Glamping: che cos’è e come è nato

Di Irene Bicchielli 17 agosto 2020
glamping come organizzarlo

Una tendenza sempre più affermata negli ultimi anni, che riesce a coniugare tutte le comodità e i comfort di un albergo a cinque stelle con il contatto ravvicinato con la natura tipico del campeggio. Stiamo parlando del glamping, la nuova frontiera del turismo green, in perfetto stile eco-chic. La parola nasce dalla fusione di glamour e camping e indica proprio un modo di fare campeggio di lusso, dotati di ogni comodità ma allo stesso tempo rispettosi dell’ambiente che ci circonda.

Il glamping ha preso piede velocemente e in diverse parti del mondo troviamo dei campeggi di lusso dove pernottare circondati da ogni comodità. Un comodo letto con materasso, morbida biancheria, mobili di design, persino elettricità e bagno: insomma, tutti i servizi di un classico hotel ma immersi nel bel mezzo della natura. Esistono glamping in ogni parte del mondo ma è anche possibile organizzare un campeggio di lusso fai da te, con una tenda ampia e accogliente.

Ecco tutto quello che c’è da sapere su questa nuova tendenza.

Come nasce il glamping

Non è facile collocare esattamente la nascita di questo tipo di campeggio, però già nel XVI secolo in Scozia e in Francia esistevano alloggi di questo genere destinati ad occasioni speciali. Nella stessa epoca, anche gli Ottomani utilizzavano tende di lusso per alcune missioni militari: naturalmente erano riservate agli alti vertici militari. Il glamping come lo intendiamo noi, tuttavia, si è diffuso inizialmente nei paesi caldi come Africa e Australia come risposta alla necessità di offrire un soggiorno accogliente agli Occidentali che andavano ad esplorare le zone desertiche e meno ospitali di questi paesi del mondo. Il fenomeno nasce infatti per soddisfare le esigenze degli amanti del campeggio nordeuropei e americani, che cercavano sempre più comodità e benessere ma non volevano rinunciare al contatto con la natura che solo un campeggio può offrire.

glamping

Ben presto il glamping si è diffuso in Europa, soprattutto in Norvegia e in Svizzera, poi in America e infine in tutti gli altri paesi europei, senza distinzione. Anche nelle zone dove diversi mesi all’anno si ha a che fare con freddo e neve, i campeggi di lusso possono proseguire la propria attività proprio perché assicurano sistemazioni calde e confortevoli, non una semplice canadese in mezzo alle montagne! Ed è diventato talmente popolare che persino Lego gli ha dedicato un set: Lego Friends, Glamping nella Natura.
Lego Friends 41392 Glamping nella natura

Possiamo considerarlo a tutti gli effetti una modalità di turismo sostenibile perché le tende sono comunque smontabili e i materiali privilegiati sono tutti riciclati o biodegradabili: troviamo glamping che offrono sistemazioni all’interno di tende vere e proprie ma anche dentro case sugli alberi, roulotte vintage e case ricavate da grandi alberi. Sembra quindi che con il glamping non si perda nulla ma si guadagni qualche comfort in più, spendendo anche meno rispetto ad un hotel: in realtà non è proprio così, dipende dalla sistemazione che sceglierete, alcuni glamping particolarmente lussuosi ed esclusivi potrebbero costarvi fino a 2.000 dollari a notte!

I migliori glamping del mondo

Esistono glamping di ogni genere sparsi in tutto il mondo e le sistemazioni che vi verranno proposte saranno le più varie: case sugli alberi, tende safari extra lusso, romantici tepee indiani extralarge. Qualunque sia la vostra vacanza perfetta, mare, montagna o deserto, sicuramente troverete un glamping in zona: in Italia, ad esempio, a Mirano (vicino a Venezia) trovate 4 lussuose yurte, le tipiche abitazioni mongole, all’interno di un parco di 60mila metri quadrati, ma anche antiche capanne in Sardegna oppure un campeggio extra lusso affacciato sul mare di Capalbio. Se l’esperienza vi tenta, potete anche acquistare un Cofanetto e regalarvi questa esperienza per un paio di notti.

Se invece cercate qualcosa di più esotico, potete spingervi fino in Catalogna, dove dormirete sugli alberi, in casette di legno dotate di ogni comfort, mentre, per vivere una vacanza a stretto contatto con la selvaggia natura svedese, vi aspettano dei mini appartamenti di cui vi innamorerete a prima vista. Insomma, basta fare una rapida ricerca online per trovare glamping in ogni parte del mondo!

Glamping fai da te?

E per chi invece volesse organizzare un campeggio di lusso senza appoggiarsi a nessuna struttura ricettiva? Si tratta di un ottimo modo per trascorrere una vacanza in tenda dove volete e nel modo più confortevole possibile. In commercio trovate diverse proposte, con un prezzo che può variare da qualche centinaia di euro a oltre mille euro, ma valutare un acquisto del genere significa assicurarsi un alloggio ampio e comodo per molte, molte vacanze.

La Bertoni Grand Chic è un esempio di tenda di lusso: con un’altezza interna di 210 cm e lo spazio per ospitare comodamente 6 persone, ha un’ampia finestratura con zanzariera e la copertura antipioggia; il tetto è realizzato in pesante cotone poliestere e il pavimento è in pvc.

bertoni-grand-chic-blue-tenda-da-campeggio-a-casetta

Potete sistemare l’interno della tenda come preferite per renderla più accogliente e piacevole da vivere durante il campeggio: scegliete inanzittutto un comodo e pratico materasso gonfiabile che rivestirete con morbide lenzuola di qualità.

materassi gonfiabili intex

Scegliete poi un divano gonfiabile dove trascorrere le serate godendovi la natura. Insomma, non fatevi mancare niente e il vostro glamping sarà un’esperienza che vi conquisterà!

divano gonfiabile

Irene Bicchielli
Irene Bicchielli

Nata nel 1988 a Firenze, dove vive ancora oggi, ha da sempre uno smisurato amore per le parole. Ha imparato a leggere e a scrivere prima delle scuole elementari e da allora non ha più smesso: lettrice seriale con un'originale passione per i romanzi storici, ha frequentato il liceo classico e poi si è laureata in Scienze Politiche per diventare...Leggi tutto

Scrivi un commento

Altri articoli che potrebbero interessarti