Il motore di ricerca per i tuoi acquisti
Menu

Samsung Galaxy M20

0
Scegli tra 2 varianti:
Recensione prodotto Scheda tecnica
Nessuna offerta trovata per questo prodotto
Prodotti Samsung più cercati in Cellulari e Smartphone al miglior prezzo

Recensione Samsung Galaxy M20

Samsung Galaxy M20 con memoria interna da 64 GB è lo smartphone delle sorprese, disponibile in Italia a un prezzo da urlo. Dopo aver annunciato la nuova gamma Galaxy S, la casa sud coreana presenta la migliore alternativa al recente Xiaomi Redmi Note 7. Il Galaxy M20 ha un primato: si tratta del primo smartphone Samsung ad essere dotato di notch a forma di goccia. Non distrae assolutamente l’utente data la sua piccola dimensione, anzi nasconde bene la fotocamera frontale da 8 megapixel. Lo schermo è uno straordinario Infinity-V Display da 6,3 pollici con risoluzione Full HD+ da 2340 x 1080 pixel. Presenta una cornice ridotta al minimo, per un’immersione mai vista prima su un dispositivo medio di gamma del genere. La potenza non è data solo dall’ottimo processore Octa-Core Exynos 7904, ma anche da una sapiente gestione dell’energia grazie alla grande batteria da 5000 mAh in dotazione. L’autonomia è da record e riesce a mantenere il telefono attivo durante tutto l’arco della giornata, anche quando è sotto stress. Inoltre con il caricatore 15W Type-C incluso nella confezione si ha la possibilità di caricare tre volte più velocemente il dispositivo. Nessuna rinuncia anche al reparto fotografico: sulla parte posteriore c’è infatti una doppia fotocamera da 13+5 megapixel con tanto di lente ultra-grandangolare, per scatti più ampi. Con il suo design arrotondato ed elegante, le finiture premium e i fantastici colori Characoal Black e Ocean Blue, è la scelta perfetta per chi vuole il massimo, spendendo meno.

Samsung Galaxy M20 64 GB in pillole:

  • Un telefono intelligente con ampio schermo e ottime prestazioni, supportate anche da 4 GB di RAM
  • Il miglior smartphone Samsung per rapporto qualità-prezzo
  • Sicurezza al massimo con lo sblocco tramite impronta digitale sul retro e con il volto, grazie al riconoscimento facciale
  • Autonomia da record: inserita una batteria molto capiente, salvaguardando contemporaneamente la leggerezza e lo spessore
Scritto da Candido Romano
Giornalista e copywriter con una grande passione per tutto ciò che è tecnologia e intrattenimento, soprattutto smartphone, tablet e videogiochi, di cui scrive dal 2005. Una passione che porta avanti fin da bambino, quando nella sua stanza entrò il...
Leggi tutto
Leggi la scheda tecnica
Torna su