Trend 14 gennaio 2020

Quali sono i migliori smartphone di fascia media tra i 150 e i 300 euro?

(Questo articolo, pubblicato nel Magazine di Trovaprezzi.it il 8 novembre 2019, è stato aggiornato in data 14 gennaio 2020)

Gli smartphone top di gamma, come l’iPhone 11, il Samsung Galaxy S10 o lo OnePlus 7T Pro tendono a monopolizzare gli articoli della stampa specializzata. In realtà, sono sono gli smartphone di fascia media e bassa ad essere i device più venduti: questo perché i migliori smartphone di fascia media sono più accessibili economicamente ad un maggior numero di persone. E sono anche, probabilmente, un migliore investimento.

Scegliendo uno dei migliori smartphone di fascia media, infatti, avrete buone caratteristiche spendendo una frazione del prezzo rispetto a un top di gamma. A seconda del modello scelto bisogna fare delle rinunce, naturalmente, ma nella maggior parte dei casi disporrete di un prodotto eccellente e avrete speso relativamente poco.

Restando entro i 300 euro di spesa ci sono moltissimi smartphone tra cui scegliere, ma alcuni sono migliori di altri. Potrete trovare modelli con una fotocamera fantastica, altri con una grande autonomia, persino qualche esemplare con uno schermo OLED.

E a cosa si rinuncia? Non a molto, in effetti. Nessuno dei modelli inclusi nella nostra lista dei migliori smartphone di fascia media, per esempio, ha la certificazione IP68, che garantisce impermeabilità e resistenza alle infiltrazioni di polvere. E nessuno ha un potente processore top di gamma, ma la verità è che sono pochissime le persone che hanno davvero bisogno di un processore come lo Snapdragon 855.

Sempre riguardo alle mancanze, gli smartphone di fascia media solitamente non sono proprio il meglio per qualità fotografica. Ma non sono nemmeno inaccettabili: fanno comunque ottime fotografie che, forse, sono meno adatte di altri alle stampe di grande formato o a soddisfare i fotografi più esigenti.

I migliori smartphone di fascia media a gennaio 2020

L’inizio del 2020 vede il ritorno in lista dello Xiaomi Mi 9T da 64GB, il cui prezzo è sceso ulteriormente. Ancora una volta, questo smartphone è tra i migliori acquisti possibili. Entra in lista anche il Samsung Galaxy A50, grazie a un ulteriore ribasso del prezzo, grazie a cui oggi lo potete trovare a meno di 240 euro – davvero pochi per un prodotto del genere. Lo Xiaomi Mi A2 Lite ci lascia in favore del Moto G7 Power, che a un prezzo simile offre una migliore autonomia. Entra in classifica anche l’eccellente Mi Mix 3, che sebbene abbia due anni ormai è ancora aggiornato e offre qualità rare in questa fascia di prezzo.

Modello Prezzo minimo 14/01/2020
1 Xiaomi Redmi 7A 32GB  da 89 €
2 Motorola One 32 GB   da 112 €
3 Moto G7 Power   da 139 €
4 Huawei P Smart (2019) da 148 €
5 Moto G7 Play  da 139 €
6 Xiaomi Mi A3  da 159 €
7 Redmi Note 8  da 154 €
8 Moto One Action da 169 €
9 Samsung Galaxy A50 da 231 €
10 Xiaomi Mi 9T da 249 €

1. Xiaomi Redmi 7A

Lo Xiaomi Redmi 7A è semplicemente incredibile. Con un prezzo di partenza intorno ai 90 euro, infatti, offre 32GB di memoria, processore Snapdragon 439, schermo da 5,45” e una qualità fotografica più che discreta. E non manca la resistenza agli schizzi d’acqua accidentali. Certo, non ha le finiture in metallo né una fotocamera da prima pagina, ma a questo prezzo non troverete di meglio.

Redmi 7A

2. Motorola One

Con Motorola One  Motorola rilancia la sfida tra gli smartphone economici. Offre uno schermo da 5,7”, 32GB di memoria espandibili, ben 4GB di RAM e batteria da 3000 mAh. La fotocamera da 13MP si è dimostrata piuttosto valida, e il design è sicuramente moderno, anche se il notch di grandi dimensioni sicuramente non piacerà a tutti.

Motorola One

3. Moto G7 Power

Il Moto G7 Power è uno tra i migliori smartphone di fascia media del 2019, e promette di restare valido anche per il futuro. Questo, grazie a un’eccellente piattaforma hardware, prestazioni fotografiche più che dignitose e soprattutto una batteria da ben 5.000 mAh, un valore a cui i migliori top di gamma nemmeno si avvicinano. Certo, il design è abbastanza ordinario e la batteria capiente aumenta il peso fino a 193 grammi. Ma è tra i migliori smartphone in assoluto per quanto riguarda la durata della batteria, un dettaglio che per alcuni può senza dubbio essere determinante.

moto g7 power

 

 

4. Huawei P Smart (2019)

Se il P30 Pro è il modello di cui tutti parlano, è invece il P Smart 2019 quello con cui Huawei ha trovato il successo quest’anno. E le ragioni sono facili da capire: per un prezzo più che ragionevole avrete uno schermo da ben 6,21”, 3GB di RAM, batteria da 3.400mAh e processore Kirin 710. Nell’insieme è un telefono dalle prestazioni eccellenti in relazione al prezzo, a cui si aggiunge una fotocamera da 13MP in grado di generare fotografie eccellenti.

Huawei P Smart (2019)

5. Moto G7 Play

Il Motorola Moto G7 Play offre uno schermo un po’ più grande rispetto al modello precedente, che da solo potrebbe valere il prezzo leggermente superiore. Ha anche un processore più potente, il Qualcomm Snapdragon 632, ma ha una batteria più piccola, da 3000 mAh. Con 32GB di spazio disponibile, offre spazio adeguato per applicazioni e file personali.

Moto G7 Play

 

 

6. Xiaomi Mi A3

Lo Xiaomi Mi A3 è il modello entry level del 2019 per questo marchio. Pur essendo il piccolo della famiglia Xiaomi, offre una piattaforma potente (Snapdragon 665 con 4GB di RAM), uno schermo AMOLED da 6,01”, batteria da 4030mAh e un’impressionante fotocamera da 48MP. Ancora una volta, con il Mi A3, Xiaomi si è conquistata l’etichetta di best buy. E se vi potete permettere uno Xiaomi Mi A3, non ve ne potrete pentire. Se per caso avete dubbi riguardo all’interfaccia MIUI, non preoccupatevi: lo Xiaomi Mi A3 usa Android One.

Xiaomi Mi A3

7. Redmi Note 8

Il Redmi Note 8 prende il posto in classifica del precedente Redmi Note 7, che oggi si trova a circa 20 euro in meno. Ma la differenza vale senz’altro il piccolo sovrapprezzo. Avrete uno schermo da 6,3”, piuttosto grande, e all’interno il valido processore Snapdragon 865, con 4GB di RAM e 64 GB di archiviazione (esiste la versione da 128 GB, se preferite). Rispetto al modello precedente ha una fotocamera migliore con ben quattro sensori, e capace anche di scattare in modalità macro. La batteria da 4.000 mAh assicura un’autonomia molto estesa, fino a due giorni con un uso non troppo intenso.

Redmi Note 8

8. Motorola One Action

Il Motorola One Action è uno smartphone con una caratteristica più unica che rara, vale a dire una action cam integrata: una fotocamera che, almeno in teoria, può fare le veci di una GoPro o di un dispositivo simile. Grazie al triplo sensore, inoltre, può scattare in modalità zoom oppure con il grandangolo da 117 gradi.

Completano il quadro il processore Samsung Exynos 9609, 4 GB di RAM, schermo da 6,3” e ben 128 GB di spazio per applicazioni e file personali.

Moto One Action

9.Samsung Galaxy A50

I Samsung Galaxy A sono i telefoni più venduti di Samsung, e per delle ottime ragioni. Il Galaxy A50 è forse il modello che meglio rappresenta l’intera famiglia, e ci mostra come Samsung riesca a inserire caratteristiche di fascia alta a un prezzo competitivo. Troviamo infatti cose come lo schermo Super AMOLED da 6,4”, 128GB di spazio (con slot microSD), tripla fotocamera o la batteria da 4.000 mAh. Avere tutto questo a un prezzo così, solo un paio di anni fa, sarebbe stato praticamente utopico.

Samsung Galaxy A50 128GB

 

 

 

10. Xiaomi Mi 9T

Infine, lo Xiaomi Mi 9T è uno smartphone che, per prezzo, si avvicina alla soglia psicologia dei 300 euro. Questo smartphone è, per caratteristiche, incredibilmente vicino a un top di gamma. Certo, il processore Snapdragon 730 non è dei più potenti, ma abbiamo poi uno schermo AMOLED da 6,39”, 6GB di RAM, batteria da 4000 mAh. E, dulcis in fondo, è l’unico smartphone di questa lista ad avere una tripla fotocamera, con teleobiettivo 2x e ultragrandangolo. Un’insieme di specifiche incredibili per meno di 300 euro.

Xiaomi Mi 9T Pro

 

 

 

 

Valerio Porcu
Valerio Porcu

Classe 1976, ha studiato elettronica e letteratura, con una specializzazione in didattica delle lingue. Grazie all’unione della formazione tecnica con quella umanistica, ha sviluppato uno sguardo critico e attento, e la capacità di osservare con attenzione e distacco lo sviluppo tecnologico, sia per i grandi salti evolutivi sia per i piccoli oggetti di uso quotidiano. Uno sguardo maturo che sa...Leggi tutto

Scrivi un commento

Altri articoli che potrebbero interessarti

Motorola RAZR
Tech 28 novembre 2019

RAZR 2: un nuovo brevetto per Motorola

Motorola RAZR, il nuovo smartphone pieghevole dell’azienda dal logo alato, è stato già presentato ufficialmente, ma non è ancora stato immesso sul mercato. La macchina dei rumors, nonostante ciò, si è già

Razr
Tech 15 novembre 2019

Motorola RAZR: ufficiale lo smartphone pieghevole

Motorola ha presentato al pubblico internazionale il suo primo smartphone pieghevole. Si chiama RAZR e si, riprende il nome dello smartphone che durante l’inizio del nuovo millennio segnò un’epoca grazie a un

Motorola RAZR
Tech 5 novembre 2019

Motorola RAZR: ecco la prima immagine

Motorola RAZR è la novità più attesa di questo novembre, almeno per quanto riguarda l’ambito smartphone. L’originale RAZR fu un cellulare innovativo, che univa design, funzionalità e sottigliezza, sin da subito diventato