Tech 5 marzo 2021

Redmi Note 10 ufficiali: Xiaomi svela 4 smartphone e c’è anche il 5G

Redmi Note 10

Il catalogo smartphone di Xiaomi si allarga per fare spazio a ben quattro dispositivi della famiglia Redmi Note 10. I nuovi arrivati si preparano a diventare i protagonisti della fascia media del mercato, con le solite buone caratteristiche accompagnate da un prezzo competitivo. Redmi Note 10, 10s e 10 Pro dovranno continuare a trainare le vendite proprio come hanno fatto i predecessori Redmi Note 9, 9s e 9 Pro. E stavolta, c’è anche un modello 5G: Redmi Note 10 5G. Andiamo per ordine.

Redmi Note 10 Pro

Redmi Note 10 Pro sarà il più costoso dei tre ma anche il più completo. Il processore è lo Snapdragon 732G di Qualcomm – lo stesso di Poco X3 NFC – abbinato a 6 o 8 GB di RAM e 64 o 128 GB di memoria interna espandibile. Miglioramenti per quanto riguarda il display, infatti per la prima volta su questa serie, Xiaomi ha scelto un pannello Super AMOLED da 6,67 pollici con risoluzione Full-HD+ e refresh rate a 120 Hz. Completo il comparto fotografico: principale da 108 MP, ultra-grandangolare da 8 MP, macro da 5 Megapixel con zoom 2X, sensore da 2 MP per la profondità di campo e fotocamera anteriore da 16 Megapixel. Il tutto alimentato da una batteria da 5.020 mAh.

Redmi Note 10 Pro sarà disponibile nelle varianti cromatiche Onyx Gray, Glacier Blue, Gradient Bronze.

Redmi Note 10 Pro

Redmi Note 10 Pro

Redmi Note 10s

Nel mezzo troviamo Redmi Note 10s: processore MediaTek Helio G95 come Realme 7, 6/8 GB di RAM, 64/128 GB di memoria interna, fotocamera principale da 64 Megapixel, fotocamera anteriore da 13 Megapixel e batteria da 5.000 mAh con supporto alla ricarica rapida a 33W.

Le colorazioni disponibili per Redmi Note 10s sono Ocean Blue, Onyx Gray, Pebble White.

Redmi Note 10s

Redmi Note 10s

Redmi Note 10 4G e 5G

Infine, troviamo il modello base Redmi Note 10 in versione 4G e 5G. Il primo è basato sul chip Snapdragon 678 con 4 GB di RAM, mentre il secondo sul processore MediaTek Dimensity 700. Redmi Note 10 4G integra quattro un display AMOLED da 6,4 pollici, quattro fotocamere posteriori (48 MP + 8 MP + 2 MP + 2 MP) e una fotocamera anteriore da 13 MP.

Redmi Note 10 4G

Redmi Note 10 4G

Qualche cambiamento per Redmi Note 10 5G: il display sale a 6,5 pollici, perde il grandangolare da 8 Megapixel e il sensore anteriore scende a 8 Megapixel. Entrambi i modelli sono alimentati da una batteria da 5.000 mAh (ricarica a 33W per il primo e a 18W per il secondo).

Redmi-Note-10-5G-

Redmi Note 10 5G

Tutta la gamma arriva con a bordo Android 11 con MIUI 12 e godono della certificazione IP53 per la resistenza a spruzzi e polvere.

Per il momento, Xiaomi non ha comunicato i prezzi e la data di disponibilità per il mercato italiano.

Lucia Massaro
Lucia Massaro

Classe 1990, formazione umanistica, laureata in Traduzione Specialistica e una passione nascosta per la tecnologia. Sono la prova lampante che nella vita ognuno è l’artefice del proprio destino. Ho iniziato a giocare con il primo computer quando avevo appena imparato a leggere. Man mano abbandonavo la pesante enciclopedia cartacea per passare a Encarta, la più famosa enciclopedia multimediale prodotta da...Leggi tutto

Scrivi un commento

Altri articoli che potrebbero interessarti

Clubhouse
Tech 17 marzo 2021

Clubhouse, in arrivo la versione per Android: è un successo in Italia

Clubhouse è l’applicazione che ha fatto più discutere nelle ultime settimane. I motivi sono principalmente due: si basa solo sull’ascolto ed è esclusiva. Si accede infatti solo ricevendo l’invito da qualcuno già

RIAVVIAMI Lenovo
Tech 16 marzo 2021

RIAVVIA MI: Lenovo dona PC e smartphone ricondizionati agli studenti di Milano

La pandemia ha accentuato il digital divide in Italia, ossia il divario esistente tra chi ha accesso effettivo alle tecnologie dell’informazione (tra cui anche i pc) e chi no. Tra didattica a

Nokia
Tech 15 marzo 2021

Nokia, evento 8 aprile: quali smartphone sono in arrivo?

HMD Global, azienda che detiene il brand Nokia, ha annunciato un evento per il prossimo 8 aprile. Sono attesi nuovi smartphone, probabilmente anche compatibili con il 5G. In fondo, tutti i principali