Quali sono gli smartphone Android più potenti?

Di Lucia Massaro @LuciaMassaro1 4 febbraio 2021
smartphone android piu potenti

Nel mondo Android, gli smartphone sono spesso basati su processori con caratteristiche simili. Nonostante tutto, la potenza offerta da un determinato dispositivo varia a seconda di vari fattori come quantitativo di RAM e ottimizzazione software. Quali sono dunque gli smartphone Android più potenti nel mese di gennaio 2021? La risposta ci arriva dal portale di benchmark AnTuTu che puntuale come sempre ha stilato la propria classifica. A fare da padroni ci sono i dispositivi basati sui processori Qualcomm integrati in molti smartphone Xiaomi, OPPO, Vivo, OnePlus e realme.

La testa della classifica è però occupata da iQOO 7 che dopo solo un mese ha spodestato il nuovo Mi 11 di Xiaomi. iQOO è un brand non conosciuto dalle nostre parti che fa parte della galassia Vivo, l’azienda cinese da poco arrivata anche in Italia. Il modello testato da AnTuTu con 12 GB di RAM e 256 GB di memoria interna è riuscito a mettere a segno 728.784 punti contro i 705.593 punti del top di gamma Xiaomi.

Smartphone android più potenti

Il podio si conclude con il Mate 40 Pro+ di Huawei basato sul processore proprietario Kirin 9000, lo stesso che vedremo sul prossimo smartphone pieghevole Mate X2 e sui futuri P50. Per il resto, sono presenti tutti smartphone basati sullo Snapdragon 865 di Qualcomm che abbiamo testato sui top di gamma dello scorso anno, come OnePlus 8 Pro.

Il portale ha stilato anche la classifica degli smartphone di fascia media più potenti. In questo caso, la lista è più variegata. La vittoria va al Redmi 10X 5G seguito fino alla settima posizione da un serie di smartphone Huawei. Il nuovo OPPO Reno5 5G che dovrebbe arrivare nei prossimi mesi anche in Italia si piazza in ottava posizione con il processore Snapdragon 765G, seguito dal Redmi Note 9 Pro 5G. Chiude la classifica realme Q2 Pro 5G, disponibile in Cina.

classifica antutu

Lucia Massaro
Lucia Massaro

Classe 1990, formazione umanistica, laureata in Traduzione Specialistica e una passione nascosta per la tecnologia. Sono la prova lampante che nella vita ognuno è l’artefice del proprio destino. Ho iniziato a giocare con il primo computer quando avevo appena imparato a leggere. Man mano abbandonavo la pesante enciclopedia cartacea per passare a Encarta, la più famosa enciclopedia multimediale prodotta da...Leggi tutto

Scrivi un commento

Altri articoli che potrebbero interessarti