L’iPhone del 2021 avrà 4 fotocamere?

Di Vittorio Pipia @TotoRacing92 29 maggio 2020
iPhone 2021

iPhone 11 e 11 Pro compiranno a giugno nove mesi di vita e già si preparano a lasciare la scena al prossimo iPhone 12. Sappiamo bene che la macchina dei rumors è sempre in fermento e nonostante manchi ben più di un anno, le indiscrezioni riguardo all’iPhone che uscirà nel 2021 iniziano a prendere forma.

La protagonista oggetto di indiscrezioni sul futuro top di gamma Apple è la fotocamera posteriore che secondo i più esperti potrebbe fare affidamento su ben quattro sensori, con un ulteriore step evolutivo in termini di qualità rispetto ai tre sensori adottati sull’attuale iPhone 11 Pro.

Un disegno tecnico, che mostra un profilo abbastanza squadrato, figlio dell’ipotetico cambio di design che vedremo nel 2021, mostra un modulo fotografico con quattro sensori allineati l’uno con l’altro in una forma perfettamente simmetrica, a cui si aggiunge un particolare cerchio di colore nero che dovrebbe essere il sensore LiDAR per la messa a fuoco, lo stesso che viene usato sui più recenti iPad Pro.

prototipo

Ecco il disegno apparso sul web che mostra il probabile comparto fotografico.

Per quanto riguarda le specifiche dei quattro sensori, ci sarebbe una lente principale da 64 Megapixel con obiettivo grandangolare con zoom ottico 1x, un secondo sensore da 64 Megapixel con obiettivo anamorfico, un teleobiettivo con zoom ottico da 3x o 5x con risoluzione di 40 Megapixel e infine un ultra grandangolare con risoluzione di 40 Megapixel.

Specifiche sicuramente impressionanti, ma comunque ancora non certe.

Una scelta estetica che potrebbe far storcere il naso agli amanti del design, ma ovviamente è ancora troppo presto per giungere a conclusioni affrettate. Di sicuro però possiamo aspettarci grandi cambiamenti per le prossime generazioni di iPhone. Non solo per quanto riguarda il design, ma scelte sostanziali anche per il software, l’adozione della connettività 5G e tanto altro ancora.

Non resta che attendere i prossimi iPhone 12, che molto probabilmente ci forniranno elementi più chiari per quello che sarà il futuro del colosso di Cupertino.

Vittorio Pipia
Vittorio Pipia

Nato nel 1992 ho sempre avuto una grande passione per i motori e per la tecnologia, passioni che ho poi sempre coltivato fino a farle diventare parte del mio lavoro. Da circa 6 anni provo, analizzo diversi prodotti delle più svariate categorie, dall’intrattenimento audio-visivo fino agli elettrodomestici passando per la domotica. Analisi che condivido poi online in diversi modi, con...Leggi tutto

Scrivi un commento

Altri articoli che potrebbero interessarti