Menu

Ultimi articoli in Caldaie e Scaldabagni

Trend 30 maggio 2024
Trovaprezzi.it: la top 10 delle caldaie più cercate nel 2024
Lifestyle 16 maggio 2024
Bonus 2024: cosa cambia, quali sono confermati e quali spariranno?

Guide all'acquisto

Comfort domestico al giusto prezzo: trova la caldaia perfetta con la nostra guida

Recensione Vaillant EcoTEC exclusive

Se cerchi un dispositivo capace di resistere al tempo e all’usura, sei arrivato sulla pagina web giusta. Scegliendo la caldaia da interno a condensazione Ecotec Exclusive di Vaillant, compri oggi il dispositivo di domani. Ecotex Exclusive, oltre a essere realizzata con i materiali di più alta qualità e resistenza, è anche intelligente. Per questo ti offre, sia per il riscaldamento che per la produzione di acqua calda a uso sanitario, prestazioni di classe A. Con stesse prestazioni di classe A sul nostro sito trovi, in offerta, anche il modello di caldaia da interno Vaillant Ecoblock Plus vm 306 5. Divertiti a comparare i due modelli di caldaia Vaillant per essere più che sicuro della tua scelta. La caldaia Ecotec Exclusive è interamente made in Germany. E siccome è amica dell’ambiente, l’85% dei materiali con cui è fatta sono riciclabili. E se vuoi passare alle energie rinnovabili, come l’energia solare o geotermica, la caldaia Ecotec Exclusive è quella ideale. È infatti predisposta per il passaggio agli impianti solari e geotermici. Anche per quanto riguarda la programmazione, questa caldaia si rivela essere all’avanguardia su tutte. Tramite regolatore climatico Multimatic vr 700 e apposita applicazione, Ecotec Exclusive può comodamente essere regolata da smartphone oppure da tablet, ovunque tu sia nel mondo. Infine, grazie alla fiamma con modulabilità estesa, ottieni sempre l’esatta temperatura da te desiderata, senza temere che i consumi lievitino, anzi, assicurandoti un funzionamento più economico che mai.
Scritto da Irene Sartoretti
È nata nel 1982 a Perugia, nello stesso concitato giorno in cui l’Italia vinceva ai mondiali. Nella sua città natale, frequenta il liceo classico, per poi abbandonare i vocabolari di greco e latino in favore dell’architettura, studiata a Firenze, ... Leggi tutto
Torna su