

Prodotti rilevanti

Vedi tutti

Approfondimenti su Tavoletta Grafica

Tech 01 settembre 2023
Le migliori tavolette grafiche per appassionati dell’arte digitale, ma non solo
Tech 03 dicembre 2020
Wacom annuncia la sua prima VR Pen per gli artisti 3D
Tech 23 febbraio 2020
Le migliori tavolette grafiche Wacom per fotografi, artisti, grafici e illustratori

Ultimi articoli in Mouse, Tastiere, altro Input

Tech 14 maggio 2024
Trust presenta le nuove tastiere da gaming GXT Acira e GXT Torix
Tech 03 aprile 2024
Apple Pencil 3 potrebbe avere una nuova gesture: “Squeeze”

Guide all'acquisto

Versatili e non troppo costosi: guida ai migliori mouse wireless sotto i 50 euro
Precisi, rapidi e personalizzabili: guida all’acquisto dei migliori mouse gaming

Non hai trovato quello che cerchi oppure vuoi segnalarci un problema?

Domande frequenti su Tavoletta grafica

Quanto costa una tavoletta grafica?

Il range di prezzo per una tavoletta grafica varia da meno di 100 euro a più di 1.000 euro. A giustificare tale enorme divario entrano in gioco tanti fattori: dimensioni, bontà del display e livelli di pressione in primis. A brillare per rapporto qualità-prezzo è la tavoletta grafica HUION Kamvas 13. Per meno di 250 euro, infatti, ci portiamo a casa un prodotto robusto e versatile con pannello da 13 Pollici e 5.080 LPI di risoluzione.

Quali sono le migliori tavolette grafiche?

Per chi cerca una tavoletta grafica prestante e affidabile, il marchio di riferimento è Wacom. L’azienda giapponese, infatti, profonde su tutta la linea il proprio know-how derivato dal produrre esclusivamente questo tipo di prodotto. Mirando in alto, ecco comparire la tavoletta grafica Wacom Cintiq Pro 27, un vero e proprio schermo interattivo da 27 Pollici con risoluzione 4K e refresh rate a 120 Hz. Eccellente in ambito professionale, è accoppiata alla Wacom Pro Pen 3.

Cosa si fa con una tavoletta grafica?

La tavoletta grafica è la fidata compagna di disegnatori, illustratori, grafici e designer. Parliamo di un supporto da collegare al computer con cavo USB o Bluetooth con cui trasferire in tempo reale il tratto al monitor tramite la penna grafica, con la possibilità di salvare copie e rielaborarle in un secondo tempo. Se dotata di display, la tavoletta si fa indipendente dal PC. In questo caso, è sempre provvista di batteria ricaricabile.

Qual è la differenza fra tavolette grafiche con e senza schermo?

Una tavoletta grafica senza schermo opera necessariamente in abbinamento ad un PC o un portatile (con apposito software installato) che funge da tramite per la proiezione delle immagini catturate sull’area di lavoro. I modelli con schermo, come la Wacom Cintiq Pro 17, operano anche in autonomia, mostrando in tempo reale l’immagine disegnata attraverso la penna grafica. Quasi sempre provviste di batteria ricaricabile, si adattano bene all’uso in mobilità.

Tavoletta grafica: tutto quello che c’è da sapere dalle caratteristiche ai prezzi

Soluzioni smart per disegnare senza limiti

La tavoletta grafica è un supporto cruciale per tutti coloro che fanno del disegno e dell’elaborazione di immagini una passione o un lavoro. Adatta anche a prendere appunti, una tavoletta base si collega al computer con cavo USB e trasferisce sul monitor in tempo reale ciò che stiamo tratteggiando sull’area di lavoro attraverso una penna grafica e uno specifico software da installare preventivamente. Simile ad un tablet nella forma, integra gli express key nella cornice: tasti con funzioni speciali (zoom e rotazione dell’immagine) da usare in combinazione alla penna per sveltire le operazioni. Le tavolette grafiche tradizionali sono prive di schermo, come nel caso della Wacom Intuos M Bluetooth. Ma non mancano modelli con display, fra cui la ViewSonic Viewboard Pen ID1330, capaci di lavorare anche senza PC. Per la seconda categoria, è indispensabile valutare le caratteristiche dello schermo che deve risultare luminoso, ben contrastato e cromaticamente fedele. Parlando di risoluzione, si ragiona in termini di LPI. Acronimo di Line per Inch (linee per pollice), tale valore oscilla da 2.540 a 5.080 e oltre, descrivendo il comportamento della tavoletta in termini di definizione dell’immagine. Altra specifica chiave sono i livelli di pressione che la penna può esercitare sulla tavoletta. All’aumentare dei livelli, infatti, il device risponderà con una superiore precisione quando varieremo la pressione sul piano. Si parte dai 256 livelli dei prodotti entry-level per arrivare a 8196 e oltre a bordo delle migliori tavolette grafiche. Anche le dimensioni dello schermo (o dell’area attiva) incidono direttamente sull’esperienza d’uso. E oscillano da 12 a 27 Pollici. Il tutto con una ricaduta sul peso che parte da circa 200 g per superare i 5 Kg con i modelli più imponenti. Un piccolo accenno, infine, lo meritano i sign pad: le piccole tavolette grafiche usate in ambito professionale per digitalizzare le firme.

Il prezzo e le sue variabili

Una tavoletta grafica senza schermo di livello economico costa anche meno di 100 euro. Ma mettendo nel mirino i grandi display grafici interattivi con superficie touch, la spesa può superare i 1.000 euro. Oltre alla qualità costruttiva, alla responsività e alla risoluzione, pesano non poco sul prezzo connettività e alimentazione. Nel primo caso, infatti, ai classici modelli USB, si affiancano tavolette Bluetooth che eliminano in toto il problema del cavo. Se è vero, poi, che l’ingresso USB fornisce energia al dispositivo, le migliori tavolette grafiche sono anche dotate di batteria ricaricabile che ne rende possibile l’utilizzo in mobilità. Discorso analogo per la penna che può essere alimentata a batteria o con evoluto sistema elettromagnetico, ovvero traendo energia dal contatto con la tavoletta stessa. Tre sono i modelli che abbiamo scelto per descrivere la categoria, tutti a marchio Wacom. Si parte con Wacom One S, un modello senza schermo conveniente e affidabile. Per circa 100 euro, infatti, ci portiamo a casa un device compatto, leggero e moderno. Perfetto per cominciare, non si fa mancare il Bluetooth. Salendo di livello, ecco spuntare la tavoletta grafica Wacom One 12, disponibile per circa 400 euro. Dotata di display da 12 Pollici con risoluzione di 2.540 LPI, monta una generosa batteria ricaricabile che la rende operativa anche durante gli spostamenti. E concludiamo con una tavoletta più grande che dà il meglio sulla scrivania. Wacom Cintiq 16 appartiene alla linea top del colosso giapponese. Proposta intorno ai 600 euro, rapisce lo sguardo con un display ampio, luminoso e fedele nei colori. Forte di 5.080 LPI, è accompagnata dalla Wacom Pro Pen 2 che mette in campo 8.192 livelli di pressione.

Questo negozio partecipa al Trusted Program. Più informazioni

Questo negozio raccoglie recensioni certificate con Feedaty. Più informazioni

Le stelline rappresentano il punteggio medio delle recensioni degli ultimi 12 mesi. Il numero tra parentesi indica il numero totale delle recensioni raccolte.

Le stelline non sono presenti perché questo negozio ha raccolto meno di 10 recensioni negli ultimi 12 mesi. Il numero tra parentesi indica il numero totale delle recensioni raccolte.

Torna su