I migliori gadget per i viaggi in moto

Di Vittorio Pipia @TotoRacing92 1 agosto 2020
Copertina

La scoperta è tra le emozioni più belle e affascinanti che possano provare e lo diventa ancora di più se lo si fa su due ruote. La moto non è un semplice mezzo di trasporto, ma permette di vivere appieno il viaggio e aggiunge tante sensazioni diverse altrimenti impossibili da vivere. Il vento che sfiora gli indumenti, il tepore che si può provare solamente su una vetta di un passo alpino, e gli odori che permettono di far affiorare ricordi e di farne nascere di nuovi.

Fare un viaggio in moto è una delle esperienze più belle che si possano provare, sia da soli che in compagnia del proprio partner. Ma per farlo, oltre alla moto, è indispensabile curare alcuni piccoli aspetti in modo da essere pronti a tutte le evenienze. Non parliamo di abbigliamento da moto, ottimo quello proposto da Dainese, tra cui tute, giacche, guanti e stivali ma di una serie di piccoli accessori indispensabili per chiunque voglia intraprendere un viaggio in moto.

Kit di riparazione pneumatici

Da mettere nel sottosella, che sia leggero e utilizzabile in maniera semplice. Dopotutto gli pneumatici sono tra i componenti più esposti delle nostre moto e un kit di riparazione può permetterci di effettuare con tranquillità i chilometri che ci separano dal gommista più vicino.

riparazione pneumatici

Un kit di riparazione pneumatici può essere d’aiuto per risolvere una foratura.

Sul mercato ne esistono diversi tipi: da quelli con stringhe in gomma a quelli in schiuma. L’importante è che siano semplici da usare e che garantiscano una buona qualità della riparazione. Per questo meglio affidarsi a brand noti come OJ, che fornisce un pratico kit di riparazione per pneumatici comprensivo di tutti gli accessori per farlo in pochi semplici passi.

Kit di pronto soccorso

Non pensiamo solo alle scivolate, da cui ci possiamo proteggere solamente con un adeguato abbigliamento tecnico (per approfondire potete leggere il nostro articolo ad hoc che trovate tramite questo link) ma viaggiare in moto ci espone comunque a un po’ di rischi. Si può pensare per esempio alla puntura di una vespa che entra nella giacca, a una bruciatura provocata da un contatto accidentale con lo scarico o con alcune parti del motore, fino alla semplice ma sovente caduta da fermo.

pronto soccorso

Il kit di pronto soccorso è sempre utile e obbligatorio in alcuni Paesi.

Tutti fenomeni che vanno anticipati e per cui è indispensabile viaggiare con un kit di pronto soccorso, peraltro obbligatorio se si viaggia in alcuni Paesi come la Francia. Di solito vengono inclusi all’interno alcuni accessori tra garze, disinfettate, cerotti, guanti e un paio di forbici, come nel kit proposto da GIVI. In questo caso è opportuno peraltro verificare l’omologazione secondo norma DIN13167, garanzia di qualità.

Porta cellulare o navigatore

Nonostante sul mercato esistano diversi navigatori da moto, come descritto in questo articolo, è probabile che amiate viaggiare in maniera casuale oppure che abbiate già un navigatore da auto e non vogliate fare un’altra spesa. È possibile dunque acquistare un porta navigatore, che può essere installato sul manubrio (ove possibile) oppure direttamente sul serbatoio. Un accessorio che torna utile anche per svuotare le tasche e custodire portafogli, documenti e altri piccoli accessori come occhiali da sole, creme, chiavi di casa, ma in modo che siano facilmente accessibili.

supporto navigatore per moto

Un porta navigatore o porta smartphone potrebbero essere vitali in molti casi.

In questo caso le alternative sono tantissime. Givi, OJ, Kappa, sono solo alcuni tra i molteplici brand a offrire soluzioni valide. Bisogna solo cercare quella più adatta alle proprie esigenze.

Coltellino multiuso

Sembrerà banale dirlo, ma chi viaggia in moto lo sa molto bene. Un coltellino multiuso può rivelarsi un valido alleato per chi viaggia spesso, in quanto può capitare a tutti di dover stringere una vite, di tagliare del nastro, una fascetta o di dover aggiustare una piccola componente della nostra moto, che dopo tanti chilometri potrebbe avere bisogno di un po’ di assistenza.

coltellino svizzero

Un coltellino multiuso può aiutare tantissimo nelle situazioni di emergenza.

Un tradizionale coltellino svizzero da portare in tasca o nello zaino può dunque rivelarsi un valido alleato da portare con sé durante i lunghi viaggi.

Cinghie, fasce e ragni

Cinghie elastiche, fascette da elettricista e tele con ganci, possono risolvere più di qualche problema. In tutti i casi permettono di ancorare con sicurezza svariati elementi, dal marsupio allo zaino, passando per le borse. Con le fascette si possono addirittura riparare gli indicatori di direzione dopo una caduta da fermo oppure fissare la targa dopo che una strada dissestata ha fatto saltare uno o più rivetti.

rete moto

Un ragno, o rete da moto, permette di fissare vari oggetti in maniera salda.

Piccoli accessori banali, ma davvero utili per chiunque stia pensando di intraprendere un viaggio in moto, sia breve che lungo.

Sacchetti della spazzatura

Viaggiate con delle borse morbide, oppure solo con uno zaino? Cosa succederebbe se incontraste della pioggia durante il vostro percorso? I sacchetti della spazzatura sono tra i più validi alleati di un motociclista.

sacchetti della spazzatura

I sacchetti della spazzatura sono il gadget bonus che non ci si aspetta, ma molto utile.

Insieme a del nastro isolante possono essere usati per proteggere l’attrezzatura elettronica, oppure per coprire le nostre mani e i guanti che eviteranno così di bagnarsi. Si tratta senza ombra di dubbio di una soluzione precaria e da usare nelle situazioni di emergenza, ma che offre immediatezza, poco ingombro e tanta leggerezza.

Vittorio Pipia
Vittorio Pipia

Nato nel 1992 ho sempre avuto una grande passione per i motori e per la tecnologia, passioni che ho poi sempre coltivato fino a farle diventare parte del mio lavoro. Da circa 6 anni provo, analizzo diversi prodotti delle più svariate categorie, dall’intrattenimento audio-visivo fino agli elettrodomestici passando per la domotica. Analisi che condivido poi online in diversi modi, con...Leggi tutto

Commenti

paolo vendramin
16 dicembre 2020, 4:25

E da l eta’, di 15 anni che ho sempre avuto una compagnia ” la moto” ho girato tutte le dolomiti e anche la croazia slovenia ecc.ora ho 65 anni e mi tengo sempre la “compagna” che e’ la moto .I ricordi sono tantissimi e sono felice delle esperienze positive o negative che ho vissuto ciao

Rispondi
Valentina di Trovaprezzi
16 dicembre 2020, 7:05

Buongiorno Paolo,
grazie per aver condiviso i suoi ricordi con noi.
Buoni chilometri e buone feste! 🙂

Rispondi

Scrivi un commento

Altri articoli che potrebbero interessarti