Menu
Arieggiatore prato

Arieggiatore Prato in Macchine Giardinaggio

Le migliori offerte di luglio 2024 con prezzi a partire da 35,21 €

Confronta nella pagina Arieggiatore prato di Trovaprezzi.it le migliori offerte sul mercato. Arieggiare il prato, almeno 2 volte l’anno, è il segreto per vederlo sano e rigoglioso. Per poterlo fare arrivano in aiuto gli arieggiatori che si distinguono tra modelli manuali più economici, arieggiatori elettrici perfetti per giardini di medie dimensioni, modelli a scoppio o arieggiatori a traino da agganciare ai trattori per ambienti più ampi e professionali.  
Filtra
169 offerte
Includi spese spedizione Includi sped.
Vista
Vedi più offerte

Ultimi articoli in Macchine Giardinaggio

Lifestyle 05 maggio 2024
Come fare il compostaggio: tutti i consigli per iniziare
Lifestyle 28 aprile 2024
L’alleato in più per la cura del giardino: i 5 migliori tagliasiepi a batteria

Guide all'acquisto

Un giardino curato è un giardino accogliente: guida al tagliasiepi
Cura del giardino: guida all’acquisto del rasaerba giusto per ogni prato

Non hai trovato quello che cerchi oppure vuoi segnalarci un problema?

Domande frequenti su Arieggiatore prato

Quanto costa un arieggiatore per prato?

I prezzi di un arieggiatore per prato dipendono da diversi fattori tra cui la tecnologia, la potenza e la tipologia di funzionamento. I più economici partono da circa 70 euro ma per quelli professionali o di alta gamma si può arrivare anche a superare i 1.200 euro.

Che differenze ci sono tra arieggiatore e scarificatore?

Arieggiatore e scarificatore sono strumenti che spesso vengono sovrapposti, entrambi hanno lo scopo di dare benessere al prato ripulendolo e facendo in modo che arieggi raccogliendo materiale che invece andrebbe rimosso. Lo scarificatore ha invece lo scopo di andare ad evitare che il terreno diventi troppo duro tanto da indebolire l’erba.

Quando si usa l’arieggiatore da prato?

Secondo gli esperti un arieggiatore va utilizzato ad inizio primavera e a fine estate o all’inizio dell’autunno dopo il secondo anno di vita del prato.

Arieggiatore Prato: tutto quello che c’è da sapere dalle caratteristiche ai prezzi

Come arieggiare il prato con lo strumento giusto

La casa con il giardino è un plus a cui molti mirano, potersi prendere cura di uno spazio verde in cui vivere outdoor cenando con gli amici, facendo giocare i bambini o lasciando che sgambino gli animali domestici, è un vantaggio da non sottovalutare ma certamente è importante prendersi cura del prato nel modo corretto. Per avere erba rigogliosa e luminosa, avere con sé un arieggiatore da prato è fondamentale. La procedura conosciuta in agricoltura permette tramite uno strumento apposito di arieggiare il prato, soprattutto quello all’inglese che necessita di cure particolari per evitare di seccarsi o di arrivare ad altezze eccessive. Secondo gli esperti, il prato va toccato solo dopo il secondo anno e può essere arieggiato ad inizio stagione, quindi nelle prime giornate di primavera, o in conclusione al termine dell’estate quando l’autunno inizia a fare capolino. Il suo scopo è quello di andare a rimuovere detriti e far ossigenare il terreno così da mantenere un effetto compatto e sano. Gli arieggiatori però non sono tutti uguali, in commercio se ne trovano di varie tipologie a partire dagli arieggiatori manuali che possiamo ricondurre ad una specie di rastrello che riesce a dare un risultato ottimale soprattutto per prati e giardini piccoli, ma risulta piuttosto faticoso nell’attività. Più comuni e diffusi in ambito domestico sono gli arieggiatori elettrici per prato, in questo caso si consiglia l’utilizzo per superfici fino a 1.000 m2 e procede nell’impiego tramite l’utilizzo di lame che lavorano il terreno in modo sicuro. Fa parte della categoria Alpina A 1.3 E, il dispositivo compatto e facile da manovrare perfetto per giardini domestici di medie dimensioni. Decisamente più professionali e con costi più alti troviamo gli arieggiatori a scoppio, in questo caso potenza e prestazioni sono nettamente superiori e possono essere impiegati per grandi giardini e spazi verdi. Ne è un esempio MTD Optima 35 VO, un modello a 4 tempi con cesto da 50 Litri di capienza. Ultimi, ma non per importanza, sono gli arieggiatori trainanti, cioè quelli che vengono agganciati ad un trattore e vengono quindi scelti in ambito professionale per terreni agricoli XXL.

Vivere il prato al massimo con budget di diverso livello

Se sogni un prato impeccabile, utilizzare un arieggiatore può essere sicuramente una buona idea, soprattutto in combinazione con uno scarificatore. Lo strumento, disponibile in modalità manuale, elettrica o a scoppio può andare incontro alle diverse esigenze e proprio dalla tipologia di funzionamento, dal motore, dalla capienza e dal brand dipendono i prezzi. Il range di prezzo di un arieggiatore da prato parte da circa 70 euro per quelli più economici salendo ad oltre 1.200 euro per quelli professionali top di gamma. Uno dei più economici è sicuramente Black & Decker GD300-QS: l’arieggiatore elettrico da 230 V con scocca in plastica ha una larghezza di lavoro di 30 cm che si adatta a superfici fino a 100 m2. Il prezzo del modello è di circa 81 euro e si presta ad ottimi utilizzi in giardini compatti. Di fascia media, invece, Eurosystems SC42, è un arieggiatore a scoppio in vendita a circa 382 euro. Il dispositivo con motore a 4 tempi benzina 125 cc pesa 30 Kg ma è estremamente maneggevole e riesce a rimuovere residui, foglie e muschio facendo in modo che il prato ossigeni correttamente. Tra i più costosi, per chi non ha problemi di budget e cerca massime prestazioni, Trovaprezzi.it consiglia Marina Systems S500: il modello professionale a lame mobili con motore Yamaha è in grado di gestire oltre 250 m2 di superficie con un motore a 4 tempi e semovenza a spinta avendo anche una larghezza di lavoro di 50 cm; il prodotto è venduto a circa 1.180 euro.

Questo negozio partecipa al Trusted Program. Più informazioni

Questo negozio raccoglie recensioni certificate con Feedaty. Più informazioni

Le stelline rappresentano il punteggio medio delle recensioni degli ultimi 12 mesi. Il numero tra parentesi indica il numero totale delle recensioni raccolte.

Le stelline non sono presenti perché questo negozio ha raccolto meno di 10 recensioni negli ultimi 12 mesi. Il numero tra parentesi indica il numero totale delle recensioni raccolte.

Torna su