Menu

Vini Cà Dei Frati

I modelli più popolari ai migliori prezzi a partire da 7,90 €

I vini Ca’ dei Frati nascono sulla costa meridionale del Lago di Garda, dando lustro ai vitigni autoctoni della Lugana. Bianchi spumantizzati e fermi rappresentano il cuore della produzione che si arricchisce anche di importanti vini rossi.

Cà Dei Frati I Frati Lugana DOC

Vino bianco secco 100% uve Turbiana Fresco e fruttato Perfetto con l’aperitivo

Leggi tutto
da 7,90 €
vedi
Cà Dei Frati Ronchedone

Vino e Cantina: il vino rosso Ronchedone dimostra come la sponda meridionale del Lago di Garda non sia terra di soli bianchi. Proprio sui vini bianchi, la celebre cantina Ca’ dei Frati di Sirmione ha costruito il proprio successo, proponendo prodotti unici, come il Lugana DOC I Frati ed il Lugana DOC Brolettino. In questo caso, però, l’eccezione alla regola è un rosso IGT strutturato e profumato da abbinare a tutto pasto. Vitigni: curioso blend di uve Marzemino, Sangiovese e Cabernet. Suoli: i vigneti del Ronchedone sono posti sulle prime pendici delle colline moreniche che formano una striscia di terra fra il Lago di Garda e Mantova. Rispetto alle rive del grande specchio lacustre, la posizione più elevata favorisce maggiormente l’illuminazione dei grappoli. Ma anche l’escursione termica nelle 24 ore riceve una spinta importante. Ventilazione costante e clima mite sono altri degli elementi che compongono il terroir. Ad essi si somma la ricca struttura dei suoli, costituiti da calcare, argilla, limo e sabbia. Vinificazione: conclusa la vendemmia, le uve di Marzemino, Sangiovese e Cabernet sono lavorate separatamente in cantina. Alla diraspapigiatura e pressatura fa seguito la fermentazione alcolica con macerazione sulle bucce. Svolta anche la malolattica, i vini base sostano più di un anno in barrique per poi essere assemblati e imbottigliati. Descrizione sensoriale: rosso rubino allo sguardo, emerge dal calice con note fruttate rosse: fresche e sotto spirito. Equilibrato al palato, si mostra spiccatamente acido e sapido ma senza perdere l’incisività dei tannini. Abbinamento: carni rosse alla griglia, selvaggina al forno, formaggi e salumi stagionati.

Leggi tutto
da 9,20 €
vedi
Cà Dei Frati Brolettino Lugana DOC

Vino e Cantina: condotta magistralmente dalla famiglia Dal Cero, la cantina Cà dei Frati vanta una storia molto longeva, che affonda le radici alla fine del ‘700. A Sirmione, a due passi dal Lago di Garda, l’azienda ha posto la propria sede. Qui si producono vini rossi e bianchi di qualità, fra cui il Lugana DOC Brolettino.Vitigni: come per il Lugana DOC I Frati, le uve impiegate sono 100% Turbiana.Suoli: la distanza che separa le viti dal Lago di Garda è minima. È inevitabile, quindi, che l’influenza dell’ecosistema lacustre si ripercuota anche sul vino. In particolare, è il clima che risente maggiormente di tale elemento ambientale, grazie al quale risulta profondamente mitigato. Molto importante è anche la composizione dei suoli che, grazie allo scheletro calcareo e argilloso, assicurano alla pianta il giusto apporto idrico.Vinificazione: a vendemmia conclusa, e dopo aver completato la selezione e la pressatura delle uve, ha luogo la fermentazione alcolica in tini d’acciaio. La sosta in barrique dura 10 mesi e, sempre in questa fase, viene svolta la malolattica. Altri 3 mesi di affinamento in bottiglia sono necessari prima della messa in commercio.Descrizione sensoriale: giallo paglierino nel bicchiere, profonde nel naso sentori di frutta matura, fiori freschi e note balsamiche. In bocca, si mostra acido e sapido quanto basta per invogliare il palato ad un nuovo sorso.Abbinamento: formaggi mediamente stagionati, carni bianche, piatti a base di pesce e zuppe saporite.

Leggi tutto
da 10,50 €
vedi
Cà Dei Frati Pratto Benaco Bresciano IGT

Vino e Cantina: l’azienda agricola Ca’ dei Frati è conosciuta a livello nazionale per i grandi vini bianchi a base di uve autoctone, Turbiana in primis. Ma accanto al Lugana DOC I Frati, che è il prodotto più rappresentativo della cantina di Sirmione, è stata introdotta qualche piacevole novità. Il Benaco Bresciano IGT Pratto esprime al meglio la tendenza più innovativa dell’azienda, unendo vitigni del territorio con uve internazionali.Vitigni: Turbiana, Chardonnay e Sauvignon Blanc in proporzioni variabili.Suoli: prevalentemente calcarei e argillosi, i suoli che circondano Sirmione godono di condizioni climatiche uniche. Gli ettari vitati sono posti in larga parte a pochi passi dalla sponda meridionale del Lago di Garda. L’ampio specchio d’acqua dolce influenza tutta l’area circostante, andandone a mitigare le temperature. Ma non solo: le brezze lacustri impediscono a nebbie e muffe di radicarsi sui grappoli, evitando così un potenziale pericolo.Vinificazione: vendemmia tardiva, selezione delle uve e pressatura soffice anticipano la fermentazione alcolica, che si svolge in acciaio e a temperatura controllata. Niente malolattica per questo bianco che, invece, affina un anno intero sulle fecce fini. Due mesi di sosta in bottiglia precedono la commercializzazione.Descrizione sensoriale: giallo paglierino nel bicchiere, profonde nel naso note di frutta tropicale, fiori bianchi, sentori vegetali e minerali. Molto piacevole in bocca, solletica il palato con un attacco dolce che viene, poi, equilibrato dalle pronunciate freschezza e sapidità.Abbinamento: formaggi e affettati saporiti, piatti leggeri a base di carni bianche, fritture miste e l’immancabile aperitivo all’italiana.

Leggi tutto
da 17,00 €
vedi
Cà Dei Frati Pietro dal Cero Amarone della Valpolicella DOCG

Vino e Cantina: Cà Dei Frati è una cantina fortemente radicata nel territorio lombardo. Con sede a Sirmione, a pochi passi dalla sponda meridionale del Lago di Garda, esprime il meglio del vitigno Turbiana attraverso vini bianchi come il Lugana DOC I Frati. Le origini della famiglia, però, sono venete. Il fondatore Pietro Dal Cero, infatti, ha nelle terre orientali veronesi il proprio luogo di nascita. E l’Amarone della Valpolicella DOCG Pietro Dal Cero, disponibile anche in formato Magnum, è un grande vino rosso pensato come omaggio dei figli Igino, Gian Franco e Anna Maria al padre Pietro.Vitigni: blend di vitigni Corvina, Corvinone, Rondinella e Croatina.Suoli: i vigneti Ca’ Dei Frati in Valpolicella prosperano lontano dal quartier generale della cantina, in un’area che fa della vocazione vitivinicola il proprio marchio di fabbrica. A caratterizzare la terra di confine fra Lombardia e Veneto è il Lago di Garda che influisce positivamente sul clima, andandolo a mitigare. Ventilazione costante e forte escursione termica fra giorno e notte rendono la zona perfetta per la vite. Ma è anche la ricca composizione dei suoli a favorire la corretta maturazione dei grappoli.Vinificazione: a vendemmia conclusa, le uve sono poste ad appassire in cassette per circa 4 mesi. Con l’anno nuovo, la fermentazione alcolica con macerazione sulle bucce può cominciare. Svolta anche la malolattica, si apre la lunga fase di maturazione che consta di 24 mesi in barrique, 12 in acciaio e altri 24 in bottiglia.Descrizione sensoriale: rosso rubino allo sguardo, regala al naso note intense di amarena, rosa, cioccolato, tabacco, spezie e sentori balsamici. Opulento al palato, ammansisce il tannino equilibrandolo alla freschezza ed alla sapidità.Abbinamento: brasati importanti, selvaggina arrosto e formaggi stagionati.

Leggi tutto
da 58,90 €
vedi
Cà Dei Frati Rosa dei Frati Riviera del Garda Bresciano DOC

Vino e Cantina: la riva meridionale del Lago di Garda offre alla vite un territorio unico per crescere e maturare. A pochi chilometri di distanza dalle acque, l’azienda vinicola Cà dei Frati ha posto la propria sede. Nei dintorni di Sirmione, dalle uve coltivate in loco, si produce il Rosa dei Frati Riviera del Garda Bresciano DOC, un vino rosato dalle caratteristiche intriganti.Vitigni: un blend equilibrato di uve Groppello, Marzemino, Sangiovese e Barbera.Suoli: calcare, argilla e sabbia trovano posto in grande concentrazione nel suolo lacustre. La composizione dello scheletro fossile apporta due benefici importanti: carica gli acini della spiccata mineralità che ritroveremo nel vino e consente alle radici si scavare in profondità alla ricerca di acqua. I venti che soffiano da nord, poi, rendono le temperature meno rigide in inverno e liberano le viti da muffe e umidità.Vinificazione: dopo la vendemmia, prendono il via le operazioni di cantina. La fermentazione alcolica si svolge con una brevissima macerazione sulle bucce, responsabile del colore del vino. La malolattica, invece, non ha luogo. La maturazione in acciaio dura 6 mesi e altri 2 l’affinamento in bottiglia.Descrizione sensoriale: rosato brillante che tende alla buccia di cipolla, si mostra sfaccettato al naso, con sentori di piccoli frutti rossi che inseguono note floreali fresche e balsamiche. Equilibrato e beverino, in bocca conquista grazie alla sapidità.Abbinamento: ottimo all’ora dell’aperitivo, dà il meglio con le verdure fritte ed i primi piatti leggeri.

Leggi tutto
da 11,90 €
vedi
Cà Dei Frati Cuvée dei Frati Brut VSQ

Vino e Cantina: l’azienda vinicola Cà dei Frati di Sirmione è una delle realtà lombarde meglio radicate nel territorio. Forte di una storia che prende vita nel ‘700, è specializzata nella produzione di vini spumantizzati con Metodo Classico. A fianco del rappresentativo Lugana DOC I Frati, trovano ampio spazio vini che valicano il confine del disciplinare. È questo il caso del Cuvée dei Frati Brut, con denominazione VSQ.Vitigni: al vitigno Turbiana, tipico della zona, si aggiunge una piccola percentuale di Chardonnay.Suoli: il territorio attorno a Sirmione vanta caratteristiche in grado di renderlo unico nel quadro dell’enologia nazionale. Siamo sulla sponda meridionale del Lago di Garda che influenza la viticoltura in più di una maniera. Da un lato, funge da volano termico andando a mitigare le temperature, dall’altro non fa mancare il benefico apporto di brezze che contrastano l’umidità. Ma contribuisce anche alla composizione dei suoli che risultano molto completi e ricchi di calcare, argilla, sabbia e limo.Vinificazione: dopo la vendemmia e le prime operazioni in cantina, prende via la vinificazione con Metodo Classico. Alla fermentazione alcolica in tini d’acciaio, ne segue una seconda in bottiglia, che sviluppa la tipica effervescenza degli spumanti. Altro passaggio cruciale è l’affinamento sui lieviti che si protrae per 24 mesi. Dopo la sboccatura, il tiraggio e la tappatura, altri 4 ne devono trascorrere prima della messa in vendita.Descrizione sensoriale: giallo dorato con riflessi verdolini, offre un perlage finissimo e persistente. L’esame olfattivo rileva sentori netti di agrumi, pesca e pera, affiancati da note di tabacco, fieno e nocciola. Cremoso ed equilibrato al palato, conta su un’acidità mai doma che invita al sorso successivo.Abbinamento: ideale a tutto pasto, dà il meglio di sé con i formaggi stagionati e le fritture di pesce e verdure.

Leggi tutto
da 14,90 €
vedi
Cà Dei Frati Ronchedone Benaco Bresciano IGT

Vino e Cantina: l’area a sud del Lago di Garda è terra di grandi vini bianchi con denominazione Lugana DOC. Ma l’azienda vinicola Cà dei Frati ha dato dimostrazione che anche le uve a bacca rossa danno qui risultati di qualità. Per questo, a fianco del tradizionale Lugana DOC I Frati, la cantina di Sirmione produce anche rossi potenti come il Ronchedone, con denominazione Benaco Bresciano IGT.Vitigni: alle uve Marzemino e Sangiovese, si aggiunge una piccola quantità di Cabernet.Suoli: l’influenza lacustre è tangibile sia a livello climatico che di composizione dei suoli. Nel primo caso, infatti, funge da termoregolatore, assicurando un clima piuttosto mite tutto l’anno. Il secondo fattore si lega ad uno scheletro fossile in cui calcare e argilla incontrano limo e sabbia. In più, i venti che soffiano da nord liberano l’area dall’umidità dannosa per le uve.Vinificazione: dopo la vendemmia, i tre vitigni sono sottoposti a selezione, diraspatura e pigiatura. Vinificati separatamente, fermentano in tini d’acciaio a contatto con le bucce. Svolta la fermentazione malolattica, maturano in barriques per 14 mesi. A seguito dell’unione dei vini base, l’affinamento in bottiglia si protrae per 12 mesi.Descrizione sensoriale: rosso rubino intenso nel bicchiere, si contraddistingue al naso per sentori di frutta rossa macerata e sotto spirito, a cui si affiancano note balsamiche e speziate. Ricco ed equilibrato, in bocca fa sentire una netta sapidità.Abbinamento: primi piatti con ragù di carne e secondi elaborati a base di selvaggina.

Leggi tutto
da 17,49 €
vedi

Non hai trovato quello che cerchi oppure vuoi segnalarci un problema?

Ca’ dei Frati: tradizione ed unicità della Lugana

L’azienda vinicola Ca’ dei Frati ha sede a Sirmione, sulla sponda meridionale del Lago di Garda. Sebbene il confine con il Veneto sia molto vicino, la cantina rientra geograficamente nell’area lombarda. Ma di origine veneta è il fondatore dell’azienda, Felice Dal Cero, che nel 1939 si stabilisce in Lugana, in quella dimora conosciuta fin dal 1782 come “Casa dei frati”, localmente Ca’ dei Frati. I vini spumanti dell’azienda riflettono il territorio in modo fedele, dando enorme risalto ai vitigni autoctoni della zona, Turbiana in primis. Ma nel corso degli ultimi 80 anni, la cantina ha impresso alla propria produzione una spinta innovativa, introducendo anche vitigni internazionali, come lo Chardonnay, il Sauvignon Blanc ed il Cabernet Sauvignon. Dopo il lavoro cruciale messo in atto da Pietro Dal Cero negli anni ‘60, oggi la cantina è guidata dalla moglie Santa Rosa e dai figli Igino, Gian Franco ed Anna Maria, che amministrano l’azienda con passione e determinazione. Uno dei segreti dei vini bianchi e rossi Ca’ dei Frati è il territorio. Posti a sud del Lago di Garda, i vigneti beneficiano di condizioni climatiche particolari e favorevoli. È proprio il grande specchio d’acqua ad influire in modo decisivo sulle temperature della zona, grazie al proprio effetto mitigatore. In aggiunta, le brezze lacustri che spazzano l’area costiera liberano i grappoli da muffe e umidità in eccesso. Luce abbondante ed esposizione ottimale fanno sì che gli acini crescano e maturino in modo graduale. E le decise escursioni termiche messe in atto nelle 24 ore ne accrescono l’acidità, concentrando e stabilizzando gli aromi nei grappoli. Anche i suoli giocano un ruolo chiave in tale ottica, mostrandosi sempre ben drenanti e ricchi di nutrienti. Sabbia, limo, argilla: a questi componenti si aggiunge una buona quantità di calcare che conferisce ai vini una notevole mineralità. A proposito di vini, il Lugana DOC I Frati è il prodotto simbolo della cantina. Realizzato al 100% con uve Turbiana, è uno splendido Metodo Classico che regala al naso ed al palato sentori e sapori freschi e fruttati. In più, la buona dose di sapidità che ne caratterizza l’assaggio, rende questo vino molto versatile nell’abbinamento, sposandosi bene con le ricette a base di pesce di lago e carni bianche, oltre che con salumi e formaggi di media stagionatura. Frutto sapiente di impegno e competenza, questo spumante nasce da un’attenta selezione delle uve, primo passo necessario per ottenere vini di qualità. Ma l’attenzione spesa in vigna, non viene meno neanche in cantina, attraverso la vinificazione separata dei grappoli di ogni appezzamento. Oltre alle bollicine, Ca’ dei Frati dà vita a ottimi vini bianchi fermi, fra i quali spicca il Lugana DOC Brolettino. Ma non mancano in catalogo vini rossi di maggiore struttura, come il Cà Dei Frati Ronchedone. Mentre dai vigneti di proprietà della famiglia Dal Cero in Veneto, prende vita il maestoso Amarone della Valpolicella DOCG Pietro dal Cero, dedicato a colui che per primo ha dato all’azienda una forte connotazione territoriale.

Le ultime news su Vini

Osservatorio Trovaprezzi.it: il comportamento online degli italiani nel 2023
Trend 11 febbraio 2024
Osservatorio Trovaprezzi.it: il comportamento online degli italiani nel 2023
Vesti la tavola di romanticismo: 5 vini da stappare a San Valentino
Lifestyle 09 febbraio 2024
Vesti la tavola di romanticismo: 5 vini da stappare a San Valentino
Osservatorio Trovaprezzi.it: i prodotti più cercati online del Natale 2023
Trend 25 dicembre 2023
Osservatorio Trovaprezzi.it: i prodotti più cercati online del Natale 2023

Hai bisogno di un aiuto? Leggi le nostre guide all'acquisto

Gusto e aroma che conquistano: guida al vino di qualità
Gusto e aroma che conquistano: guida al vino di qualità
Vini toscani: guida all’acquisto dei migliori prodotti regionali
Vini toscani: guida all’acquisto dei migliori prodotti regionali
Abbinamento cibo-vino: guida all’acquisto del vino giusto per ogni piatto
Abbinamento cibo-vino: guida all’acquisto del vino giusto per ogni piatto
Torna su