Lifestyle 12 luglio 2020

Il melone: 5 ricette estive facili e leggere

ricette estive con il melone

L’estate è la stagione dei pasti più leggeri e freschi. Sfruttando gusto e proprietà di frutta e verdura di stagione non solo combatteremo efficacemente le alte temperature, ma ne gioveranno anche linea e salute.

Tra i tanti frutti protagonisti dell’estate troviamo il melone, protagonista di diverse preparazioni dolci, ma anche salate.

Il melone è un frutto amatissimo per il suo sapore dolce che si presta benissimo all’abbinamento classico con il prosciutto crudo ma anche a proposte più originali. Con il melone si possono preparare deliziosi gelati sfruttando gelatiere, centrifugati utilizzando centrifughe ma anche golosissimi frullati con cui fare colazione da preparare utilizzando semplicemente il frullatore e il latte.

Il melone ha pochissime calorie ed essendo ricco di acqua è particolarmente indicato in estate per aiutare a depurarsi, a drenare e a rimanere in forma. In modo particolare tra le proprietà nutrizionali possiamo evidenziare la ricchezza di antiossidanti e beta-carotene, responsabile dell’abbronzatura.

Ecco quindi cinque deliziose ricette, dolci e salate, con cui gustare il melone.

Ricetta gelato al melone

gelato al melone

Gelato al melone

La merenda estiva per eccellenza è sicuramente quella con il gelato e grazie alle numerose gelatiere in commercio è possibile prepararlo a casa in modo sano, veloce e gustoso.

Per preparare il gelato al melone vi servirà 1 kg di melone, 180 grammi di latte intero, 200 grammi di panna liquida, 100 grammi di zucchero e 2 uova.

Si inizia pulendo e facendo a piccoli pezzetti il melone. Quello che si ottiene dovrà essere lavorato prima con un frullatore ad immersione e poi in una ciotola con uno sbattitore unendo le uova e lo zucchero.

A questo punto in un pentolino sul fuoco unite anche il latte e la panna senza però portare ad ebollizione e avendo cura di mescolare con una frusta.

Trasferite quindi il composto ottenuto in frigorifero per circa 30 minuti e trascorsa questa mezz’ora potete versare il contenuto nella gelatiera autorefrigerante. Chiudete il coperchio della gelatiera e azionatela per circa 30 minuti, in caso preferiate un gelato morbido potete servirlo anche subito altrimenti potete riporlo in freezer per altre due ore per ottenere una consistenza più stagna.

Ricetta cheesecake al melone

Cheescake al melone

Cheescake al melone

In estate il forno non si accende ma non per questo si deve rinunciare ad una torta. Tra le torte estive senza cottura  più apprezzate anche per la freschezza c’è la cheesecake che oggi prepariamo nella versione al melone.

Per prepararla serviranno 200 grammi di biscotti secchi e 100 grammi di burro per la base mentre per la farcitura saranno necessari 150 grammi di yogurt greco, 250 grammi di formaggio spalmabile, 100 grammi di zucchero, 250 grammi di panna da montare per dolci, 3 cucchiai di latte, 350 grammi di melone e 10 grammi di colla di pesce.

Per prima cosa si prepara la base: utilizzate un mixer tritatutto per polverizzare i biscotti mentre al microonde fondete il burro che unirete al composto sbriciolato fino ad ottenere un composto umido e uniforme. Adagiatelo quindi sulla base di una tortiera e riponetelo in frigorifero per un’oretta in modo che si solidifichi.

Nel frattempo iniziate a preparare la farcitura; pulite il melone e fatelo a pezzetti. Con la frusta elettrica montate la panna a neve ferma.

Lasciate poi la gelatina in ammollo per 10 minuti in acqua fredda, strizzatela e aggiungetela nel pentolino con il latte caldo fino a scioglierla completamente. In una ciotola unite quindi lo zucchero, il formaggio spalmabile, lo yogurt e amalgamate, successivamente unite la panna montata e il latte con la colla di pesce fino ad ottenere un composto omogeneo.

Aggiungete quindi i dadini di melone all’interno della farcitura e se trascorsa un’ora posizionate il tutto sulla base. La torta è pronta, in caso vogliate abbellirla potete utilizzare fettine sottili di melone e foglioline di menta.

Conservatela in frigorifero e servitela ben fredda.

Ricetta smoothie melone e zenzero

Smoothie al melone

Sui social l’hashtag #smoothie impazza e viene particolarmente apprezzato perché a differenza del classico frullato viene utilizzato lo yogurt al posto di latte o gelato.

Per preparare lo smoothie melone e zenzero serviranno circa 500 grammi di melone maturo, 250 grammi di yogurt intero e un pezzetto di zenzero fresco da grattugiare.

Per prima cosa si procede pulendo il melone e tagliandolo a pezzetti, poi si prende il frullatore per gli smoothie, e si posizionano tutti gli ingredienti all’interno del boccale seguendo le istruzioni dell’elettrodomestico.

Il frullato sarà pronto in pochissimi minuti e può essere gustato fresco guarnendolo con qualche fogliolina di menta per dare un tocco ancora più fresco; questa ricetta non prevede zucchero poiché il melone è un frutto particolarmente zuccherino ma in caso preferiste addolcirlo potete aggiungere circa 40 grammi di zucchero di canna.

Ricetta insalata di riso con melone e speck

riso-con-melone-e-speck

Insalata di riso con melone e speck

Estate ed insalata di riso vanno a braccetto ma oltre alla variante classica ne esistono di originali da sperimentare, tra queste c’è quella con melone e speck. Freschissima e veloce da preparare consente di stupire gli ospiti ma è perfettamente adatta anche per essere portata a lavoro in pausa pranzo.

Per prepararla vi serviranno circa 300 grammi di riso adatto alle insalate, 150 grammi di speck a cubetti, 1 melone, sale e olio EVO.

Per prima cosa si procede lessando il riso, per fare più velocemente e limitare la dispersione di calore in cucina vi consiglio l’utilizzo di un cuociriso.

Mentre il riso cuoce fate a cubetti il melone e unitelo ai cubetti di speck; lasciate intiepidire il riso dopo la cottura e procedete al condimento aggiungendo quindi il vostro mix di melone e speck, condite il tutto con olio extravergine d’oliva a piacere. Riponete in frigorifero per qualche ora e la vostra insalata di riso originale sarà pronta da gustare.

Ricetta crostoni con melone, crudo e crescenza

crostini di melone prosciutto e crescenza

Crostini di melone prosciutto e crescenza

Ideali per un aperitivo, una cena in terrazza o come alternativa alla tradizionale bruschetta i crostoni con melone, crudo e crescenza sono sicuramente un’ottima idea facile da preparare.

La ricetta fresca e veloce si può preparare anche in anticipo rispetto all’arrivo degli ospiti e necessita solo dell’ausilio di una piastra elettrica per tostare il pane.

In soli 10 minuti potrete preparare la vostra ricetta golosa con cui stupire gli ospiti, prendete 2 fette a testa di pane rustico, 2 cucchiai di crescenza a testa, 2 fette di prosciutto crudo a testa, 2 fette di melone ciascuno e qualche foglia di menta fresca.

Prendete le fette di pane e adagiatele su una piastra elettrica, che proponga un programma specifico per tostare il pane, e lasciatele cuocere per circa 5 minuti in modo che si tostino.

Mentre attendete che le fette di pane si freddino lavorate la crescenza con qualche fogliolina di menta sminuzzata e spalmate poi il composto sulle fette di pane. A questo punto non vi resta che finire di guarnire i vostri crostoni posizionando il prosciutto crudo e le fettine sottili di melone.

Et voilà, i crostoni con melone, crudo e crescenza sono già pronti da gustare in compagnia!

Immagini di Insalata di riso al melone e speck e Crostini di melone, prosciutto e crescenza tratte dal Blog di Giallo Zafferano

Angelica Losi
Angelica Losi

Nasce a Pavia nel giugno del 1990 e come ogni gemelli combatte quotidianamente tra un lato estremamente razionale ed uno decisamente più distratto e sognatore. Dice di essere nata nell’epoca sbagliata e la sua anima appartiene sicuramente agli anni della dolce vita; da sempre appassionata di moda e costume colleziona libri a tema che negli anni le hanno permesso di...Leggi tutto

Scrivi un commento

Altri articoli che potrebbero interessarti

come fare e conservare la salsa di pomodoro
Lifestyle 1 agosto 2020

Come preparare e conservare la passata di pomodoro

Se c’è un piatto che identifica l’Italia nel mondo è sicuramente la pasta al pomodoro e riuscire a preparare il sugo perfetto è un’arte che necessita di attenzione, pazienza e molta cura.

gasatori acqua
Lifestyle 17 luglio 2020

I 5 migliori gasatori d’acqua per ridurre il consumo di plastica

L’impegno concreto verso la riduzione del consumo della plastica ha portato molti italiani a scegliere di non acquistare più bottiglie usa e getta e a consumare invece acqua del rubinetto, che risulta

estrattore_v_centrifuga
Lifestyle 15 luglio 2020

Estrattore o centrifuga: le differenze e quale scegliere

Ormai l'estate è arrivata e capita a tutti di avere voglia di mangiare in modo più sano, fresco e leggero, approfittando della frutta e della verdura di stagione. Oltre a gustarla così