Tech 9 dicembre 2019

Amazfit X: la produzione parte nel 2020

Amazfit X

Amazfit X è un wearable mostrato inizialmente come concept ma che quasi certamente verrà immesso nel mercato a partire dal 2020. Una notizia sicuramente positiva, che conferma dunque la volontà dell’azienda di proporre una gamma completa di wearable adatti a tutte le esigenze.

L’Amazfit X riprende alcuni degli elementi già visti sul Nubia Alpha nel corso del Mobile World Congress 2019 , perfezionandone però il design, che appare più bilanciato e gradevole.

In particolare, si fa riferimento al display, che si basa su un pannello AMOLED curvo, con una diagonale di 2,07 pollici e una risoluzione di 206 x 640 pixel, in grado di raggiungere una curvatura pari a 92 gradi. Non troviamo, però, uno schermo flessibile come quello utilizzato sul Galaxy Fold, infatti permette solo una leggera flessione quando lo si indossa.

Amazfit X smartband

La futuristica smartband di Amazfit dovrebbe entrare in produzione a partire dal 2020.

Eccezion fatta per il design e per il display di grandi dimensioni, il resto delle funzioni è del tutto simile a un tradizionale smartwatch. Non ci sono però pulsanti fisici e il tutto si gestisce tramite l’interfaccia touch. La sua particolare costruzione ha richiesto però l’uso di una batteria curva con capacità di 220 mAh, che a detta dell’azienda dovrebbe assicurare circa 7 giorni di utilizzo continuativo. Lo spessore è di 12,5 millimetri e non manca la possibilità di poter monitorare il sonno e diverse attività sportive. Un dispositivo dunque piuttosto innovativo se comparato con altre fitness band come per esempio Polar Ignite o Fitbit Versa 2.

L’azienda non ha ancora diffuso informazioni in merito all’effettiva disponibilità e al prezzo di vendita, ma ha solamente fatto sapere che il dispositivo verrà prodotto in serie entro la fine del 2020. È dunque molto probabile che assisteremo a una presentazione ufficiale il prossimo anno, magari presso una delle grandi fiere internazionali come il Mobile World Congress o IFA. Vi terremo aggiornati qualora dovessero arrivare maggiori informazioni.

Vittorio Pipia
Vittorio Pipia

Nato nel 1992 ho sempre avuto una grande passione per i motori e per la tecnologia, passioni che ho poi sempre coltivato fino a farle diventare parte del mio lavoro. Da circa 6 anni provo, analizzo diversi prodotti delle più svariate categorie, dall’intrattenimento audio-visivo fino agli elettrodomestici passando per la domotica. Analisi che condivido poi online in diversi modi, con...Leggi tutto

Scrivi un commento

Altri articoli che potrebbero interessarti

Amazfit trex
Tech 12 giugno 2020

Amazfit T-Rex: lo smartwatch ad alta resistenza ed elevata autonomia

Amazfit T-Rex è uno smartwatch che si ispira un po’ agli orologi più resistenti del passato come il G-Shock, ma integra al suo interno una componente elettronica e una serie di sensori

top10_smartwatch
Trend 24 maggio 2020

Trovaprezzi: classifica dei 10 smartwatch più cercati

Durante il primo quadrimestre del 2020, quindi il periodo che intercorre tra gennaio e aprile, la categoria degli smartwatch su Trovaprezzi.it è stata tra quelle che hanno riscosso un buon successo di

amazfit x
Tech 27 aprile 2020

Huami Amazfit X: il 28 aprile arriva su Indiegogo

Huami, l’azienda sotto il controllo di Xiaomi che produce vari dispositivi tra cui i noti wearable Amazft  GTR e Amazfit GTS, è pronta a lanciare un nuovo dispositivo molto interessante tramite una