Tech 7 febbraio 2020

Huawei: ufficiali i nuovi Matebook D da 14 e 15 pollici

MateBook D

Huawei ha presentato i nuovi portatili Matebook D da 14 e 15 pollici dotati di processori AMD Ryzen 5 3500U con architettura Zen+. Ciononostante, non è da escludere che tra non molto possano arrivare anche altre versioni basate invece sui nuovi Ryzen 4000 presentati al recente CES di Las Vegas.

I recenti modelli non presentano grossi cambiamenti dal punto di vista estetico: sono molto simili, con una scocca in alluminio molto sottile che misura solamente 4,8 millimetri sui lati e 5,3 millimetri nella parte superiore e display FullView.  Ciò permette di raggiungere un rapporto tra l’area totale e quella occupata dal display dell’84%. Nel tasto di accensione è integrato anche un lettore per le impronte digitali che consente un rapido accesso.

Il peso è di 1,38kg per la versione con schermo da 14 pollici mentre cresce a 1,53 kg per quella da 15: pesi molto contenuti che ne consentono dunque un facile trasporto in tutte le condizioni. Per entrambi ci sono poi 8 GB di RAM, insieme a 256 GB e 512GB di SSD rispettivamente nel 15 e nel 14 pollici.

Huawei Matebook D

I nuovi MateBook posso contare su processori AMD Ryzen 5.

La webcam è a scomparsa, contribuendo dunque a ridurre lo spazio occupato. La batteria è da 56 Wh e dovrebbe garantire circa 10 ore di utilizzo nella maggior parte dei casi, che scende a 7,2 ore nel modello da 15 pollici a causa dello schermo più grande. È però dotata di ricarica rapida che consente di raggiungere il 46% di carica residua in soli 30 minuti.

E’ molto interessante il caricatore incluso: presenta infatti due porte USB-C offrendo così la possibilità di caricare non solo il Matebook D, ma anche altri dispositivi, come smartphone e tablet. Ciò è molto utile in quanto permette di evitare di portare con sé due caricatori. Il cavo per l’alimentazione permette inoltre anche il trasferimento dati o il collegamento a un display esterno dotato di porta USB-C.

L’azienda cinese ha lavorato anche per integrare al meglio l’uso dello smartphone con quello del PC. Di particolare nota la tecnologia Huawei Share: è sufficiente avvicinare lo smartphone dotato di NFC, come Samsung S10 o Huawei P30 Pro all’apposita superficie, per vederlo visualizzato sullo schermo del notebook. Così facendo si potranno agevolmente trasferire dati o avere accesso completo a contatti, messaggi e tanto altro.

I nuovi MateBook D diventeranno disponibili nelle prossime settimane con prezzi a partire da 649 euro per il modello da 14 pollici e di 699 euro per quello da 15.

Vittorio Pipia
Vittorio Pipia

Nato nel 1992 ho sempre avuto una grande passione per i motori e per la tecnologia, passioni che ho poi sempre coltivato fino a farle diventare parte del mio lavoro. Da circa 4 anni provo, analizzo diversi prodotti delle più svariate categorie, dall’intrattenimento audio-visivo fino agli elettrodomestici passando per la domotica. Analisi che condivido poi online in diversi modi, con...Leggi tutto

Scrivi un commento

Altri articoli che potrebbero interessarti

top10_smartwatch
Trend 24 maggio 2020

Trovaprezzi: classifica dei 10 smartwatch più cercati

Durante il primo quadrimestre del 2020, quindi il periodo che intercorre tra gennaio e aprile, la categoria degli smartwatch su Trovaprezzi.it è stata tra quelle che hanno riscosso un buon successo di

Huawei-5ec534545e4fa
Tech 24 maggio 2020

Huawei MateBook X Pro 2020: ultraportatile leggero perfetto per la mobilità

Huawei MateBook X Pro 2020 è un ultraportatile completo all’altezza dei suoi concorrenti. Tanta velocità, tante prestazioni e la dimostrazione di come il colosso cinese sia in grado di sfornare dispositivi molto

Huawei Band 4 Pro
Tech 18 maggio 2020

Huawei Band 4 Pro: fitness tracker con GPS

Il mercato delle fitness tracker vede sempre più proposte interessanti a prezzi molto competitivi. Tra i tanti brand che propongono device con funzionalità sempre più smart e attente alle esigenze degli sportivi