Il motore di ricerca per i tuoi acquisti
Menu

Allenarsi a casa: guida all’acquisto dei prodotti per il fitness domestico

La mancanza di tempo è uno dei principali ostacoli allo svolgimento di una regolare attività fisica. Sappiamo tutti che dedicarsi al benessere del nostro corpo è un toccasana per la salute. Spesso, però, impegni lavorativi e familiari ci fanno perdere di vista i benefici del tempo impiegato in palestra oppure a correre all’aperto. Fare fitness a casa è la soluzione più semplice al problema. Allenarsi fra le mura domestiche è un sistema semplice ed economico per restare in forma, ritagliandosi il tempo necessario nell’arco della giornata. Di questo si occupa la nostra guida, andando ad analizzare i molti prodotti pensati per realizzare una mini palestra a casa. Tapis roulants, cyclette, panche, vogatori e attrezzi di vario tipo: nella nostra selezione trovi tutto il necessario per fare ginnastica senza dover per forza uscire.
Tutte le guide
Indice
Prima dell’acquisto Cardiofrequenzimetri da polso Tapis roulants Cyclette e spin bike Cyclette ellittiche Stepper Vogatori Panche e stazioni multifunzione Attrezzi per il fitness a casa Accessori per il fitness Vai alla categoria
Accessori Fitness
Allenarsi a casa

Prima dell’acquisto: hai le idee chiare?

Ogni tipo di allenamento richiede i giusti strumenti. Molto dipende dal tipo di obiettivo che desideriamo conseguire e dall’impegno che possiamo mettere in campo. Benessere cardiovascolare, sviluppo della forza e mobilità sono tre differenti finalità del fitness, ciascuna delle quali conseguibile attraverso specifiche attività. Il cardio fitness, come il termine chiarisce subito, agevola il benessere del cuore, al quale si lega quello di tutto il corpo. E tale tipo di attività consiste nel far lavorare il nostro muscolo più importante ad una frequenza costante per un periodo prolungato. Parliamo nella fattispecie di un’attività aerobica che può essere compiuta a casa attraverso tapis roulant, cyclette, bici ellittiche, stepper, vogatori e altre macchine dal funzionamento analogo. L’allenamento cardio a casa, inoltre, si fa fondamentale anche durante un percorso di dimagrimento. Per chi intenda, invece, rafforzare la struttura muscolare così da poter sviluppare una maggiore potenza, l’impiego di manubri, pesi e bilanciere si fa determinante. Senza contare i molti vantaggi offerti da una panca piana dedicata al sollevamento pesi. Ma l’incremento della forza passa anche attraverso l’utilizzo di altri attrezzi, come i kettlebell, gli elastici e le cavigliere con pesi all’interno. La corda, di contro, è più indicata per l’attività cardio, magari come parte di un allenamento ad alta intensità a circuito. Squat, push-up, piegamenti addominali: ecco alcuni esercizi che non richiedono alcun attrezzo. Ma che è sempre bene svolgere su un tappetino antiscivolo morbido. Nella guida, infatti, oltre agli attrezzi ed alle macchine, abbiamo inserito anche gli accessori più diffusi, fra cui gli step, i guanti da palestra e le rastrelliere per manubri. Yoga, pilates, ginnastica posturale e funzionale: ecco altre forme di fitness da svolgere comodamente a casa. Indipendentemente dall’attività scelta, il monitoraggio costante della frequenza cardiaca permette di tararla al meglio e controllarne i progressi. Per questo, apriamo la guida con una categoria di prodotti gettonatissimi: i cardiofrequenzimetri da polso

Cardiofrequenzimetri da polso

Non è necessario acquistare uno sportwatch ultraevoluto per monitorare il nostro allenamento a casa. L’importante è che il device integri un buon sensore cardio e ci permetta di selezionare le più comuni attività sportive. Per questo, non abbiamo scelto modelli top di gamma ma smartband abbastanza complete, compatte e leggere. Samsung Galaxy Fit E è un cardiofrequenzimetro da polso dall’ottimo rapporto qualità-prezzo, forte di un display luminoso ed una notevole batteria. Buono anche il sensore che rileva la frequenza cardiaca con discreta precisione. Vero best-buy di fascia economica è, poi, Xiaomi Mi Band 4, dispositivo appartenente ad una delle più fortunate linee di prodotto del gigante cinese. Molte sono le attività da impostare e controllare tramite il display touch, particolarmente ampio e sensibile. Straordinaria l’autonomia energetica e ben fatta l’app per smartphone nella quale sincronizzare ed archiviare i dati. Con Fitbit Charge 3 si compie un bel passo avanti in termini di design e precisione del sensore. E come è naturale che sia, anche il prezzo si fa più alto, assestandosi intorno ai 100 euro. Ma dobbiamo dire che questo device vale i soldi spesi, eccellendo anche nel monitoraggio del sonno. E concludiamo con uno dei prodotti più apprezzati dagli sportivi: Polar A370. Bello, stiloso, dotato di display grande e definito: parliamo di un orologio cardiofrequenzimetro che non teme rivali nelle attività indoor.
(Dati aggiornati a marzo 2020 e soggetti a variazione nel tempo)

Tapis roulants

tapis roulant
Ai tapis roulants abbiamo dedicato una guida specifica, andando ad analizzare in modo approfondito funzionamento e caratteristiche dei prodotti più interessanti. Qui vogliamo consigliare alcuni modelli piuttosto compatti e, quindi, ideali per l’allenamento a casa. Cominciamo con Everfit TFK SLIM MAG, tapis roulant magnetico molto sottile, economico e, soprattutto, pieghevole. Comodo da riporre in uno sgabuzzino o dietro una porta, monta un doppio volano da 6 chili e sensori cardio Hand Pulse integrati nei manici. GetFit Route 270, invece, è un tapis roulant elettrico, caratteristica che garantisce allo sportivo una superiore versatilità. 8 sono i programmi di allenamento preimpostati e 16 km/h la velocità massima raggiungibile. Robusto e silenzioso, vanta un bel display LCD sulla console frontale. Anche ProForm 205 CST sfrutta lo stesso meccanismo elettrico per funzionare. Il display, però, si fa ancora più ampio e definito mentre il tappeto risulta fra i più confortevoli in assoluto. Notevole davvero il sistema automatico di regolazione dell’inclinazione. E concludiamo con un tapis roulant sui generis, frutto del know-how di un marchio leader del settore. Toorx Walking Pad è un modello elettrico ultrasottile, provvisto del solo tappeto con motore integrato. Smart, essenziale e stilosissimo, prevede un telecomando con display LCD per regolare i programmi. Il tutto ovviamente, è fruibile anche tramite lo smartphone. In più, si richiude andando ad occupare pochissimo spazio.
(Dati aggiornati a marzo 2020 e soggetti a variazione nel tempo)

Cyclette e spin bike

Per cyclette e spin bike vale lo stesso discorso fatto per i tapis roulant. E chi sia alla ricerca di informazioni tecniche più esaustive può approfondire le tematiche principali nella nostra guida all'acquisto dedicata. In questa sede, parlando di fitness a casa, abbiamo focalizzato l’attenzione sui modelli più leggeri e compatti in commercio. Bodyline Butterfly, coerentemente col proprio nome, è una cyclette da camera peso piuma, un modello pieghevole dalle dimensioni estremamente contenute. Contenuta anche nel prezzo, è perfetta per i percorsi di riabilitazione, per il dimagrimento e per l’attività cardio non troppo spinta. Con Diadora Fit Bike si fa un netto salto di qualità, entrando nel terreno delle bici da spinning. Parliamo di macchine pensate per offrire prestazioni solide ad atleti, sportivi ed appassionati di fitness. Non male il volano da 18 chili e la presenza di un display LCD per il monitoraggio dell’attività. Ancora meglio si comporta la spin bike Toorx SRX 50, prodotto molto equilibrato e robusto. Qui il volano raggiunge i 20 chili ed il computer di bordo con display si fa più evoluto. Inoltre, la portata massima raggiunge i 125 chili, mostrandosi perfetta anche per gli utenti più robusti. In ultimo ma non per importanza, ritorniamo su binari tradizionali con la cyclette Kettler Giro C1, la cui seduta è altamente personalizzabile in altezza e distanza dal manubrio, Inoltre, include tanti programmi di allenamento ed il monitoraggio cardio attraverso un apposito sensore palmare.
(Dati aggiornati a marzo 2020 e soggetti a variazione nel tempo)

Cyclette ellittiche

La cyclette ellittica (o comunemente ellittica) è una delle macchine più complete per il cardio fitness. Estremamente funzionale anche nei percorsi di dimagrimento e riabilitazione, la bici ellittica elettrica mette in moto la maggior parte dei muscoli della parte inferiore del corpo. Ma la presenza di manici mobili fa sì che l’azione coordinata di gambe e braccia favorisca anche bicipiti, tricipiti, pettorali e deltoidi. Senza considerare i benefici arrecati da tale movimento ai glutei ed ai muscoli della schiena. Nella nostra selezione, abbiamo dato la precedenza a modelli dalle dimensioni contenute, sebbene non manchi qualche prodotto di fascia alta che richieda uno spazio piuttosto ampio a casa. Cominciamo con l’ellittica Toorx ERX 700, un prodotto dallo straordinario rapporto qualità-prezzo. Completa in tutto, conta su un volano da 14 chili e 8 programmi di allenamento gestibili manualmente. Più evoluta a livello software è la Toorx ERX 90, provvista di ben 16 livelli di resistenza regolabili elettronicamente. Abbondante è anche la dotazione di programmi da impostare attraverso la comoda console frontale con display. Simile nelle caratteristiche è il modello Horizon Fitness Syros, ellittica elettromagnetica dotata di sensori cardiaci palmari. Curata nel design e ultracompatta, pesa solo 7 chili e si richiude andando ad occupare pochissimo spazio. Un po’ più pesante ma altrettanto robusta è la Kettler Axos Cross M, modello entry-level del noto brand tedesco. Spartana nelle forme, ha un cuore tecnologico avanzato ed un alto livello di personalizzazione della postura. E sempre nella stessa fascia di prezzo, si colloca anche la JK Fitness Top Performa 416, bici ellittica con volano da ben 16 chili in grado di assicurare sensazioni uniche in quanto a stabilità. Facendo un netto passo avanti in termini di qualità, JK Fitness Top Performa 425 rappresenta la scelta ideale per gli sportivi più intransigenti. Volano da 18 chili, 16 livelli di resistenza e una ricca selezione di programmi la rendono perfetta per gli allenamenti intensivi. E vale lo stesso per il modello NordicTrack C5.5, una cyclette ellittica di fascia alta con addirittura 20 livelli di sforzo regolabili. Concludiamo la sezione con due ellittiche di livello professionale, pensate per l’allenamento a casa degli atleti più esigenti. Bowflex Max Trainer M3 e Matrix E30 vantano una stabilità senza paragoni ed una completezza di funzioni strepitosa. Ma per il posizionamento in casa richiedono una superficie dalle misure generose. 
(Dati aggiornati a marzo 2020 e soggetti a variazione nel tempo)

Stepper

Pedane antiscivolo su cui poggiare i piedi, pistoni idraulici che determinano l’intensità dello sforzo e sistema di regolazione dell’altezza del passo: ecco l’identikit di uno stepper base, un attrezzo che sfrutta il movimento di piedi e gambe per tonificare glutei, cosce e polpacci. I mini stepper sono i modelli più economici e compatti, ideali per l’allenamento a casa di tipo aerobico. Appartiene a questa categoria Everfit Step Up, un modello che pesa solo 7,5 chili. Provvisto di piccolo display posizionato fra le pedane, rileva il numero di passi compiuti, le calorie bruciate ed il tempo in attività. Discorso simile vale per il GetFit Swing Step, attrezzo dal peso leggermente superiore che assicura anche una maggiore stabilità in fase di utilizzo. Ad affiancare i modelli più semplici, si posizionano gli stepper con manubrio, provvisti di asta centrale e manici in grado di garantire un sostegno deciso. Fra i più interessanti per rapporto qualità-prezzo, troviamo il JK Fitness 5020, dotato di maniglie ergonomiche e display centrale ben leggibile. Il peso del modello, in questo caso, tocca i 12 chili. E concludiamo con uno stepper di fascia alta, sempre dotato di manubrio. Kettler Montana si rivolge al pubblico più esigente e agli atleti professionisti che intendano allenarsi anche a casa. Si tratta di un prodotto completo, altamente personalizzabile e, soprattutto, efficace. Ottimo il computer di bordo con ampio display e molto stabile la staffa superiore che offre un’impugnatura ergonomica estremamente confortevole.
(Dati aggiornati a marzo 2020 e soggetti a variazione nel tempo)

Vogatori

Sebbene non sia l’attrezzo più diffuso per l’allenamento a casa, il vogatore è forse il sistema più completo per fare fitness. L’ampio movimento svolto col vogatore, infatti, coinvolge circa l’80% dei muscoli del corpo. Spalle, gambe e addominali sono i più sollecitati ma tale tipo di lavoro mette in moto anche i muscoli della schiena, i bicipiti, i tricipiti ed i pettorali. Parliamo di un allenamento cardio fitness a 360 gradi che permette anche di sviluppare potenza attraverso un movimento semplice da padroneggiare. Fra i modelli più economici in circolazione, incontriamo il vogatore Toorx Rower Compact. Essenziale e robusto, monta anche un piccolo display per il controllo delle prestazioni. Più evoluto e versatile è il Toorx Rower Active, vogatore magnetico altamente personalizzabile, dotato di computer di bordo e ricevitore integrato per fascia cardio Bluetooth. A metà strada fra i due modelli, si colloca il GetFit 2 Pistoni Pro, vogatore all-rounder perfetto per le esigenze casalinghe. Meccaniche e pistoni di qualità, display LCD ampio e peso contenuto: ecco i punti di forza di un attrezzo che, una volta ripiegato, occupa pochissimo spazio. Chiudiamo alla grande la nostra selezione introducendo il vogatore JK Fitness 5075, anch’esso pieghevole. Ottimale è la fluidità del movimento, resa perfetta dalla qualità dei componenti. In più, il ricco computer di bordo consente di rilevare con precisione la cadenza delle vogate, la frequenza cardiaca ed il numero di calorie bruciate.
(Dati aggiornati a marzo 2020 e soggetti a variazione nel tempo)

Panche e stazioni multifunzione

L’acquisto di una panca fitness è la soluzione più semplice per l’allenamento a casa della parte superiore del corpo. In particolare, i muscoli coinvolti con gli esercizi da svolgere sulla panca sono gli addominali, i pettorali, i bicipiti ed i deltoidi. Nella nostra selezione abbiamo inserito panche di livello economico e modelli più completi e robusti. La differenza, oltre che economica, è data dalla qualità dei materiali costruttivi. Cominciamo con una panca inclinata semplicissima. JK Fitness JK6000 rappresenta l’approccio base al fitness in casa. Destinata al potenziamento degli addominali, occupa pochissimo spazio e garantisce una discreta stabilità. JK Fitness JK6030, invece, è una panca reclinabile perfetta per sviluppare i pettorali attraverso l’impiego di manubri o un bilanciere con pesi. E lo stesso vale per la panca multiuso Mood03, venduta in varie configurazioni contenenti accessori aggiuntivi. In entrambi i casi, consigliamo di associare alla panca un supporto per bilanciere da posizionare sul retro. Con Everfit WBK 300, ad esempio, sollevare e riporre il bilanciere sarà sempre semplice e sicuro. Per chi desideri avere una mini palestra a casa, JK Fitness JK6060 è la risposta giusta. Parliamo di una panca inclinata regolabile provvista di solido portabilanciere integrato. Pensata per potenziare la parte superiore del busto, grazie al leg extension, permette di allenare anche i muscoli delle gambe. Un approccio simile ma ancora più versatile è offerto dalla panca inclinata Toorx WBX 90. Venduta “nuda” o con bilanciere e set di pesi, garantisce una stabilità davvero ottimale per l’allenamento di gambe, braccia, spalle e petto. Solida e abbastanza compatta, vanta una seduta molto confortevole. Seppure con le dovute differenze, rientrano nella categoria anche le panche a inversione gravitazionale. Si tratta di attrezzi che permettono all’utente di sdraiarsi a testa in giù per effettuare una benefica trazione della colonna vertebrale, optando per varie inclinazioni progressive. In tale ambito, Kettler Apollo è uno dei modelli migliori per prezzo e prestazioni. In ultimo, abbiamo scelto due macchine che rientrano nella categoria delle stazioni multifunzione. Toorx WLX 70 è una Smith Machine professionale per il sollevamento pesi. Everfit MSK-500, invece, è una vera e propria stazione multifunzione ricca di accessori per l’allenamento di tutto il corpo. Lat tower, butterfly, arm curl e leg extension: ecco i vari componenti di cui è provvista. 
(Dati aggiornati a marzo 2020 e soggetti a variazione nel tempo)

Attrezzi per il fitness a casa

fasce elastiche
L’approccio più easy al fitness casalingo passa attraverso l’impiego di attrezzi dalle dimensioni contenute. A fianco delle più grandi macchine da camera, tapis roulants e cyclette in primis, è possibile optare per prodotti meno impegnativi dal punto di vista economico, come manubri, pesi e kettlebell. Ma si ottengono buoni risultati anche sfruttando estensori a molle, palle mediche e praticando il classico salto con la corda. Cominciamo con gli attrezzi più conosciuti e apprezzati in assoluto: i manubri per il potenziamento di bicipiti e quadricipiti, da usare con o senza l’ausilio di una panca piana. Nel vasto catalogo Toorx la scelta non manca davvero, sia in quanto a tipologia che peso. Segnaliamo come opzione più conveniente i coloratissimi manubri in neoprene mentre i manubri gommati sono perfetti per l’utilizzo più spinto. In entrambi i casi, tante sono le grammature a disposizione, con peso oscillante da mezzo chilo a 40 chili. Per incrementare ulteriormente il carico, prediligendo il potenziamento di spalle e petto, il ricorso ad un bilanciere è fortemente consigliato. In questo caso, la personalizzazione del peso è assicurata dalla vasta scelta di dischi in ghisa proposti da Toorx, brand leader del settore. Altro attrezzo attualmente molto in voga per il fitness a casa è il kettlebell. Parliamo di un peso di forma sferica provvisto di manico che ne rende pratico il sollevamento. Ideali per rafforzare spalle e braccia, i kettlebell sono largamente sfruttati anche per potenziare gambe, glutei e dorsali attraverso un esercizio davvero completo: il kettlebell swing. Come per i pesi tradizionali, nella nostra selezione non mancano le varianti, da valutare in base al tipo di attività e agli obiettivi. Anche gli estensori a molla rappresentano una categoria di attrezzi molto amati dagli sportivi, specie da chi cerchi un sistema abbastanza veloce per rinvigorire i bicipiti. Mentre le hand grips sono pinze a molla progettate per rinforzare i muscoli delle mani. E sempre in tema di attrezzi flessibili per il fitness, le fasce elastiche in gomma permettono a tutti si svolgere correttamente esercizi di stretching. Ma si mostrano adatte anche per gli appassionati di yoga e pilates. Gli AB roller, invece, sono i gadget più gettonati per chi punti ad ottenere addominali scolpiti. Questo particolare attrezzo è composto da una ruota provvista di manici su entrambi i lati. Sfruttando il movimento della ruota sul pavimento, è possibile effettuare dei piegamenti in avanti da posizione eretta a sdraiata. Un movimento che coinvolge, per l’appunto, tutti i muscoli addominali. Più versatile a livello muscolare è la palla medica che, al contrario di ciò che si pensa comunemente, non viene utilizzata solo nei percorsi di riabilitazione. Le palle mediche Toorx, infatti, sono attrezzi perfetti per il sollevamento, rinforzando bicipiti, tricipiti e spalle. Ma offrono notevoli benefici anche alla parte inferiore del corpo, specie se associate agli squat, i famosi piegamenti sulle gambe che tonificano cosce, glutei e polpacci. Altro grande classico dell’allenamento a casa è la corda, attrezzo tanto semplice a livello strutturale quanto funzionale. Disponibile nella variante tradizionale con manici in legno o nella più moderna versione con corda in acciaio e manici in plastica, è un attrezzo impareggiabile per il cardio fitness. Prezzo contenuto e praticità d’uso rendono la corda davvero insostituibile. Chi invece sia alla ricerca di un prodotto che coinvolga un maggior numero di muscoli, dovrebbe provare il TRX. Parliamo di un attrezzo nato per l’allenamento in sospensione e che, per tale ragione, necessita del fissaggio ad una parete o al soffitto. Costituito da due cinghie con maniglie morbide alle estremità, il TRX ci permette di lavorare stando sospesi con le gambe molto inclinate rispetto al suolo. Oppure in sospensione sulle braccia infilando i piedi nei fori delle maniglie. Per concludere la selezione, abbiamo scelto alcuni prodotti davvero trasversali. Ci riferiamo a cavigliere e polsiere con pesi da stringere alle estremità del corpo per incrementare lo sforzo durante lo svolgimento di qualsiasi tipo di esercizio.
(Dati aggiornati a marzo 2020 e soggetti a variazione nel tempo)

Accessori per il fitness

palla medica
Tanti sono gli elementi utilizzati per costruire una piccola palestra in casa. Nel corso della guida, abbiamo parlato sia di macchine vere e proprie (cyclette ellittiche, stepper, vogatori) che di attrezzi più compatti (manubri, kettlebell, estensori a molle…). Ci sono, poi, tanti accessori in commercio pensati per rendere il fitness a casa ancora più confortevole. Ci riferiamo ad una serie di oggetti non indispensabili che, però, migliorano notevolmente l’esperienza di allenamento. Il tappetino antiscivolo in gomma morbida è forse l’accessorio più trasversale in assoluto. Comunemente associato al pilates ed allo yoga, si adatta a qualsiasi tipo di impiego casalingo, che siano esercizi per gli addominali, i dorsali o lo stretching a seguito di uno sforzo intenso. Due sono le tipologie di prodotto che abbiamo scelto. Da un lato, tappetini abbastanza economici e colorati, alcuni dei quali provvisti di comoda cinghia per il trasporto. Agli sportivi più esigenti, invece, abbiamo dedicato i tappetini Manduka Pro, ultraconfortevoli, ecologici e totalmente naturali. Nati per gli amanti dello yoga, soddisfano le esigente di tutti gli appassionati di fitness. Altro accessorio molto comune nelle palestre e utilizzabile senza problemi anche a casa è lo step. Parliamo della pedana regolabile di solito su tre differenti altezze, da sfruttare per svolgere un’efficace attività cardio. Ma oltre ad esercizi di tipo aerobico basati su salti e piegamenti, lo step ci consente di lavorare bene anche con i push-up, variando l’altezza da terra della pedana. Pesi e manubri sono fondamentali nell’economia dell’allenamento domestico. Economici e pratici, permettono di svolgere esercizi molto trasversali. E per chi possegga una notevole collezione di manubri, abbiamo preparato una vasta selezione di rastrelliere per raccoglierli e riporli assieme dopo l’uso. Fra i vari prodotti, anche qualche modello pensato per pesi a disco e bilanciere. E a proposito di sollevamento pesi, un altro accessorio fondamentale per mantenere il grip sempre al massimo sono i guanti da palestra. Realizzati in neoprene e disponibili in varie taglie, i guanti per il fitness hanno anche il compito di proteggere le mani ed evitare abrasioni. Usati comunemente con i pesi, trovano largo impiego anche negli esercizi con TRX, anelli e vogatore. Concludiamo con un altro oggetto piuttosto trasversale: la fascia portasmartphone da braccio. Sfruttata al massimo con un cardiofrequenzimetro da polso connesso al telefono tramite Bluetooth, la fascia consente allo sportivo di ascoltare musica, gestire le notifiche, effettuare e ricevere chiamate durante l’allenamento.
(Dati aggiornati a marzo 2020 e soggetti a variazione nel tempo)

Le marche più popolari

Torna su