Tech 20 settembre 2019

iPhone 11 vs iPhone XR. Quale scegliere?

Iphone11-vs Iphone xr

Apple ha finalmente svelato la nuova gamma di smartphone per questo 2019, cioè iPhone 11, iPhone 11 Pro e iPhone 11 Pro Max. Si tratta sostanzialmente dei successori delle versioni 2018, cioè XR, XS e XS Max. Mettendo da parte le innovazioni riguardo la tripla fotocamera dei modelli superiori, quest’anno il prodotto più interessante è sicuramente iPhone 11, l’erede di quell’iPhone XR che lo scorso hanno ha avuto un grande successo tra gli utenti.

Questo perché è riuscito a portare la grande esperienza Apple a un prezzo più contenuto rispetto ai fratelli maggiori. Si tratta anche della “missione” di iPhone 11 per il 2019, che parte da un prezzo di listino di 839 euro per il modello con 64 GB di memoria, 889 euro per quella da 128 GB e 1009 euro per la versione da 256 GB. Prezzi che comunque sono già leggermente scesi nelle offerte dei vari store online.

Considerando che gli smartphone Apple sono duraturi e di grande qualità, sorge spontaneo il dubbio sull’acquisto tra il modello più nuovo o di quello del 2018 (che costa leggermente meno). Quale scegliere tra iPhone 11 e l’ancora ottimo iPhone XR? Ecco il confronto tra le specifiche tecniche, design e novità, per prendere successivamente una scelta più consapevole.

iPhone11 vs iPhone xr

iPhone11 vs iPhone Xr

Design

iPhone 11 eredita sicuramente il design dalla generazione precedente, anche se ci sono delle novità interessanti. La scocca è in alluminio aerospaziale e vetro e le colorazioni disponibili sono bianco, nero, verde, giallo, viola e (PRODUCT)RED. La grande differenza rispetto all’iPhone XR è sul retro: a parte il logo della mela spostato al centro, iPhone 11 ha una doppia fotocamera racchiusa in un iconico quadrato che caratterizza tutta la gamma 2019, dove sono presenti anche il flash TrueTone e il microfono ambientale. Per il resto il design corrisponde a quello di iPhone XR e il peso dei due è lo stesso: 194 grammi.

Fotocamera

Come detto è proprio questo comparto a differenziare le due generazioni. iPhone 11 ha una doppia fotocamera da 12 + 12 megapixel: il primo sensore è un grandangolo con apertura f/1.8, mentre il secondo è un sensore ultra-grandangolare con angolo di campo di 120 gradi che include anche uno zoom ottico 2X. Questo significa maggiori opzioni di scatto e per la Modalità Ritratto, oltre ovviamente alle riprese più ampie grazie all’ultra-grandangolo. Anche la fotocamera frontale è stata aggiornata con un sensore da 12 megapixel, compatibile anche con le riprese in 4K a 60 fps e con lo slow motion a 120 fps. Sì, si potranno fare dei video selfie rallentati. iPhone XR invece sul retro ha solo una fotocamera da 12 megapixel e una frontale da 7 megapixel.

Schermo

Tutti e due i dispositivi montano uno schermo da 6,1 pollici Liquid Retina: si tratta di un pannello IPS LCD con 1792 x 828 pixel a tutto schermo con un notch superiore che ospita la fotocamera frontale, le componenti Face ID e TrueDepth.

Processore, memoria, batteria e connettività

Apple quest’anno ha aggiornato anche i processori, quindi iPhone 11 ha il nuovo e più potente A13 Bionic e 4 GB di RAM, mentre iPhone XR ha il processore A12 Bionic con 3 GB di RAM. Per i modello 2019 aumenta anche la batteria, che è di 3110 mAh, mentre per il modello 2018 è di 2942 mAh. Il risultato è che su iPhone 11 la batteria dura un’ora in più, anche se tutti e due supportano la ricarica rapida. Infine per la connettività iPhone 11 introduce il Wi-Fi 6, che offre maggiore copertura e reattività, oltre a una migliore impermeabilità.

Conclusioni

Ovviamente il nuovo modello è più prestante, ha un processore aggiornato e una fotocamera doppia, quindi iPhone 11 è adatto a chi non vuole rinunciare a nulla in questa fascia di prezzo. È anche vero che è proprio il prezzo la maggiore discriminante nella scelta, dato che iPhone XR è uno smartphone piuttosto “giovane”, essendo sul mercato solo da un anno, oltre al fatto che ha subito un netto taglio di prezzo. Scegliere quindi il modello 2018 chi vuole risparmiare, ma comunque vuole tutta la grande esperienza Apple.

Candido Romano
Candido Romano

Giornalista e copywriter con una grande passione per tutto ciò che è tecnologia e intrattenimento, soprattutto smartphone, tablet e videogiochi, di cui scrive dal 2005. Una passione che porta avanti fin da bambino, quando nella sua stanza entrò il Commodore 64: una folgorazione, che aprì un universo di possibilità.

Classe 1983, fa parte di quella generazione che ricorda un mondo...Leggi tutto

Scrivi un commento

Altri articoli che potrebbero interessarti

macOS-Catalina
Tech 23 ottobre 2019

macOS Catalina: ecco tutte le novità

Apple ha rilasciato giusto qualche giorno fa il nuovo sistema operativo macOS Catalina per i suoi MacBook Air, MacBook Pro, iMac, firmware che ha portato non solo alcune novità dal punto di

Airpods 3
Tech 22 ottobre 2019

Apple Airpods 3: in arrivo a fine mese?

Apple ha presentato le prime Airpods nel lontano 2017 inaugurando un nuovo settore di mercato, ovvero quello degli auricolari True Wireless, completamente senza fili. Mercato che nel corso degli anni ha visto

wifi-6
Tech 20 ottobre 2019

Wi-Fi 6 è più veloce: i vantaggi e gli smartphone compatibili

La connettività è sempre una caratteristica importante per gli smartphone: oggi tutti parlano di 5G, che abbiamo già illustrato approfonditamente. C’è però un’altra sigla estremamente importante che si vedrà sempre più spesso accanto