Menu

Vini Cà Del Bosco

I modelli più popolari ai migliori prezzi a partire da 18,00 €

I vini della cantina Cà Del Bosco sono espressione purissima di un territorio eccezionale: la Franciacorta. Fra Bergamo e Brescia si concentrano i vigneti dell’azienda che vanta un catalogo ricco di rossi e bianchi di grande qualità.

Cà Del Bosco Cuvée Prestige Franciacorta DOCG

Vino bianco spumante Franciacorta DOCG Fresco e minerale Da gustare a tutto pasto

Leggi tutto
da 18,00 €
vedi
Cà Del Bosco Cuvée Prestige Rosé Franciacorta DOCG

Vino e Cantina: ad Erbusco, a metà strada fra Brescia e Bergamo, si trova la sede dell'azienda vinicola Ca' del Bosco. La Cuvée Prestige Rosé è uno dei Franciacorta DOCG più rappresentativi dell'intera zona, assieme al vino spumante Rosé dedicato ad Annamaria Clementi.Vitigni: costituito da Pinot nero all'80% e Chardonnay al 20%, è un vino dall'ecletticità prorompente.Suoli: sabbia, ghiaia e ciottoli compongono il suolo sul quale prosperano le viti, agevolate da un clima reso più mite per la presenza delle Prealpi a nord. In aggiunta, la forte ventilazione alla quale contribuisce la vicinanza del Lago d'Iseo, mantiene la regione asciutta, evitando il proliferare della Botrytis cinerea.Vinificazione: caratteristica di questo Rosé è la breve macerazione delle uve Pinot nero a contatto con le bucce, che carica il vino di sentori e colori peculiari. Dopo la fermentazione, è il turno dell'assemblaggio dei vini base a cui segue il tiraggio e l'affinamento in bottiglia di almeno 30 mesi. Dégorgement, dosaggio e tappatura precedono la messa in commercio.Descrizione sensoriale: rosa chiaretto allo sguardo e fine nel perlage, offre al naso un bouquet variegato, in cui piccoli frutti rossi freschi si fondono con la crosta di pane. Freschissimo in bocca, mostra un'intensità non comune ed un finale nuovamente fruttato. Abbinamento: decisamente versatile, si sposa al meglio con salumi e formaggi freschi, piatti a base di pollo, pesce e fritture miste.

Leggi tutto
da 41,00 €
vedi
Cà Del Bosco Annamaria Clementi Franciacorta Riserva DOCG

Vino e Cantina: dedicato alla fondatrice di Ca' del Bosco Annamaria Clementi, questo Franciacorta DOCG Brut è un emblema dell'eccellenza in ambito Metodo Classico. Come il fratello Rosé, è una cuvée millesimata.Vitigni: 55% Chardonnay, 25% Pinot bianco, 20% Pinot nero: un blend complesso per un vino dal carattere speciale.Suoli: le viti, provenienti da 16 vigneti trentennali, si collocano ad Erbusco e nei comuni limitrofi. La cornice geologica di queste terre offre uno scenario ottimale per la maturazione dei grappoli. E la mineralità gustativa di questo vino spumante trae origine dal particolare suolo sul quale le viti sono piantate.Vinificazione: la lavorazione dei vini base avviene in botti di rovere, al cui interno si svolge prima la fermentazione alcolica e poi la malolattica. Delicata e cruciale è, poi, la creazione della cuvée, ottenuta combinando i vini base dell'annata di riferimento con le migliori riserve delle vendemmie precedenti. Almeno 7 anni dura l'affinamento sui lieviti e, in fase di dosaggio, lo zucchero non viene aggiunto.Descrizione sensoriale: il colore è un classico giallo dorato brillante a cui si affianca un perlage molto fine. Ma il naso si esalta con sentori peculiari di frutta secca, burro e note erbacee. Sapido e minerale, in bocca si mostra coerente con la componente olfattiva.Abbinamento: un vino del genere è un compagno a tutto tondo per l'intero pasto, abbinandosi sia a piatti semplici che complessi della tradizione italiana.

Leggi tutto
da 127,90 €
vedi
Cà Del Bosco Dosage Zéro Vintage Collection Franciacorta DOCG

Vino e Cantina: fra le eccellenze dell'azienda Ca' del Bosco di Erbusco, trova posto il Franciacorta DOCG Dosage Zéro, appartenente alla linea Vintage Collection, al cui interno si colloca anche la versione Brut. Vitigni: fondamentale nella costruzione di questo pregiato vino spumante è il blend di uve con cui è realizzato: Chardonnay al 65%, Pinot nero al 22% e Pinot bianco al 13%.Suoli: la maggior parte delle viti è localizzata ad Erbusco, piccolo comune in provincia di Brescia. Qui, i suoli si mostrano particolarmente vocati per via di una combinazione di sabbia, argilla e rocce che evita all'acqua di ristagnare. Ottima anche la posizione collinare che favorisce l'esposizione. Senza contare che le Prealpi proteggono l'area, evitando alle temperature di scendere troppo.Vinificazione: completata la vendemmia ad agosto inoltrato, le uve vengono fatte fermentare separatamente in botti di legno. Segue l'assemblaggio della cuvée, attraverso l'unione di ben 18 vini base provenienti dall'ultima annata e dalle migliori precedenti. Dopo la rifermentazione in bottiglia, è il turno dell'affinamento sui lieviti di almeno 48 mesi. In fase di dosaggio, non viene aggiunto zucchero. Per questo è definito "Dosage Zéro".Descrizione sensoriale: all'esame visivo risulta giallo paglierino brillante con un perlage molto fine. Strutturato e intenso è il bouquet olfattivo, composto da note di albicocca, mela, ananas, bergamotto e sentori fragranti. In bocca conferma la complessità del naso, facendo valere freschezza ed eleganza, oltre ad un finale ammandorlato. Abbinamento: il pesce in tutte le forme si sposa armoniosamente a questo vino che dà il meglio con i crostacei e, più in generale, con i crudi di mare.

Leggi tutto
da 45,46 €
vedi
Cà Del Bosco Dosage Zéro Millesimato Franciacorta DOCG

Vino e Cantina: appartengono alla Vintage Collection tre fra i vini spumanti più importanti di Cà del Bosco. Assieme al Brut ed al Dosage Zéro Noir, è il Dosage Zéro millesimato a rappresentare al meglio l’azienda di Erbusco ed i suoi vini Metodo Classico Franciacorta DOCG. Vitigni: peculiare la combinazione di vitigni che lo compongono, con un 65% di Chardonnay, un 22% di Pinot nero ed un 13% di Pinot bianco. Suoli: sabbia, argilla e rocce costituiscono il suolo sul quale prosperano le viti, le cui radici sono libere di scendere in profondità per rifornirsi d’acqua. Altro aspetto benefico per le piante è la conformazione orografica della zona, che protegge le vigne dalle temperature più rigide. Così come è fondamentale il ruolo di volano termico del Lago d’Iseo.Vinificazione: a fine vendemmia, le uve sono selezionate e trattate con cura, attraverso quelle che sono definite dall’azienda “terme degli acini”. A fine fermentazione è il momento di creare la Cuvée, un blend di 18 vini base di annate differenti. Segue la rifermentazione in bottiglia di almeno 48 mesi. Dopo la sboccatura, il dosaggio si fa senza zucchero, da cui il nome “Dosage Zéro”. Descrizione sensoriale: paglierino brillante con perlage finissimo, il vino offre all’olfatto aromi complessi di frutta e fiori, oltre a note delicatamente speziate. Persistente ed equilibrato, stuzzica il palato con l’accentuata sapidità.Abbinamento: crudi di pesce, ostriche, caviale e bottarga fanno da perfetto contraltare a questo straordinario vino spumante Metodo Classico.

Leggi tutto
da 48,90 €
vedi
Cà Del Bosco Vintage Collection Brut Franciacorta DOCG

Vino e Cantina: millesimato come la versione Satèn, Il Vintage Collection Brut è un Franciacorta DOCG nato dall'esperienza di una delle aziende più importanti della zona: la cantina Ca' del Bosco.Vitigni: alla base di questo vino spumante abbiamo un blend armonico di uve Chardonnay, Pinot nero e Pinot bianco. 55%, 30% e 15% sono, rispettivamente, le quantità in percentuale.Suoli: protetta a nord dalle montagne e forte del volano termico fornito dal Lago d'Iseo, la Franciacorta si mostra una regione baciata dalla fortuna in termini enografici. In più, il suolo ricco di ghiaia, ciottoli e sabbia favorisce il drenaggio dell'acqua, imponendo alle radici della vite di spingersi in profondità per scovare il prezioso nutrimento. Vinificazione: la composizione delle uve svolge un ruolo chiave in fase di vinificazione, così come le tecniche usate. Qui, la realizzazione dei tre vini base passa attraverso una fermentazione in botti di legno. A seguire, la creazione della cuvée avviene combinando 22 vini di annate differenti. 48, invece, sono i mesi di affinamento sui lieviti a seguito della rifermentazione in bottiglia.Descrizione sensoriale: nel bicchiere risplende di un giallo dorato brillante, coadiuvato da un perlage molto fine. Il naso vive di contrasti, coniugando agrumi, frutta a polpa gialla, nocciola, mandorla e crosta di pane. Sapido ed equilibrato, delizia la bocca con una giusta acidità.Abbinamento: primi piatti di pesce, crostacei, formaggi e affettati: questi gli abbinamenti ideali per un vino che non sfigura a tutto pasto.

Leggi tutto
da 47,90 €
vedi
Cà Del Bosco Satén Franciacorta DOCG

Vino e Cantina: Ca' del Bosco è una delle aziende vinicole della Franciacorta dalla più solida tradizione, affondando le proprie radici negli anni '70. Il Franciacorta DOCG Vintage Collection Satèn Millesimato è un vino spumante Metodo Classico che si distingue per la piacevole setosità al palato. Vitigni: il vitigno Chardonnay prevale nettamente sul Pinot bianco, conferendo al vino un'eleganza unica. Il primo rappresenta l'85% del blend, il secondo il 15%.Suoli: la zona della Franciacorta, posta fra Brescia e Bergamo offre un terroir perfetto per la crescita delle viti. Il clima è mitigato dalla presenza del Lago d'Iseo ed i venti della Valcamonica evitano che si formi umidità in eccesso. La sabbia ed i ciottoli che costituiscono il terreno, infine, assicurano un drenaggio ideale.Vinificazione: la Franciacorta è la risposta italiana allo Champagne ed il Metodo Classico a quello Champenoise. Dopo una vendemmia svolta a mano e l'attenta selezione dei grappoli, abbiamo la pressatura soffice. Di seguito, i due tipi di uva fermentano separatamente in botti di rovere e, dopo 7 mesi, i vini base vengono uniti a creare la Cuvée. Al tiraggio segue la rifermentazione in bottiglia e l'affinamento sui lieviti di almeno 48 mesi. In fase di dosaggio, infine, il poco zucchero aggiunto rende il perlage particolarmente fine. Descrizione sensoriale: giallo dorato nel bicchiere, mostra un perlage finissimo. Il naso viene invaso da note floreali e fruttate, con mela, pera e arancia a farla da padrone. Vellutato ed elegante, l'assaggio offre una piacevolezza estrema.Abbinamento: affettati, formaggi, crostini, frittura mista: Ca' del Bosco Satèn è l'abbinamento ideale all'ora dell'aperitivo.

Leggi tutto
da 49,50 €
vedi
Cà Del Bosco Annamaria Clementi Franciacorta Rosé Riserva DOCG

Vino e Cantina: la Cuvée Annamaria Clementi, racchiude i vini di punta dell'azienda Ca' del Bosco. Oltre al Franciacorta DOCG Rosé, incontriamo anche la versione base, sempre vinificata con Metodo Classico. Vitigni: Pinot nero in purezza è il segreto di questo grande vino spumante che esalta tutte le qualità del vitigno.Suoli: le viti sono dislocate nel comune di Erbusco e suddivise in 3 vigne di età superiore ai 30 anni. Il suolo è un componente imprescindibile di questo vino che ne scatena la gradevole mineralità. Ma non solo: l'equilibrio perfetto fra clima, ventilazione e drenaggio del terreno è l'insieme di fattori che rende la Cuvée Annamaria Clementi Rosé unica.Vinificazione: le uve Pinot nero, dopo la vendemmia anticipata, sono sottoposte ad una macerazione carbonica di 36 ore, pensata per estrarre delicatamente colore e aromi dalle bucce. Pur sfruttando sempre lo stesso vitigno, l'assemblaggio dei vini base provenienti da vigne differenti è un momento chiave della vinificazione. A seguire, dopo il tiraggio, è il momento dell'affinamento sui lieviti della durata di almeno 8 anni. Dopo la sboccatura, abbiamo il dosaggio e la tappatura. Descrizione sensoriale: perlage fine e colore rosa chiaretto compongono la parte visiva. Le sensazioni olfattive sono variegate e intense, con la frutta rossa candita in evidenza, assieme alla nocciola ed alla classica crosta di pane. All'assaggio ci regala un'incredibile e setosa sapidità. Oltre alla vivace freschezza. Abbinamento: non ci sono limiti nell'abbinamento di questo vino con il cibo. Certo è che il meglio lo offre con i piatti più elaborati della cucina italiana, sia a base di carne che di pesce.

Leggi tutto
da 174,00 €
vedi
Cà Del Bosco Cuvée Annamaria Clementi Extra Brut Franciacorta DOCG

Vino e Cantina: Maurizio Zanella, titolare e mente creativa dietro il marchio Cà del Bosco ha deciso di dedicare alcuni vini speciali alla madre che, nel 1964, acquistò l’azienda. Assieme alla variante Rosé, il Cà del Bosco Cuvée Annamaria Clementi Extra Brut Franciacorta DOCG è lo spumante di punta della cantina di Erbusco. Vitigni: il blend di uve che lo compone è equilibrato con sapienza. Abbiamo, infatti, un 55% di Chardonnay, un 25% di Pinot bianco e la restante parte di Pinot nero. Suoli: le viti alla base della Cuvée Annamaria Clementi provengono da 16 vigneti selezionati della Franciacorta. Qui, la combinazione di fattori pedoclimatici è perfetta e ciò permette agli acini di maturare al meglio prima della vendemmia. In più, la peculiare composizione del suolo rende questo vino molto minerale. Vinificazione: benché si parta sempre con una vendemmia anticipata di qualche giorno, la vinificazione è più lunga rispetto a quella della Cuvée Prestige. La differenza è tutta nel periodo di affinamento sui lieviti che qui arriva a 99 mesi, contro i 28 del Metodo Classico base di Cà del Bosco. Ed il dosaggio non prevede l’aggiunta di zucchero. Descrizione sensoriale: giallo dorato e persistente nel perlage, conta su un bouquet olfattivo ampio con note agrumate e candite che inseguono sentori speziati e di pasticceria. Elegante e coerente, spicca in sapidità.Abbinamento: spigola in crosta di sale e rombo con patate: ecco due dei piatti che si sposano meglio con questo vino spumante.

Leggi tutto
da 185,00 €
vedi

Non hai trovato quello che cerchi oppure vuoi segnalarci un problema?

Cà del Bosco: quintessenza del Metodo Classico in Franciacorta

Nel cuore della Franciacorta, fra Bergamo e Brescia, è posto il quartier generale dell’azienda vinicola Cà del Bosco. Siamo nel comune di Erbusco, in una regione vocatissima per la produzione di vini spumanti Metodo Classico. Ma è l’intera Franciacorta ad ospitare gli oltre 200 ettari vitati della cantina. Deus ex Machina di Cà del Bosco è Maurizio Zanella, pioniere dello spumante lombardo e mente creativa in continuo movimento. Tutto comincia nel 1964, con l’acquisto della proprietà da parte della madre Annamaria Clementi. Ancora quindicenne, Maurizio fa le prime esperienze in vigna, ponendo le basi per i progetti futuri. Ma è grazie ad un viaggio nella regione dello Champagne che la passione si fa concreta, traendo spunto ed insegnamento dalle tecniche di vinificazione d’Oltralpe. I primi vini prodotti dall’azienda sono, però, rossi. Occorre attendere fino al 1978 per la prima vendemmia mirata a realizzare dei vini spumanti. Sono trascorsi ormai 40 anni ed oggi la produzione Cà del Bosco è ampia, variegata e qualitativamente straordinaria. Tanti sono gli ettari adibiti a vigneto e le tecniche in cantina si sono affinate sfruttando le tecnologie più evolute. Accanto a spumanti Metodo Classico come la Cuvée Prestige Franciacorta DOCG e la Riserva Annamaria Clementi, si producono anche vini rossi e bianchi fermi. Non solo uve ChardonnayPinot nero e Pino bianco sono coltivate nelle vigne di famiglia. Ma sono stati piantati anche vitigni internazionali fra cui il Merlot, il Cabernet Sauvignon ed il Cabernet Franc. Il tutto per dare vita a vini di grande spessore come il Maurizio Zanella Sebino IGT ed il Rosso Carmenero Sebino IGT. Allevate con un regime agronomico dall’impatto ambientale contenuto, le vigne sono sottoposte a concimazioni attente, esclusivamente di tipo organico. Oltre alla cura del lavoro fra i filari, è in cantina che l’esperienza di Maurizio Zanella si esprime al massimo. Tradizione ed innovazione si fondono e trovano equilibrio attraverso processi di vinificazione che rispettano ed esaltano i grappoli. Il Metodo Classico Cà del Bosco è fra le espressioni migliori dell’intera Franciacorta. Le uve appena vendemmiate, sono selezionate e trattate amorevolmente, grazie ad una prima fase di ammollo che pulisce gli acini, permettendo loro di preservare le caratteristiche organolettiche. Fermentazione alcolica e malolattica sono svolte rigorosamente a temperatura e pressione controllate. Anche la presa di spuma e l’affinamento in bottiglia sono monitorati con dovizia al fine di produrre spumanti eleganti, freschi e ricchi di personalità. Siamo al cospetto di vini che rappresentano appieno il territorio. Un territorio che è esso stesso fattore determinante nel processo produttivo. Posti ad un’altitudine media di circa 200 metri s.l.m., i vigneti godono di un’esposizione solare costante mentre le radici delle piante si allungano in profondità nei suoli alla ricerca di acqua. Ciottoli, ghiaia e sabbia compongono questi terreni, responsabili della spiccata mineralità dei vini. Ma è anche l’effetto termoregolatore del vicino Lago d’Iseo a rendere unica la regione, proteggendo i grappoli dal freddo.

Le ultime news su Vini

Osservatorio Trovaprezzi.it: il comportamento online degli italiani nel 2023
Trend 11 febbraio 2024
Osservatorio Trovaprezzi.it: il comportamento online degli italiani nel 2023
Vesti la tavola di romanticismo: 5 vini da stappare a San Valentino
Lifestyle 09 febbraio 2024
Vesti la tavola di romanticismo: 5 vini da stappare a San Valentino
Osservatorio Trovaprezzi.it: i prodotti più cercati online del Natale 2023
Trend 25 dicembre 2023
Osservatorio Trovaprezzi.it: i prodotti più cercati online del Natale 2023

Domande frequenti su Vini Cà Del Bosco

Dove si concentra l’area produttiva della cantina Cà del Bosco?

È la Franciacorta a fare da scenario ai vigneti Cà del Bosco, che si estendono per circa 200 ettari. A metà strada fra Bergamo e Brescia, questa grande area si mostra ideale per la coltivazione delle uve destinate alla produzione di ottimi vini spumanti Metodo Classico, con denominazione Franciacorta DOCG.

Quali sono le uve maggiormente impiegate dalla cantina Cà del Bosco?

Per realizzare i propri vini spumanti, Cà del Bosco fa ampio ricorso ad uve autoctone francesi, come lo Chardonnay ed il Pinot Nero, talvolta in combinazione con il Pinot Bianco, originario dall’Alsazia. Ma non mancano nel catalogo dell’azienda vini rossi fermi a base di vitigni differenti, come il Merlot, il Cabernet Sauvignon ed il Cabernet Franc.

Quali sono i vini di punta della cantina Cà del Bosco?

All’interno di un catalogo di dimensioni molto generose, spiccano i vini dedicati ad Annamaria Clementi, che nel 1964 acquistò la proprietà per poi lasciarla al figlio Maurizio Zanella, oggi deus ex machina della cantina. Annamaria Clementi Riserva e Annamaria Clementi Riserva rosé: questi i due prodotti di maggior peso.

Cosa hanno in comune gli spumanti Cà del Bosco con gli Champagne francesi?

Come gli Champagne d’Oltralpe, gli spumanti Cà del Bosco sono lavorati con Metodo Classico, denominato in Francia Champenoise. Si tratta di un processo di vinificazione che ha il proprio fulcro nell’aggiunta di lieviti al vino imbottigliato che subisce, di conseguenza, una rifermentazione in vetro responsabile della peculiare effervescenza.

Hai bisogno di un aiuto? Leggi le nostre guide all'acquisto

Gusto e aroma che conquistano: guida al vino di qualità
Gusto e aroma che conquistano: guida al vino di qualità
Vini toscani: guida all’acquisto dei migliori prodotti regionali
Vini toscani: guida all’acquisto dei migliori prodotti regionali
Abbinamento cibo-vino: guida all’acquisto del vino giusto per ogni piatto
Abbinamento cibo-vino: guida all’acquisto del vino giusto per ogni piatto
Torna su