Tech 5 luglio 2020

I migliori auricolari True Wireless del 2020

auricolari true wireless

Lo abbiamo detto e ripetuto più volte: quello degli auricolari True Wireless è il mercato del momento. Nato dal guizzo di Apple con le AirPods di prima generazione, è stata un’opportunità per tantissime altre aziende che ancora oggi propongono la loro versione di auricolari completamente senza fili e dotate di connettività Bluetooth.

Le proposte oggi sono davvero tantissime e non mancano alternative più o meno valide, a seconda delle esigenze. Ci sono auricolari in grado di restituire una resa acustica d’eccellenza ma che presentano qualche lacuna lato connettività, altri che hanno un comparto smart di eccellenza ma microfoni non adatti a effettuare lunghe chiamate.

Proprio per questo abbiamo raccolto in questa guida i migliori auricolari True Wireless del momento, dai più economici ai migliori in assoluto.

Ma a cosa bisogna porre attenzione quando si scelgono gli auricolari True Wireless? Ci sono una serie di elementi che è importante verificare:

Questi sono fattori da verificare a seconda del proprio utilizzo, delle abitudini e perché no, anche dei propri gusti in termini di design, perché lo sappiamo bene, anche l’occhio vuole la sua parte. Ecco dunque i migliori auricolari True Wireless del 2020:

1. Anker Soundcore Liberty Neo: le più economiche

soundcore liberty

Le Soundcore Liberty Neo rappresentano una valida alternativa di fascia bassa.

Anker è riuscita nel tempo a posizionarsi in una fascia di mercato molto interessante, che potremmo definire economica premium. I suoi prodotti non sono i più economici sul mercato, ma riescono ad avere un mix composto di elevata qualità e tecnologia a un prezzo di poco superiore rispetto alle alternative più economiche. Non fanno eccezione le Anker Soundcore Liberty Neo, che offrono Bluetooth 5.0, una custodia che può essere ricaricata anche tramite wireless e resistenza a acqua e sudore, oltre a permettere di avere audio stereo anche durante le chiamate.

2. Samsung Galaxy Buds+: autonomia eccellente

Galaxy Buds +

Le Buds+ sono un’ottima soluzione con eccellente autonomia.

I Galaxy Buds+ sono gli auricolari True Wireless con la migliore autonomia oggi disponibili. Su una singola ricarica raggiungono infatti le 11 ore di riproduzione mentre in chiamata si arriva a 7,5 ore lontani dal caricabatterie. Non manca un’ottima qualità audio e un buon comfort che consentono di usarle in qualsiasi contesto senza avere dolori o criticità di sorta.

3. Jabra Elite Active 75t: per gli sportivi

Jabra 75t auricolari

La parte esterna nasconde due pulsanti fisici personalizzabili.

La soluzione più indicata per gli amanti dello sport e per chi vuole ascoltare la propria musica preferita durante gli allenamenti. L’autonomia delle Jabra Elite Active 75t è il loro punto di forza, con ben 7,5 ore di riproduzione continua su una singola carica e a ciò si aggiungono la ricarica rapida e la resistenza ad acqua, polvere e sudore. Ottima l’applicazione, compatibile per smarpthone Android e iOS, che consente di equalizzare il suono e di gestire gli auricolari in tutte le loro funzioni.

4. Bang&Olufsen BeoPlay E8 2.0: qualità audio al top

BeoPlay E8 2.0

Le BeoPlay E8 2.0 offrono uno stile e una qualità audio unici.

Bang&Olufsen equipaggia molti degli impianti audio di notebook, televisori e auto di pregio, e le BeoPlay E8 2.0 rappresentano un’altra eccellenza. Perfette per chi cerca il massimo dalla qualità audio, sono compatte e semplici da usare, con un design unico e facilmente distinguibile. L’autonomia è di 4 ore su una singola ricarica e la custodia ha una finitura in similpelle che la rende molto elegante.

5. Huawei FreeBuds 3: economici con riduzione del rumore

Freebuds 3

Le Freebuds 3 sono economiche e con riduzione attiva del rumore.

Le FreeBuds 3 sono la risposta dell’azienda cinese alle AirPods e racchiudono tanti colpi di scena. Un prezzo che si può considerare basso, una buona qualità audio ma soprattutto la presenza della riduzione attiva del rumore, che permette di eliminare i rumori di fondo per avere il massimo della concentrazione o per riposarsi al meglio durante un viaggio.

6. Apple AirPods Pro: per utenti Apple

airpods pro

Le AirPods Pro sono i primi auricolari di Apple con design in-ear.

Le AirPods Pro sono la declinazione di alto livello delle AirPods normali. Cambia la custodia, cambia il design, adottando una capsula in-ear che permette di sfruttare al meglio la cancellazione attiva dei rumori. Offrono una buona autonomia che arriva a 4,5 ore su una singola ricarica ma soprattutto un’integrazione completa con i dispositivi della mela morsicata.

7. Sony WF-1000XM3: il miglior isolamento

Sony WF-1000XM3

Le WF-1000XM3 ereditano la stessa tecnologia di riduzione del rumore del rumore.

Sony è da qualche anno protagonista dei dispositivi audio con riduzione attiva del rumore. Le WH-1000XM3 rappresentano una pietra miliare di questo mercato e come loro gli auricolari WF 1000XM3 adottano gli ultimi ritrovati tecnologici per ridurre i rumori di fondo e offrire dunque il miglior isolamento acustico per un paio di auricolari True Wireless. L’autonomia raggiunge le 6 ore su una singola ricarica.

8. Sennheiser Momentum True Wireless 2: le migliori

Momentum TWS 2

Le Momentum TWS 2 sono costruite in maniera certosina.

Le Sennheiser Momentum True Wireless 2 (che abbiamo valutato nella nostra recensione) rappresentano al momento la migliore scelta per chi cerca funzionalità e qualità audio in un unico pacchetto. Custodia elegante con rivestimento in tessuto, Bluetooth 5.1, controlli touch e un’autonomia di ben 7 ore su una singola ricarica, con un prezzo però molto elevato, giustificato dall’esclusività del prodotto. Resistono al sudore e alla pioggia, anche se data la loro eleganza non le raccomandiamo per un uso sportivo.

Vittorio Pipia
Vittorio Pipia

Nato nel 1992 ho sempre avuto una grande passione per i motori e per la tecnologia, passioni che ho poi sempre coltivato fino a farle diventare parte del mio lavoro. Da circa 4 anni provo, analizzo diversi prodotti delle più svariate categorie, dall’intrattenimento audio-visivo fino agli elettrodomestici passando per la domotica. Analisi che condivido poi online in diversi modi, con...Leggi tutto

Scrivi un commento

Altri articoli che potrebbero interessarti

top10_cuffie
Trend 18 giugno 2020

Trovaprezzi: classifica delle 10 cuffie più cercate nel primo semestre 2020

Il mercato delle cuffie è tra i più rilevanti degli ultimi anni. Il debutto del primo modello di AirPods e soprattutto il progressivo abbandono del jack aux da 3,5 millimetri su smartphone

iPhone 12
Tech 20 aprile 2020

iPhone 12: trapelano alcuni render

Apple ha da poco presentato il nuovo iPhone SE 2020, un dispositivo che, pur essendo provvisto di un processore di fascia alta (lo stesso installato su iPhone 11 Pro), si posiziona tra

le cuffie wireless piu cercate 2019
Trend 19 gennaio 2020

Trovaprezzi: classifica delle 10 cuffie wireless più cercate nel 2019

Le cuffie wireless sono ormai diventate l’accessorio per eccellenza sia tra gli appassionati di tecnologia che per coloro che voglio ascoltare musica, radio o podcast senza il fastidio dei cavi. Apple ha