Huawei, tre smartphone P30 per contrastare il Samsung Galaxy S10?

Di Vittorio Pipia @TotoRacing92 4 febbraio 2019
huawei

Sarebbe imminente l’arrivo di tre smartphone di fascia alta Huawei destinati a sostituire altrettanti modelli di successo chiamati P20, P20 Lite e P20 Pro. Stando alle ultime indiscrezioni, l’azienda cinese sarebbe intenzionata a mettere pressione al prossimo Galaxy S10, successore del Galaxy S9 di Samsung, con tre modelli conosciuti con i seguenti nomi in codice: VOG-L29, ELE-L29 e MAR-LX1M.

I tre nomi in codice sarebbero ispirati a tre importanti riviste di moda: VOG-L29 (Vogue) per Huawei P30 Pro, ELE-L29 (ELLE) per Huawei P30 e MAR-LX1M (Marie Claire) per Huawei P30 Lite. Stando ad alcune indiscrezioni trapelate negli ultimi mesi, il nuovo P30 Pro di Huawei dovrebbe vantare ben quattro fotocamere posteriori, allineandosi numericamente al Galaxy A9, ma offrendo qualcosa di decisamente più elaborato.

Huawei P30

Si parla infatti della presenza di un teleobiettivo capace di garantire uno zoom ottico 10x per il P30 Pro, affiancato da una fotocamera TOF (Time of Flight) che dovrebbe migliorare la messa a fuoco. Il P30 avrebbe invece una fotocamera in meno, fermandosi a tre, con un teleobiettivo capace di assicurare uno zoom 5x.

Ci saranno anche modifiche al design e alla parte hardware, con la presenza di un nuovo processore chiamato Kirin 980/985 e un pannello OLED con scanner di impronte digitali posizionati sotto il display. Ovviamente, tutte le indiscrezioni riportate sono da prendere con le pinze: all’MWC 2019 di fine febbraio dovremmo sapere tutti i dettagli sui nuovi modelli.

Vittorio Pipia
Vittorio Pipia

Nato nel 1992 ho sempre avuto una grande passione per i motori e per la tecnologia, passioni che ho poi sempre coltivato fino a farle diventare parte del mio lavoro. Da circa 6 anni provo, analizzo diversi prodotti delle più svariate categorie, dall’intrattenimento audio-visivo fino agli elettrodomestici passando per la domotica. Analisi che condivido poi online in diversi modi, con...Leggi tutto

Scrivi un commento

Altri articoli che potrebbero interessarti