Recensione OPPO Find X3 Lite: al prezzo giusto è un ottimo smartphone

OPPO Find X3 Lite è lo smartphone più economico della famiglia Find X3. Come si comporta nell'utilizzo quotidiano? Scopriamolo nella nostra recensione
Di Lucia Massaro @LuciaMassaro1 14 luglio 2021
Find X3 Lite

Nel 2021, OPPO propone nuovamente il tris di smartphone per la fascia media e alta del mercato: c’è il top di gamma Find X3 Pro a cui hanno fatto seguito il Find X3 Neo e il più economico Find X3 Lite. La compagnia cinese non stravolge completamente il progetto iniziato con Find X2 Lite ma migliora quegli aspetti che poco avevano convinto, a partire dal design fino ad arrivare alle prestazioni fotografiche.

Find X3 Lite è uno smartphone che offre una piacevole esperienza utente. Nel corso della recensione, cercheremo di capire quale sarebbe la giusta cifra da spendere per un dispositivo che si presenta comunque con lo stesso processore del modello precedente. E se volete essere certi di acquistare OPPO Find X3 Lite al miglior prezzo possibile, confrontate l’offerta presente nel volantino Euronics nella sezione volantini di Trovaprezzi.it con quelle proposte dagli store online operativi sul nostro network.

Un look attraente

Il design di Oppo Find X3 Lite è stato completamente rinnovato rispetto al predecessore: il nuovo arrivato si presenta con un look più attraente nonostante la scelta di materiali economici. OPPO, infatti, ha optato per il policarbonato per la scocca che ha il vantaggio di essere più leggero rispetto al vetro. Lo smartphone pesa soli 172 grammi, un ottimo risultato se pensiamo che ormai non è così difficile trovare dispositivi che superano anche i 200 grammi.

Find X3 Lite

Find X3 Lite : la back cover

La back cover presenta una finitura opaca e ruvida, il che aiuta ad aumentare il grip e a ridurre la scivolosità. La colorazione Blu in nostro possesso è molto piacevole e non passa di certo inosservata. Sarebbe un peccato coprirla con una custodia protettiva. Il modulo fotografico rettangolare, invece, ha la stessa colorazione ma lucida.

Ringiovanita anche la parte anteriore occupata da un ampio display AMOLED da 6,43 pollici con frequenza di aggiornamento a 90 Hz. Il vecchio notch a goccia lascia spazio ora a un foro sullo schermo per la fotocamera anteriore. Sotto il display è nascosto anche il sensore biometrico per le impronte digitali. Funziona bene ma è stato posizionato un po’ più sotto rispetto a dove ci si aspetta di trovarlo (ci si abitua velocemente).

Find X3 Lite

Find X3 Lite : il display

Il display è uno degli elementi migliorati rispetto al Find X2 Lite. Ha una frequenza di aggiornamento superiore (quindi, maggiore fluidità nella visualizzazione) ed è più luminoso. In generale, parliamo di un ottimo pannello con un’ottima resa anche all’aperto e colori profondi.

Una velocità di ricarica incredibile

A sorprendere durante il test è stata la velocità di ricarica. OPPO Find X3 Lite integra una batteria da 4.300 mAh con supporto alla ricarica rapida a 65W. Il tempo di una doccia e lo smartphone sarà pronto ad accompagnarvi per ore. Il 100% si raggiunge in appena mezz’ora (un vantaggio non da poco) e a questo si aggiunge l’ottima autonomia che può toccare anche i due giorni. Insomma, non è uno smartphone che vi farà preoccupare.

Ottime anche le prestazioni assicurate dal processore Snapdragon 765G, lo stesso che abbiamo avuto modo di testare già anche su Find X2 Lite. Anche la configurazione è la stessa (8 GB di RAM e 128 GB di memoria interna). Purtroppo, non c’è la possibilità di espandere la memoria (128 GB sono comunque più che sufficienti) ma si può usare una seconda SIM. C’è anche il jack audio da 3,5 mm a cui potrete collegare le vostre cuffie via cavo.

Find X3 Lite

Find X3 Lite: il jack audio

Come detto, lo smartphone svolge senza alcun problema qualsiasi attività. Non ha mai mostrato tentennamenti e riesce a gestire molto bene anche il calore. Insomma, il processore Qualcomm è una garanzia.

Un comparto fotografico apprezzabile

Sul retro, troviamo quattro fotocamere: sensore principale da 64 Megapixel, grandangolare da 8 Megapixel e due sensori da 2 Megapixel (uno per gli scatti macro e l’altro per gli scatti con fondo sfocato). Come spesso accade, vi ritroverete a utilizzare soprattutto le prime due fotocamere. Non c’è uno zoom ottico ma lo zoom digitale 2X riesce a tirare fuori scatti apprezzabili che possono sostituire quelli macro, con cui è sempre difficile trovare il giusto punto di messa a fuoco.

La messa fuoco è rapida e – in generale – le foto sono buone con colori brillanti e una buona gestione delle luci. Insomma, le prestazioni fotografiche sono in linea con i risultati della concorrenza, come Mi 11 Lite 5G di cui potete leggere la recensione a questo link. C’è stato un miglioramento rispetto alle prestazioni del Find X2 Lite, per cui è evidente che OPPO sta lavorando per migliorare questo aspetto diventato sempre più importante per gli acquirenti.

La resa ovviamente cala un po’ di notte, dove è possibile sfruttare la modalità notte che migliora molto il risultato finale, soprattutto negli scatti fatti con la fotocamera frontale da 32 MP che tira fuori selfie piacevoli.

Find X3 Lite

Find X3 Lite

Il software è completo. Permette – ad esempio – di applicare filtri alle immagini, aggiungere degli adesivi o registrare video in doppia visuale (frontale e posteriore). A bordo c’è Android 11 personalizzato con la ColorOS 11. OPPO sta lavorando molto anche su questo fronte, affinando sempre di più la propria interfaccia grafica. Sempre molto apprezzata la discreta barra laterale da cui possiamo eseguire delle azioni veloci o aprire rapidamente le nostre app preferite. Può essere richiamata con un semplice swipe, altrimenti è praticamente invisibile.

Conclusioni

Pro:

Contro:

Find X3 Lite arriva in Italia a 499 euro, la stessa cifra del suo predecessore. Il nuovo arrivato però migliora in molti aspetti: prestazioni fotografiche, refresh rate più elevato e ricarica più veloce. Find X2 Lite, però, potrebbe rappresentare ancora un’alternativa essendo basato sullo stesso processore.

Tuttavia, il diretto concorrente è il Mi 11 Lite 5G di Xiaomi e – proprio come quest’ultimo – deve affrontare una concorrenza agguerrita. Le proposte in questa fascia di prezzo sono tante (Galaxy A52 5G, Poco F3 e Mi 10T Pro solo per citarne alcuni). Find X3 Lite, per fortuna, è già oggetto di deprezzamento e diventa un ottimo acquisto se acquistato a cifre che restano intorno ai 350 euro.

Lucia Massaro
Lucia Massaro

Classe 1990, formazione umanistica, laureata in Traduzione Specialistica e una passione nascosta per la tecnologia. Sono la prova lampante che nella vita ognuno è l’artefice del proprio destino. Ho iniziato a giocare con il primo computer quando avevo appena imparato a leggere. Man mano abbandonavo la pesante enciclopedia cartacea per passare a Encarta, la più famosa enciclopedia multimediale prodotta da...Leggi tutto

Scrivi un commento

Altri articoli che potrebbero interessarti