Menu
Scheda video Nvidia

Scheda Video Nvidia in Schede Grafiche

Le migliori offerte di maggio 2024 con prezzi a partire da 38,30 €

Confronta nella pagina Scheda video NVIDIA di Trovaprezzi.it le migliori offerte sul mercato. Affidabili, longeve e performanti, le schede video NVIDIA lavorano per ottimizzare le immagini in movimento nel gaming e in ambito professionale. Tante sono le possibilità di scelta in un catalogo che offre GPU per tutte le tasche ed esigenze, per notebook e PC Desktop. Numero di core, frequenza della GPU, quantità di VRAM a bordo, struttura del sistema di raffreddamento: ecco gli elementi da valutare per scegliere una scheda grafica NVIDIA.

 
Filtra
1.586 offerte
Includi spese spedizione Includi sped.
Vista
Vedi più offerte

Prodotti rilevanti

Vedi tutti

Approfondimenti su Scheda Video Nvidia

Tech 19 settembre 2023
Tra gaming e lavoro: le 5 migliori schede grafiche Nvidia del 2023
Tech 24 marzo 2020
Xbox Series X avrà le stesse prestazioni di RTX 2080ti?
Tech 23 settembre 2021
Costruire un PC: cosa serve?

Ultimi articoli in Schede Grafiche

Tech 26 marzo 2024
Il modello giusto per ogni esigenza con le 5 migliori schede grafiche

Guide all'acquisto

Lavoro e tempo libero: guida all’acquisto delle migliori schede grafiche
Prestazioni sempre al massimo: guida alle migliori schede video gaming

Non hai trovato quello che cerchi oppure vuoi segnalarci un problema?

Domande frequenti su Scheda video Nvidia

Quanto costa una scheda video NVIDIA?

Si parte da meno di 100 euro per superare anche i 1.000 euro al cospetto delle migliori schede video NVIDIA da gaming. Una valida via di mezzo è rappresentata dalla recente Palit GeForce RTX 4060. Proposta a poco più di 300 euro, sia con una che con due ventole, mette al servizio della fluidità 8 GB di VRAM. Veloce anche nel rendering, è un prodotto di fascia media dall’ottimo rapporto qualità-prezzo.

Qual è la migliore scheda video NVIDIA?

A gamers e professionisti esigenti, consigliamo caldamente la Asus GeForce RTX 4090, una delle migliori schede video NVIDIA in senso assoluto. Disponibile in tantissime varianti, cambia volto anche a livello estetico. Proposta in vari colori e con tanto di luci RGB, si avvale di 24 GB di VRAM per sostenere carichi di lavoro pesanti senza impattare troppo sui consumi.

Cosa cambia fra una scheda video NVIDIA GTX e RTX?

Le schede video NVIDIA GTX sono prive di tecnologia Ray Tracing che, invece, trova posto sui modelli RTX, fra cui l’eccellente Zotac GeForce RTX 4070 Ti. Il Ray Tracing è un sistema di illuminazione dinamica che offre un surplus di realismo a qualsiasi scena. Parliamo di luci tridimensionali che variano a seconda di come ci spostiamo nell’ambiente di gioco, assicurando un’esperienza altamente immersiva.

A cosa serve la VRAM in una scheda video NVIDIA?

Acronimo di Video Random Access Memory, la VRAM di una scheda video NVIDIA archivia momentaneamente le immagini lavorate dalla GPU, in attesa di inviarle al monitor. Maggiore è la complessità delle immagini, superiore sarà il quantitativo di VRAM necessario ad ospitarle. Per venire incontro a differenti scenari d’uso, la capacità di questa memoria varia da 4 a oltre 16 GB.

Scheda video NVIDIA: tutto quello che c’è da sapere dalle caratteristiche ai prezzi

Animazioni fluide e dettagliate per il gaming e il lavoro

Quando si parla di schede grafiche, il nome NVIDIA salta sempre fuori. Il produttore numero 1 di GPU al mondo, infatti, costruisce prodotti affidabili e prestanti per i più disparati impieghi. Se il gaming è lo scenario più popolare per le schede video NVIDIA, questi componenti danno il meglio anche nella grafica e nell’animazione 3D, nel rendering, nel videomaking e in ambito fotografico. Ovunque ci sia bisogno di tradurre input elettronici in immagini di qualità, NVIDIA è protagonista. Si chiamano GeForce GTX e GeForce RTX le linee più celebri del colosso californiano, la seconda ben rappresentata dal modello Palit GeForce RTX 4070. Ma non manca una famiglia di prodotti espressamente progettata attorno ai carichi di lavoro pesanti delle workstation. Parliamo della serie Quadro, di cui la PNY RTX A2000 è valida espressione. Disponibili sia per portatile che per PC Desktop, le schede video NVIDIA si differenziano per performance e prezzo. Frequenza e numero di core determinano la velocità della GPU. Ma è anche la capacità di VRAM a incidere tanto in tal senso. Variabile da 4 a oltre 16 GB, esprime le dimensioni del flusso dati che la scheda riuscirà ad elaborare e trasferire al monitor. Maggiore è tale spazio, migliore sarà la resa grafica in termini di dettaglio e fluidità. Altro elemento chiave della scheda è il sistema di raffreddamento che, nella maggior parte dei casi, non è realizzato da NVIDIA. Sono altri i marchi che lo fanno, fra i quali MSI, Gigabyte, Palit e Zotac. In pratica, partendo dalla GPU, ogni brand decide come gestire la dissipazione del calore, cominciando dal numero di ventole presenti. Ma la personalizzazione non si limita a questo, chiamando in causa anche la frequenza del processore grafico e il design, talvolta arricchito da luci RGB. Il tutto fa oscillare il peso e le dimensioni del prodotto finale, anche se la GPU resta la stessa.

Uno sguardo al fattore prezzo

Possono bastare meno di 100 euro per portarsi a casa una scheda video NVIDIA entry-level e non troppo recente. Per chi non voglia scendere a compromessi, però, il budget deve necessariamente salire, superando talvolta anche i 1.000 euro. Le performance della GPU sono l’indicatore principale in ottica prezzo. Alla potenza pura, si affianca anche la capacità di gestire al meglio i processi grafici attraverso tecnologie avanzate, come il Ray Tracing, il DLSS o la NVIDIA G-Sync. Numero di ventole e qualità del sistema di raffreddamento: ecco altri due elementi con un forte impatto sul costo della scheda. Ad essi si aggiunge l’efficienza, ovvero la maggiore o minore capacità di ottimizzare i consumi anche quando le task sono molto impegnative. I tre modelli che abbiamo scelto per la nostra selezione sono tutti cuciti attorno al gaming. Pensate per PC Desktop, sono schede che ci mostrano i tanti volti dell’universo NVIDIA. Si parte con la più economica: la MSI GeForce GTX 1630. Proposta intorno ai 150 euro, ci aiuta a migliorare le prestazioni grafiche del computer, pur senza fare il salto di qualità. Provvista di doppia ventola e 4 GB di VRAM, è perfetta per giocare titoli semplici e senza troppe pretese. Con la Asus GeForce RTX 4060 Ti l’asticella sale e non poco. Per 450 euro circa, infatti, ci accaparriamo una scheda grafica di tutto rispetto, agevolata da 8 GB di VRAM e dal pieno supporto alla tecnologia DLSS 3.0 che, attraverso l’intelligenza artificiale, migliora il framerate e la risoluzione delle immagini. In ultimo ma non per importanza, la Gigabyte GeForce RTX 4080 porta il gaming su un altro livello. Dotata di 16 GB di VRAM e tre ventole, è disponibile anche con sistema di raffreddamento a liquido. Il prezzo di partenza ruota attorno ai 1.200 euro.

Questo negozio partecipa al Trusted Program. Più informazioni

Questo negozio raccoglie recensioni certificate con Feedaty. Più informazioni

Le stelline rappresentano il punteggio medio delle recensioni degli ultimi 12 mesi. Il numero tra parentesi indica il numero totale delle recensioni raccolte.

Le stelline non sono presenti perché questo negozio ha raccolto meno di 10 recensioni negli ultimi 12 mesi. Il numero tra parentesi indica il numero totale delle recensioni raccolte.

Torna su