Il motore di ricerca per i tuoi acquisti
Menu

Come igienizzare i propri capi in lavatrice?

In questo momento storico l'igiene e la pulizia sono ancora più importanti per restare in salute. Ecco come igienizzare i propri capi in lavatrice.
Di Irene Bicchielli 10 gennaio 2022
come igienizzare il bucato in lavatrice

La pandemia da Covid-19 ci ha obbligato ad adottare tante nuove abitudini e quello che prima ci sarebbe sembrato assurdo oggi è del tutto normale. Tutti abbiamo adesso delle abitudini e delle accortezze igieniche che prima non avevamo e che sono invece necessarie per combattere la diffusione del virus.

Oltre a lavarsi le mani, indossare le mascherine e mantenere puliti gli ambienti in cui viviamo, dovremmo porre attenzione anche ai vestiti che indossiamo. C’è un motivo infatti per cui gli indumenti di una persona positiva al Covid-19 devono essere lavati separatamente: secondo alcuni studi il virus resiste sui tessuti anche per tre giorni, con la possibilità che poi si trasmetta anche ad altre superfici e quindi si diffonda.

Cosa possiamo fare per avere capi e bucato sempre perfettamente igienizzati? Sono sufficienti le alte temperature delle lavatrici? Scopriamolo!

Come avere un bucato igienizzato

Vestiti puliti dunque non significa vestiti igienizzati. Il lavaggio in lavatrice non è in grado di rimuovere tutti i virus, i germi e i batteri che si depositano sui nostri capi, ma c’è qualcosa che possiamo fare per igienizzarle i vestiti di tutta la famiglia.

Innanzitutto, si possono utilizzare alcuni prodotti naturali che hanno dimostrato di avere efficacia antibatterica e che non danneggeranno i tessuti. Economici, ecologici e non dannosi per la nostra salute, stiamo parlando di bicarbonato di sodio, aceto e limone. Basta aggiungere un paio di cucchiai di bicarbonato nel cestello oppure un cucchiaio di aceto o di limone al detersivo per avere un effetto disinfettante naturale sul bucato.

Un’altra variabile importante per eliminare i batteri e i germi è sicuramente la temperatura: più è alta e più sarete sicuri che ogni microrganismo sarà stato ucciso, ma questo comporta anche un inevitabile aumento di energia, quindi costi e inquinamento maggiori. Aumentate la temperatura solo quando è strettamente necessario (magari proprio in caso di contagio con positivi da Covid-19).

Infine, non dimenticate che non è possibile avere capi igienizzati in una lavatrice sporca! Bisognerebbe fare ogni tanto un ciclo di lavaggio a vuoto con candeggina o con uno specifico detergente igienizzante, ma anche mantenere puliti cestello, filtri e guarnizioni con una pulizia periodica accurata (se non sapete da dove cominciare, leggete il nostro articolo dedicato alla pulizia di lavatrice e asciugatrice).

Lavatrici con programma igienizzante

In aggiunta ai metodi naturali e alle accortezze appena viste, è possibile sfruttare anche il programma igienizzante specifico della propria lavatrice. Sempre più brand stanno infatti proponendo funzionalità che massimizzano l’igiene e la pulizia, eliminando germi e microrganismi con un programma di lavaggio concentrato e specifici cicli di lavaggio igienizzanti.

Ecco alcuni modelli che ne sono dotati.

Candy RO 1494DWME/1-S

Candy RO 1494DWME1S

Candy RO 1494DWME1S


Uno dei modelli più economici che troverete è la Candy RO 1494DWME/1-S, la lavatrice ideale per risparmiare tempo e ottenere un bucato sempre perfettamente pulito. L’esclusiva tecnologia Quick&Clean è studiata appositamente per pulire a fondo nel minor tempo possibile: acqua e detergente vengono miscelati in una soluzione altamente concentrata che viene spruzzata all’interno del cestello tramite un getto ad altissima pressione. In questo modo la soluzione penetra a fondo nelle fibre dei tessuti. Il potere lavante del detergente risulterà così più elevato anche a temperature più basse.

Inoltre, la lavatrice è dotata anche del programma rapido Igiene Plus 59 specifico per una pulizia profonda: in soli 59 minuti, questo ciclo riesce a eliminare allergeni, germi e batteri che potrebbero essersi depositati sui vestiti e nelle fibre. Tutto questo può essere gestito e controllato con estrema facilità anche da remoto grazie alla connessione Wi Fi di cui è dotata la lavatrice, che si connette allo smartphone tramite app.

Bosch WAL28RH0IT

Bosch WAL28RH0IT

Bosch WAL28RH0IT


Anche Bosch ha sviluppato una tecnologia in grado di combattere germi e allergeni comuni, primi tra tutti gli acari della polvere che provocano allergie in tantissime persone. La lavatrice Bosch WAL28RH0IT è dotata infatti dell’innovativo sistema Allergy Plus / Hygiene Plus che offre un lavaggio ottimale e la massima igiene: mantiene costante la temperatura durante tutto il ciclo e infine risciacqua il bucato per ridurre al minimo i residui di detersivo, che potrebbero essere un problema per le pelli più sensibili come quelle dei bambini o dei neonati.

Anche in questo caso avrete una lavatrice intelligente, che si connette allo smartphone per offrire un controllo totale sul bucato in ogni momento della giornata e ovunque vi troviate. Inoltre, tramite l’app è possibile monitorare anche lo stato di efficienza e di pulizia della lavatrice, cosa molto importante come abbiamo visto per avere capi puliti e igienizzati: potete addirittura prenotare una diagnosi da remoto con l’assistenza tecnica Bosch. E se avete dimenticato qualcosa, nessun problema: potete aggiungere o rimuovere capi anche durante il ciclo di lavaggio!

Haier HW80-B14979

Haier HW80-B14979

Haier HW80-B14979

Con un investimento un po’ più alto potrete portarvi a casa una lavatrice ancora più efficiente e tecnologica, che garantisce risultati professionali. Si tratta della Haier HW80-B14979 che non solo è dotata di una speciale funzione che garantisce un trattamento antibatterico ad ogni lavaggio ma è in grado anche di auto pulirsi. L’esclusivo trattamento sviluppato da Haier protegge le zone più delicate della lavatrice evitando che si formino muffe e che si accumulino batteri nel cassetto dei detersivi o nella guarnizione dell’oblò: in questo modo il bucato sarà sempre pulito e al riparo da germi e batteri.

Non solo: la funzione Smart Dual Spray è un sistema di pulizia automatica che si attiva al termine di ogni ciclo e mantiene la lavatrice pulita, per prolungarne la vita e per offrirvi un’igiene sempre perfetta. E per rimuovere in modo ancora più efficace qualsiasi microrganismo, la lavatrice diffonde vapore e detersivo nel cestello ad ogni ciclo: in questo modo le fibre vengono ammorbidite, facilitando la rimozione delle macchie e velocizzando la stiratura dei capi una volta lavati.

Irene Bicchielli
Irene Bicchielli

Nata nel 1988 a Firenze, dove vive ancora oggi, ha da sempre uno smisurato amore per le parole. Ha imparato a leggere e a scrivere prima delle scuole elementari e da allora non ha più smesso: lettrice seriale con un'originale passione per i romanzi storici, ha frequentato il liceo classico e poi si è laureata in Scienze Politiche per diventare...Leggi tutto

Scrivi un commento

Altri articoli che potrebbero interessarti

Torna su