Italiani in lockdown: come cambiano gli acquisti online con la pandemia

Di Alessandra Casati @lalecasati 5 maggio 2020
osservatorio trovaprezzi

Le prime settimane di quarantena hanno disorientato e spaventato i più. La pandemia ha radicalmente influenzato le abitudini degli italiani e le vite di tutti usciranno inevitabilmente cambiate: a partire da come viviamo la casa, il lavoro, gli hobby e il tempo libero, fino al modo di fare la spesa.

Trovaprezzi.it ha analizzato le ricerche degli italiani sul web tra il 10 febbraio e il 19 aprile 2020 illustrando come la pandemia stia continuando ad influenzare gli acquisti degli utenti.

La “FASE 2” è iniziata ma il distanziamento sociale certamente proseguirà. In questo contesto di difficoltà e limitazioni, gli italiani continuano ad affidarsi quasi esclusivamente al web per l’acquisto dei prodotti più svariati.

Lo smart working: un nuovo modo di concepire gli spazi in casa dedicati al lavoro

Moltissimi lavoratori hanno fortunatamente potuto svolgere le proprie attività a pieno regime in modalità smart working, organizzandosi al meglio in queste settimane nel proprio angolo di casa adibito ad ufficio. Analizzando il traffico ricevuto nella categoria dedicata all’informatica dal 13 al 19 aprile si conferma costante l’interesse verso tutti i dispositivi necessari al lavoro: notebook (+248% rispetto alla settimana dal 10 al 16 febbraio, prima del lockdown), tablet (+225%), monitor (+172%), stampanti (+155%); non mancano le ricerche per altri accessori necessari come le cartucce per le stampanti, sia originali che compatibili (rispettivamente +205% e +324%). In cima al podio le webcam, ovvero la categoria che ha registrato la maggiore crescita in questo periodo di “isolamento” (+4317%).

osservatorio_apr20_lockdown_1

Aumentano anche le ricerche nella categoria dedicata ai prodotti per ufficio, in particolare Cartoleria (+139% nella settimana 30 marzo – 5 aprile rispetto alla settimana dal 10 al 16 febbraio) e Arredamento per Ufficio (+104% nella settimana 13 – 19 aprile). Gli italiani hanno optato per l’acquisto di post-it, penne, pinzatrici e altro materiale vario, senza dimenticare le sedie da ufficio ergonomiche, indispensabili per evitare dolori alla schiena derivanti da una prolungata postura errata.

Bellezza e cura della persona e non solo

Prendersi cura di sé stessi è fondamentale in questo periodo, e sono in molti ad aver deciso di dedicare parte del tempo in casa prendendosi cura del proprio corpo: una necessità dovuta soprattutto alla chiusura prolungata di parrucchieri, estetisti e centri benessere. Analizzando la categoria Salute e Bellezza durante le ultime settimane, emerge che lo storico interesse degli italiani per i profumi e il make-up si è spostato verso prodotti per i capelli e per il corpo. La tendenza è confermata anche analizzando il traffico della categoria dedicata agli elettrodomestici per la cura della persona: phon e piastre, ma anche epilatori, rasoi e taglia capelli, sono oggi indispensabili più che mai.

osservatorio_apr20_lockdown_2

L’amore per sé stessi non si esaurisce con la cura del proprio corpo, ma si concretizza anche in una maggiore attenzione alla sfera sessuale: da soli o in coppia gli italiani dedicano sempre più tempo al piacere. A partire dal 16 marzo la categoria di Trovaprezzi.it dedicata agli articoli erotici ha registrato una crescita continua (rispetto alla settimana 10-16 febbraio) culminata con un +55% complessivo nella settimana 13-19 aprile. La prolungata permanenza tra le mura domestiche ha stimolato la fantasia di molti, che sempre più spesso si sono ritrovati protagonisti di ricerche piccanti in accessori sexy (+1460% tra il 13 e il 19 aprile), gel e lubrificanti (+98%) e persino oggetti per il bondage (+96%). Un trend crescente rispetto alla settimana precedente è stato registrato anche per le ricerche di vibratori, dildo, sex toys e preservativi.

osservatorio_apr20_lockdown_3

Ma gli italiani sono anche un popolo di romantici e sognatori. Per interrompere la routine e viaggiare con la mente, molti nelle ultime settimane hanno acquistato telescopi (+398% e +241% rispettivamente nelle settimane 6-12 aprile e 13-19 aprile rispetto al 10-16 febbraio) e cannocchiali (+153% e +223% nelle stesse settimane) per osservare il cielo durante le serate più serene sperando di avvistare qualche stella cadente,

Alessandra Casati
Alessandra Casati

Le sue passioni di sempre e da sempre sono la tecnologia, la moda e tutto ciò che è trendy. Si avvicina alla scrittura per diletto, dedicando una particolare attenzione a tutte le nuove tendenze, sia in campo digitale sia in ambito più “analogico”. Questo dualismo di interessi che la caratterizza è ben rappresentato nel tatuaggio che ha sulla schiena: la...Leggi tutto

Scrivi un commento

Altri articoli che potrebbero interessarti