WhatsApp, gli adesivi si potranno creare anche su Android

Presto anche gli utenti Android avranno a disposizione un editor per creare adesivi personalizzati da utilizzare su WhatsApp.
Di Gaetano Mero 7 Marzo 2024
WhatsApp Sticker

Gli adesivi su WhatsApp continuano a riscuotere un grande successo, soprattutto tra i più giovani. Gli sticker vengono utilizzati spesso, al pari delle emoticon, per esprimere emozioni o suscitare ilarità durante una conversazione in chat. Proprio a seguito della loro diffusione molti sviluppatori hanno rilasciato, sia su App Store che su Play Store, editor che consentono di creare da sé i propri adesivi partendo da un’immagine.

WhatsApp ultimamente ha deciso di integrare tale funzione all’interno della propria piattaforma iniziando a sviluppare un editor proprietario, esclusivamente per gli utenti iOS, a partire dalla beta 24.1.10.72. Le cose però stanno per cambiare, dato che secondo quanto riportato dal magazine Wabetainfo la società ha intenzione di portare la funzione anche su dispositivi Android.

Whatsapp adesivi

Crediti immagine: WhatsApp

L’editor è in realtà già presente all’interno dell’aggiornamento numero 2.24.6.5 ed è disponibile su Play Store solo per gli iscritti al programma beta della piattaforma. Così come accade con un editor qualsiasi, tale funzione consente agli utenti di generare un adesivo partendo da una delle immagini presenti nella galleria del proprio smartphone. Gli sticker possono essere ridisegnati e salvati all’interno di un gruppo apposito in modo da averli a portata di mano durante le chat.

Per accedere all’editor basterà entrare nella sezione adesivi e cliccare sul pulsante crea nuovo. In alternativa, si potrà aprire un’immagine e selezionare l’opzione crea adesivo mentre si allega. Con il nuovo editor non sarà quindi più necessario passare da un’applicazione all’altra per creare i propri sticker ma diventerà tutto più immediato.

WhatsApp ha da poco lanciato anche nuove opzioni di formattazione del testo con cui rendere ancora più chiare le conversazioni tra gli utenti. Tra queste sono presenti gli elenchi puntati, gli elenchi numerati e la funzione di citazione di cui abbiamo parlato in un precedente articolo. Non ci sono informazioni in merito al rilascio dell’editor a livello ufficiale, la funzione arriverà presumibilmente entro l’estate.

Pubblicato il 7 Marzo 2024
Gaetano Mero
Gaetano Mero

Classe 1983. Giornalista pubblicista, redattore, ghostwriter e content creator. Con un passato da appassionato di elettronica, circuiti e informatica, il suo primo contatto con un computer è stato all’età di sei anni, nell’ormai lontano 1989, con il Commodore 128.

Crescendo ha sviluppato grande interesse per la scrittura, tanto da diventare nel 1995 vicedirettore del giornalino scolastico del proprio Istituto di scuola...Leggi tutto

Gli articoli, le guide, le recensioni e tutti i contenuti editoriali presenti su Trovaprezzi.it sono scritti esclusivamente da esperti di settore (umani). Non utilizziamo strumenti di intelligenza artificiale per produrre testi o altri contenuti.

Scrivi un commento

Altri articoli che potrebbero interessarti

Segui le migliori offerte su Telegram
Torna su