Menu

Elettroutensili Fiac

I modelli più popolari ai migliori prezzi a partire da 123,00 €

Una storia di successi dal 1977. Tra compressori per uso hobbistico e quelli da utilizzare in ambito professionale, Fiac offre una vasta gamma di prodotti che garantiscono sempre il massimo delle prestazioni in ogni settore. 

Fiac AB 100

Compressore Aria aspirata 225 l/min Peso 67 kg Cilindri in ghisa Pressostato integrato

Leggi tutto
da 363,88 €
vedi
Fiac Stratos 24
da 129,90 €
vedi
Fiac Stratos 50
da 159,90 €
vedi
Fiac Cosmos 24
da 154,90 €
vedi
Fiac AB 50/268 MC
da 465,00 €
vedi
Fiac F3100
da 123,00 €
vedi
Fiac Cosmos 50
da 182,90 €
vedi
Fiac Ecu 201
da 235,00 €
vedi
Fiac Leonardo
da 337,00 €
vedi

Non hai trovato quello che cerchi oppure vuoi segnalarci un problema?

Fiac, dai primi compressori portatili la via verso il successo

L’idea di realizzare il primo compressore portatile arrivò nel 1977, quando in Italia l’imprenditore Romano Lucchi aprì il primo centro di produzione a Bologna. Un periodo di forte espansione economica, solo l’inizio di una storia di grande successo tutta italiana. Nacque così il marchio Fiac, lo stesso che nel giro di appena tre anni si rese celebre per l’introduzione dei primi compressori ad aria pressofusi in alluminio. A questi, con il passare del tempo, sono seguite nuove tecnologie, che hanno portato alla creazione dei primi modelli silenziati. Così, nel giro di poco più di 40 anni, Fiac è diventato un punto di riferimento a livello mondiale nella produzione di compressori di ultima generazione, tanto da aprire anche un centro di produzione in un altro punto strategico per l’economia mondiale: la Cina. Sono quattro, invece, le linee di produzione a nome Fiac: ci sono compressori a pistone, compressori rotativi a vite, accessori e trattamenti dell’aria. Oltre a essere in grado di garantire sempre le massime prestazioni, sono stati creati appositamente per rendere più semplice il loro impiego in ambito lavorativo. Come anticipato, ci sono i modelli di compressori insonorizzati, caratterizzati dalla quasi totale assenza di vibrazioni e creati appositamente anche per l’utilizzo in zone residenziali. Tra gli altri modelli di compressori Fiac, ci sono anche quelli coassiali senza olio, più utilizzati dagli amanti del fai da te e dagli utilizzatori occasionali. Sono davvero tante le versioni in commercio, come il compressore a cinghia Fiac AB 200/360 M, oppure il Fiac Stratos 50. A queste si aggiungono il Fiac Cosmos 50 e il modello più economico Fiac Stratos 24. Tornando agli altri tipi di compressori sul mercato, oltre a quelli già menzionati ci sono i compressori coassiali lubrificati, dedicati a un utilizzo in ambito professionale. Presentano un corpo esterno in alluminio, il punto di forza di Fiac, e cilindri che, in base al modello, possono essere anche in ghisa. Un dettaglio che si traduce in maggiore longevità del prodotto. E ancora, Fiac produce anche i compressori a cinghia, estremamente performanti e con una struttura verniciata a polvere epossidica. Infine, ci sono anche i motocompressori, dedicati a chi non può utilizzare l’energia elettrica e dotati di motore a scoppio. Si tratta di un modello chiaramente più rumoroso rispetto a tutti gli altri. Per quanto riguarda le grandezze dei compressori, invece, si va da i modelli più piccoli, quelli da 6 litri, fino a un massimo di 100 litri. Questi ultimi garantiscono ovviamente una maggiore durata del lavoro. In mezzo, ci sono diverse grandezze che comprendono versioni Fiac da 24 e 50 litri. In base alla grandezza dello strumento, aumenta o diminuisce la portabilità. Un dato particolare che accumuna tutti i modelli in commercio è che i compressori non necessitano di manutenzioni particolari da parte dell’utente, soprattutto per quanto riguarda i modelli elettrici con riduttore di pressione. Il materiale antiurto che caratterizza questi attrezzi da lavoro, protegge dagli urti la parte esterna, oltre a proteggere l’operatore dalle zone più calde.

Le ultime news su Elettroutensili

Festa del papà: a ciascuno il suo regalo
Lifestyle 13 marzo 2024
Festa del papà: a ciascuno il suo regalo
I mille utilizzi di un compressore ad aria
Lifestyle 19 luglio 2021
I mille utilizzi di un compressore ad aria
Trovaprezzi.it: classifica degli elettroutensili più cercati nel 2021
Trend 13 aprile 2021
Trovaprezzi.it: classifica degli elettroutensili più cercati nel 2021

Domande frequenti su Elettroutensili Fiac

Quali sono le capienze in litri dei compressori Fiac?

A seconda dell'ambito di lavorazione, di tipo hobbistico o professionale, i compressori in commercio si dividono in 4 misure. Il più piccolo, nonché il più facilmente trasportabile, ha un serbatoio di 6 litri. A salire, ci sono modelli da 24 o da 50 litri. Fino ad arrivare al più grande, da 100 litri, che garantisce una maggiore durata del lavoro. 

Qual è il modello più indicato per l'utilizzo professionale?

La linea di compressori Fiac coassiali lubrificati è stata ideata appositamente per rispondere alle esigenze dei professionisti del settore. Possono avere fino a due cilindri autoventilati, che non fanno surriscaldare le parti che generano più calore, e presentano un corpo esterno in alluminio, molto resistente agli urti. Tutti questi sono modelli elettrici. 

Esistono delle versioni più silenziose rispetto ad altre?

Fiac ha creato una linea di compressori quasi totalmente insonorizzati, ideati appositamente per consentire l'utilizzo in zone residenziali. Sono caratterizzati anche dalla quasi totale assenza di vibrazioni, e facilitano la lavorazione per gli hobbisti del fai da te. 

Quali le caratteristiche dei compressori coassiali senza olio?

Questi compressori presentano un gruppo pompante che è collegato direttamente al motore. Consentono una lavorazione più ecologica perché non rilasciano alcuna particella di olio per terra e questo consente di tenere sempre pulita la zona di lavoro. Ottimi per l'utilizzo in ambito hobbistico. 

Hai bisogno di un aiuto? Leggi le nostre guide all'acquisto

Speciale fai da te: guida ai migliori strumenti per il bricolage
Speciale fai da te: guida ai migliori strumenti per il bricolage
Trapano: guida all’acquisto dell’elettroutensile indispensabile
Trapano: guida all’acquisto dell’elettroutensile indispensabile
Torna su