iPad Mini 6 e iPad 9: ecco svelata la RAM

Apple non rivela mai il quantitativo di RAM dei propri dispositivi, ma basta poco per scoprirlo: ecco RAM dei nuovi iPad e iPhone 13.
Di Lucia Massaro @LuciaMassaro1 17 settembre 2021
ipad mini 6

Settembre è il mese delle novità in casa Apple. Pochi giorni fa, il colosso di Cupertino ha annunciato la nuova generazione di iPhone 13, lo smartwatch Apple Watch Serie 7 e i rinnovati tablet iPad Mini 6 e iPad 9. La novità più interessante di tutto l’evento è stato probabilmente il successore di iPad Mini 5 che si è rinnovato nell’anima e nel corpo: nuovo design, processore di ultima generazione e supporto alla S-Pen di seconda generazione. Come da tradizione, però, Apple omette sempre alcuni dettagli tecnici: dalla capacità della batteria al quantitativo di RAM.

A rivelare i dettagli, ci ha pensato ancora una volta xCode 13 (l’ambiente di sviluppo creato e gestito da Apple), è proprio da qui che sono saltate fuori le informazioni sulla RAM dei nuovi iPad e dei nuovi iPhone 13. In un mercato Android in cui i produttori sembrano correre dietro ai numeri, aumentando la RAM e non solo, Apple non esagera potendo contare sulla perfetta ottimizzazione dei propri sistemi che assicurano delle prestazioni di alto livello anche senza aumentare eccessivamente il quantitativo di RAM.

ipad 9

iPad 9

Nello specifico, iPad Mini 6 può contare su 4 GB di RAM (1 GB in più rispetto a iPad Mini 5). Mentre iPad 9 mette a disposizione gli stessi 3 GB di RAM del suo predecessore. Lo stesso discorso vale per i nuovi iPhone 13: il modello base e iPhone 13 Mini integrano 4 GB di RAM (esattamente come iPhone 12 e iPhone 12 Mini che abbiamo messo a confronto qui), iPhone 13 Pro e iPhone 13 Pro Max offrono 6 GB di RAM come iPhone 12 Pro e iPhone 12 Pro Max.

Alla luce delle nuove informazioni emerse, ricapitoliamo le configurazioni disponibili dei nuovi prodotti targati Apple.

Lucia Massaro
Lucia Massaro

Classe 1990, formazione umanistica, laureata in Traduzione Specialistica e una passione nascosta per la tecnologia. Sono la prova lampante che nella vita ognuno è l’artefice del proprio destino. Ho iniziato a giocare con il primo computer quando avevo appena imparato a leggere. Man mano abbandonavo la pesante enciclopedia cartacea per passare a Encarta, la più famosa enciclopedia multimediale prodotta da...Leggi tutto

Scrivi un commento

Altri articoli che potrebbero interessarti