Tech 25 settembre 2020

iPhone 12: la versione 4G arriverà solo nel 2021?

iphone-12-pro-copertina

Ormai è quasi certo che la presentazione del nuovo iPhone 12 arriverà a metà del mese di ottobre. Al momento, molte indiscrezioni, come quelle arrivate dall’utente Twitter Jon Prosser, sembrano puntare alla data del 13 ottobre per la presentazione della nuova serie di smartphone che arriverà dunque con qualche settimana di ritardo rispetto alle tempistiche viste in passato per iPhone 11 e tutti i modelli precedenti.

Stando alle previsioni più recenti, le prenotazioni dovrebbero partire il 16 ottobre e la vendita dovrebbe iniziare ufficialmente dal giorno 23.

In attesa di conoscere le specifiche tecniche da parte di Apple, anche molti analisti di mercato hanno espresso precise aspettative nei confronti del prossimo modello della casa di Cupertino. Secondo alcune figure del settore che hanno parlato con CNN Business, gli investitori si aspettano che il prossimo modello arrivi quasi esclusivamente con il supporto al 5G, considerato anche come altri produttori del calibro di Motorola e Samsung abbiano già immesso sul mercato dei dispositivi che supportano il nuovo standard di trasmissione di dati.

iphone 12

Ovviamente avere un modello che supporta il 5G significa automaticamente ritoccare i prezzi verso l’alto. Secondo alcuni analisti, un modello 4G è comunque nei piani di Apple e potrebbe trattarsi o di una versione stessa dell’iPhone 12 oppure di un ulteriore modello dell’iPhone SE uscito qualche mese fa. Secondo l’analista di DA Davidson, Tom Forte, sarà il modello più economico della famiglia di iPhone 12 ad avere il 4G (e quindi potrebbe trattarsi dell’iPhone 12 Mini), mentre secondo altri analisti la versione 4G potrebbe arrivare sul mercato solo il prossimo anno, nella prima metà circa.

Per quanto riguarda invece il prezzo, sembra che l’implementazione del 5G porterà a un aumento di almeno 100 euro per i top di gamma mentre, per le versioni base, Apple tenterà in qualche modo di contenere i costi mantenendoli sui livelli della serie 11 di iPhone.

Tuttavia, sempre secondo l’analista di DA Davidson, alla luce dell’uscita dell’iPhone SE, Apple potrebbe non sentire la necessità di portare eccessivamente al ribasso il prezzo delle versioni di fascia più bassa. Infine, ricordiamo che le previsioni parlano di quattro modelli che potrebbero essere presentati: iPhone 12 Mini, iPhone 12, iPhone 12 Pro e iPhone 12 Pro Max con questi ultimi due che saranno i successori, rispettivamente, dell’iPhone 11 Pro e dell’iPhone 11 Pro Max.

Luca Salerno
Luca Salerno

Da circa 17 anni mi occupo di giornalismo ed editoria, mentre ad ancora prima risale la mia passione per la tecnologia iniziata nei lontani anni ‘80 con un Commodore 64. Questi due interessi sono stati sempre una costante nella mia vita e ritengo che riuscire a conciliarli nella mia attività professionale sia un vero privilegio.

La mia formazione universitaria in Scienze...Leggi tutto

Scrivi un commento

Altri articoli che potrebbero interessarti

iPhone 12
Tech 29 ottobre 2020

iPhone 12: Apple accelera la produzione di 2 milioni di unità

iPhone 12 e iPhone 12 Pro sono in vendita da venerdì 23 ottobre e la richiesta sembra essere già estremamente alta tanto da convincere Apple ad incrementare la produzione. L'azienda ha infatti contattato

iPhone 12 Mini
Tech 28 ottobre 2020

iPhone 12 in futuro potrebbe avere anche una funzione di ricarica wireless inversa

La funzione di ricarica wireless inversa per accessori e altri dispositivi è stata un'indiscrezione ricorrente per quanto riguarda gli smartphone Apple. Inizialmente, infatti, si ipotizzava che potesse essere introdotta con iPhone 11,

AirPods Pro copertina
Tech 27 ottobre 2020

AirPods: Apple ha in cantiere due nuovi modelli per il prossimo anno

Gli AirPods di Apple sono stati i primi modelli di auricolari true wireless di successo tra il grande pubblico. Oggi queste cuffie sono arrivate alla seconda generazione e possono contare anche su