Tech 31 marzo 2021

Xiaomi Mi Mix Fold ufficiale: arriva lo smartphone pieghevole con lenti liquide

Mi Mix Fold

Si chiama Mi Mix Fold ed è il primo smartphone pieghevole di Xiaomi. Il produttore cinese ha scelto di seguire la strada inaugurata da Samsung con il Galaxy Fold. Lo schermo è flessibile e si chiude a libro verso l’interno, lasciando poi in bella mostra un secondo schermo esterno. La cerniera sembra avere lo stesso meccanismo e la speranza è che la resistenza non deluda. Le caratteristiche sono esagerate: oltre ad integrare uno schermo pieghevole, il nuovo Mi Mix introduce le lenti liquide per il comparto fotografico assistito da un processore fotografico sviluppato dalla stessa Xiaomi. Andiamo per ordine.

Lo schermo interno è un OLED da ben 8,1 pollici con risoluzione WQHD+ e frequenza di aggiornamento a 60 Hz. Il fattore di forma è 4:3, per cui quando aperto assume le forme di un vero e proprio tablet (come gli iPad di Apple). Quando chiuso, Mi Mix Fold mostra un display AMOLED da 6,52 pollici con risoluzione HD+ e refresh rate a 90 Hz. Uno schermo grande quanto quelli che vediamo sugli smartphone “tradizionali” su cui poter svolgere serenamente qualsiasi azione.

Mi Mix Fold

Considerando quanto uno smartphone con un display così ampio possa essere sfruttato per la visione di contenuti multimediali, Xiaomi ha posto particolare attenzione al comparto audio integrando quattro speaker targati Harmon Kardon disposti agli angoli. Da primo della classe la piattaforma hardware: Snapdragon 888 come Mi 11 con 12 o 16 Gigabyte di RAM. La batteria, divisa in due unità, è da 5.020 mAh.

L’altra grande novità è nel comparto fotografico: Mi Mix Fold si presenta con una configurazione apparentemente tradizionale (108 MP + 8 MP + 5 MP). In realtà, Xiaomi ha dato il via all’utilizzo delle lenti liquide sugli smartphone assieme al processore d’immagine proprietario Surge C1. Una lente liquida è un particolare obiettivo composto da un liquido, appunto, in grado di cambiare forma in seguito a una sollecitazione (meccanica o elettronica) e di conseguenza di cambiare lunghezza focale.

In altre parole, con lo stesso obiettivo è possibile avere diverse lunghezze focali riuscendo a mettere a fuoco soggetti vicini e lontani. Xiaomi ha sviluppato un sistema in grado di manipolare questa lente liquida che può funzionare come teleobiettivo con zoom ottico 3x o come macro con una distanza di 3 cm. Secondo Xiaomi, la forma liquida può resistere in un ambiente che va da -40° a 60°.

Per il momento, non sono stati comunicati i dettagli sui prezzi e sulla disponibilità per il mercato italiano. In ogni caso, sembra che il rivale di Galaxy Z Fold2 sia davvero arrivato. Staremo a vedere!

Lucia Massaro
Lucia Massaro

Classe 1990, formazione umanistica, laureata in Traduzione Specialistica e una passione nascosta per la tecnologia. Sono la prova lampante che nella vita ognuno è l’artefice del proprio destino. Ho iniziato a giocare con il primo computer quando avevo appena imparato a leggere. Man mano abbandonavo la pesante enciclopedia cartacea per passare a Encarta, la più famosa enciclopedia multimediale prodotta da...Leggi tutto

Scrivi un commento

Altri articoli che potrebbero interessarti

Mi Mix
Tech 12 aprile 2021

Xiaomi Mi Mix 4 avrà una fotocamera sotto lo schermo

La serie Mi Mix di Xiaomi è da sempre la più innovativa ma negli ultimi due anni è stata messa da parte da parte del produttore cinese. Le cose però sono cambiate

Tech 25 marzo 2021

Xiaomi Mi Mix, a volte ritornano: il 29 marzo arriva un nuovo smartphone

Xiaomi riporta in vita la linea più innovativa di tutto il suo catalogo: Mi Mix. Il produttore cinese ha annunciato che il 29 marzo verrà svelato un nuovo smartphone Mi Mix nel

Lei Jun ceo di xiaomi
Tech 11 agosto 2020

Xiaomi: il CEO anticipa alcune novità

Abbiamo più volte affermato come Xiaomi, azienda nata qualche anno fa come startup e diventata nel giro di qualche anno uno dei colossi del settore tecnologico, sia sempre molto attenta per quanto