Recensione Dyson V12 Detect Slim: la potenza è nulla senza il controllo

Il Dyson V12 Detect Slim è un aspirapolvere senza fili che brilla per agilità e potenza: l'equilibrio è la sua principale qualità.
Di Dario d'Elia 27 Aprile 2023
Dyson V12 Detect Slim

Il Dyson V12 Detect Slim è l’aspirapolvere senza fili più equilibrato dell’azienda inglese: abbastanza potente, non troppo pesante e soprattutto facile da usare. Ecco, se il top di gamma Dyson V15 Detect detiene lo scettro della potenza senza compromessi, come abbiamo riscontrato nella nostra recensione, e il Dyson V11 puntare soprattutto a contenere il prezzo, il V12 Detect Slim rappresenta il grande equilibrio fra ogni parametro. E soprattutto si rivolge a tutti: la sua leggerezza è a portata anche delle persone più anziane.

Dyson V12 Detect Slim Extra e Dyson V12 Detect Slim Absolute differiscono esclusivamente per il numero di accessori a disposizione, rispettivamente di 8 per il primo e 9 per il secondo. Nello specifico si parla di una spazzola Motorbar, una spazzola con luce integrata, mini turbo spazzola anti-groviglio, una spazzola multi-funzione, una spazzola delicata anti-graffio, bocchetta a lancia per spazi ristretti, tubo flessibile, caricatore, stazione di ricarica e clip per accessori; Absolute include anche un adattatore ad angolo per raggiungere zone nascoste. Il prezzo di listino della versione Extra è di 679 euro, mentre l’Absolute è di 699 euro.

Le principali alternative a questo modello sono il Samsung Bespoke Jet oppure Tineco Pure One S11.

Dyson V12 Detect Slim, le caratteristiche tecniche

Il Dyson V12 Detect Slim è un aspirapolvere molto maneggevole con un peso di soli 2,2 kg e dimensioni piuttosto compatte (1.234 x 252 x 250 mm). I ridotti ingombri non incidono però sulla potenza del motore che in modalità turbo raggiunge i 150 Airwatt (+30% rispetto al Dyson V8). Questa prestazione è più che adeguata a ogni impiego e assicura anche silenziosità. Per altro la tecnologia Detect consente di rilevare grazie a un sensore piezoelettrico la dimensione della polvere e di conseguenza, una volta attivata la modalità Auto, lasciare che l’elettrodomestico moduli automaticamente la potenza. In alternativa si può selezionare la modalità Eco a basso consumo oppure quella Turbo. Sul display a colori vicino al manico viene mostrata ogni informazione, modalità e livello di autonomia: c’è persino un grafico a barre che differenzia la percentuale di particelle in relazione ai micrometri dei granelli.

Utile poi il tasto di accensione che non costringe (come gli altri modelli Dyson) a tenere sempre l’indice tirato sul grilletto. La batteria sganciabile assicura 60 minuti di autonomia in modalità Eco, quindi in modalità Auto bisogna considerare circa 30 minuti reali. Per la ricarica completa di vogliono circa 4 ore.

Dyson V12 Detect Slim

Dyson V12 Detect Slim con spazzola Motorbar e mini turbo spazzola

Dyson V12 Detect Slim, l’esperienza d’uso

Il Dyson V12 Detect Slim è perfetto per appartamenti di dimensioni di circa 70-90 metri quadrati. Sotto questa soglia si riesce agevolmente a completare le pulizie con una carica. Anche la presenza di un alimento domestico è gestibile, sebbene l’attivazione della massima potenza per i peli possa ridurre molto l’autonomia. Questo modello brilla comunque per la facilità di impiego: affatica pochissimo grazie al ridotto peso, la maneggevolezza e il pulsati di accensione che mantiene attivo costantemente il motore ciclonico. Forse l’unica scomodità è legata alla dimensione del contenitore: 0,35 litri sono pochini, ma il meccanismo di apertura è semplice e scaricate tutto nel cestino risulta comunque agevole. In base alle esigenze si possono montare e smontare velocemente tutti gli accessori. La stessa praticità vale per la rapida pulizia del filtro: il display segnala quando intervenire – il consiglio è di procedere almeno una volta al mese.

La spazzola Motorbar è quella più versatile, mentre quella con luce integrata è perfetta per le superfici dure, il suo laser verde esalta per contrasto la visibilità delle particelle polverose. La mini turbo spazzola è consigliata per i peli degli animali, mentre la bocchetta a lancia per le fessure. Il consiglio è di fissare al muro la stazione di ricarica per rendere più comoda la fase di ricarica. Per altro è bene ricordare che i Dyson non hanno l’elemento di blocco nella spazzola che ne consentirebbe il posizionamento statico in verticale.

Dyson V12 Detect Slim

Dyson V12 Detect Slim con spazzola laser

Dyson V12 Detect Slim: perché acquistarlo?

Pro

Contro

Il Dyson V12 Detect Slim è il modello ideale per monolocali o appartamenti di piccole dimensioni. Buona sia la potenza che la silenziosità; l’autonomia è adeguata. Brilla per maneggevolezza e soprattutto è poco affaticante, quindi ideale per qualsiasi persona. Certo il prezzo di listino è abbastanza alto ma la dotazione di accessori è anche molto completa.

Pubblicato il 27 Aprile 2023
Dario d'Elia
Dario d'Elia

Sono nato nel 1974, esattamente nel momento in cui l'era digitale stava iniziando a varcare i confini dei laboratori per entrare nelle case. Risale proprio a quel periodo uno dei primi microcomputer: il "famoso" IMSAI 8080, che Matthew Broderick usò nel 1983 per violare il supercomputer del Norad nel film "Wargames". Ecco, sono cresciuto in quel periodo di transizione e...Leggi tutto

Gli articoli, le guide, le recensioni e tutti i contenuti editoriali presenti su Trovaprezzi.it sono scritti esclusivamente da esperti di settore (umani). Non utilizziamo strumenti di intelligenza artificiale per produrre testi o altri contenuti.

Commenti

Gianni burato
9 Aprile 2024, 2:48

Da 5 mesi attendo la sostituzione in garanzia di un pezzo ! Promessa la consegna in pochi giorni! Continuano a dire che i loro fornitori non consegnano,di attendere che non possono farci niente. Però sul negozio del loro sito il pezzo c’e,basta pagare! Se vuoi lo trovi anche su Amazon ! NO COMMENT

Rispondi

Scrivi un commento

Altri articoli che potrebbero interessarti

Segui le migliori offerte su Telegram
Torna su