Tech 10 febbraio 2021

L’app Fitbit aiuta a monitorare il livello di glucosio nel sangue

fitbit_sense_versa_3

Gli smartwatch Fitbit sono tra i più completi presenti sul mercato. Fitbit Sense può essere definito un vero e proprio orologio per la salute grazie alle tante funzioni che ci aiutano a monitorare il nostro stato di benessere. Nelle scorse ore, la società ora acquisita da Google ha annunciato le novità dell’app abbinata ai suoi dispositivi. Accedendo all’applicazione ora è possibile registrare il livello di glucosio nel sangue.

Chiariamo subito che – attualmente – i dispositivi Fitbit non sono in grado di rilevare la glicemia. L’applicazione aiuta semplicemente a tenere sotto controllo il livello di glucosio nel sangue, monitorandolo insieme agli altri dati della salute registrati nell’app stessa. In pratica, offre la possibilità di conservare in un unico posto tutte le informazioni che aiutano ad avere un quadro completo della situazione. È l’utente stesso che deve registrare manualmente i dati sulla glicemia.

Fitbit App Glicemia

In questo modo, è possibile vedere come i livelli di glucosio nel sangue cambiano durante il giorno e sono influenzati dall’attività fisica, dal cibo, dal sonno e dallo stile di vita. Come bene sappiamo, queste funzioni non sostituiscono in alcun modo la consulenza medica e non hanno lo scopo di diagnosticare o trattare una determinata condizione medica. La funzione è disponibile per il momento solo negli Stati Uniti. Non è escluso che possa essere resa disponibile nei prossimi mesi anche per gli altri mercati, tra cui l’Italia.

Nel frattempo, Fitbit sta estendendo a tutti gli utenti, in possesso di Versa 2, Inspire 2 e Charge 4, l’utilizzo gratuito della dashboard “Metriche di benessere”, per consultare l’andamento dei dati e trend dell’ultima settimana, come già possono fare i possessori di Sense e di Versa 3 dalla fine dello scorso anno. Inoltre, per tutti gli utenti di Fitbit Charge 4 sarà disponibile nei prossimi giorni un aggiornamento che permetterà di consultare gratuitamente dal polso i valori SpO2, così come di monitorare sia i valori di SpO2 sia la temperatura cutanea, tramite la dashboard “Metriche di benessere”.

Lucia Massaro
Lucia Massaro

Classe 1990, formazione umanistica, laureata in Traduzione Specialistica e una passione nascosta per la tecnologia. Sono la prova lampante che nella vita ognuno è l’artefice del proprio destino. Ho iniziato a giocare con il primo computer quando avevo appena imparato a leggere. Man mano abbandonavo la pesante enciclopedia cartacea per passare a Encarta, la più famosa enciclopedia multimediale prodotta da...Leggi tutto

Scrivi un commento

Altri articoli che potrebbero interessarti

Smartwatch donna
Tech 14 aprile 2021

I migliori smartwatch da donna

Dopo aver dedicato una guida ai migliori smartwatch del mercato, qui ci occuperemo di capire quali sono gli smartwatch più adatti per un pubblico femminile. Nonostante il mercato sia pieno di soluzioni,

Fitbit Ace 3
Tech 10 marzo 2021

Fitbit Ace 3: ufficiale la nuova smartband per bambini

Fitbit continua ad aggiornare il proprio catalogo annunciando la nuova smartband dedicata ai bambini. Si chiama Fitbit Ace 3 e ha esattamente, come il modello precedente, l’obiettivo di incentivare i più piccoli

Apple Watch Serie 5
Tech 8 marzo 2021

Mercato smartwatch: bene la fascia alta mentre Apple resta in testa

Se nel mercato smartphone sono i prodotti di fascia media e bassa a trainare le vendite, il settore degli smartwatch segue una tendenza opposta. Secondo il quadro dipinto dalla società di ricerca