Gli smartwatch Wear OS non supporteranno solo Google Assistant

Il prossimo Galaxy Watch 4 basato sulla nuova piattaforma unificata creata da Google e Samsung supporterà sia Google Assistant che Bixby.
Di Lucia Massaro @LuciaMassaro1 5 agosto 2021
Google Wear Google IO

Wear OS, il sistema operativo sviluppato da Google per i dispositivi indossabili, si prepara a vivere la propria rivoluzione. Tra pochi giorni, Samsung annuncerà Galaxy Watch 4, il primo smartwatch basato sulla piattaforma unificata sviluppata dal colosso di Seul insieme a Big-G. Il nuovo sistema operativo prenderà i punti di forza di Tizen OS e di Wear OS per offrire un’esperienza più fluida ai propri utenti. Tra i tanti cambiamenti che ci saranno, compare l’apertura di Wear OS verso gli assistenti vocali diversi da Google Assistant.

Gli smartwatch Wear OS come quelli marchiati Fossil, possono contare sul supporto all’assistente virtuale di Big-G per impartire i comandi vocali. Un noto leaker, però, ha rivelato che proprio a partire dal prossimo smartwatch Galaxy si potrà scegliere tra Bixby (assistente virtuale di Samsung) e Google Assistant. Non è ancora chiaro però se questa apertura sia riservata solo al colosso di Seul con cui Google ha stretto una partnership per potenziare il proprio OS e cercare di conquistare più quote di mercato.

Galaxy Watch 4

Immagine non ufficiale di Galaxy Watch4. Credit – 91mobiles

Non sappiamo, dunque, se in futuro gli smartwatch Wear OS potranno contare anche su Amazon Alexa presente – ad esempio – su alcuni smartwatch Fitbit. Tuttavia, la sensazione è che il gigante californiano abbia davvero intenzione di rinnovare Wear OS che non gode dello stesso successo di Android che domina invece il mercato smartphone, assieme a iOS di Apple.

Google potrebbe rilasciare maggiori informazioni in occasione del prossimo Galaxy Unpacked che si terrà mercoledì 11 agosto, giorno in cui Samsung alzerà il sipario sul nuovo smartwatch Galaxy Watch 4. Le versioni in arrivo dovrebbero essere due: quella standard e quella Classic. E l’autonomia dovrebbe vedere un miglioramento (fino a 7 giorni). Ricordiamo che nello stesso giorno verranno annunciati anche i successori degli smartphone pieghevoli Galaxy Z Flip e Galaxy Z Fold 2 oltre ai rinnovati auricolari true wireless Galaxy Buds.

Lucia Massaro
Lucia Massaro

Classe 1990, formazione umanistica, laureata in Traduzione Specialistica e una passione nascosta per la tecnologia. Sono la prova lampante che nella vita ognuno è l’artefice del proprio destino. Ho iniziato a giocare con il primo computer quando avevo appena imparato a leggere. Man mano abbandonavo la pesante enciclopedia cartacea per passare a Encarta, la più famosa enciclopedia multimediale prodotta da...Leggi tutto

Scrivi un commento

Altri articoli che potrebbero interessarti