Lifestyle 28 marzo 2021

Giardinaggio di primavera: cosa fare in giardino dopo l’inverno

giardinaggio in primavera

Chi ha la fortuna di avere un giardino, non vede l’ora che arrivi la primavera per poterselo godere al meglio! Stare all’aria aperta durante la bella stagione, piace proprio a tutti ma è importante che il giardino sia perfettamente pulito e curato in vista delle giornate di sole. Meglio quindi non farsi trovare impreparati e approfittare delle giornate di fine marzo per prendersi cura di prato, orto, vasi e aiuole che, dopo le rigidità dell’inverno, hanno bisogno di essere sistemate per accogliere nuove piante e germogli.

Ecco dunque qualche semplice consiglio per preparare il vostro giardino all’arrivo della primavera ed essere pronti a godersi un po’ di relax all’aria aperta. Vi serviranno le macchine da giardinaggio giuste, che siano un rasarba o un decespugliatore e un po’ di buona volontà: in men che non si dica, il vostro giardino sarà perfetto!

Siete curiosi di sapere quali siano quelle più popolari? Seguite la classifica delle macchine da giardinaggio top seller su Trovaprezzi.it del 2021!

macchine da giardinaggio

Pulizia generale

La prima cosa da fare è un’approfondita pulizia generale. Serviranno rastrello, forbici e guanti: cominciate a ripulire il terreno dalle foglie secche, dalle erbe infestanti per prevenirne la fioritura e da tutto il materiale che si è accumulato durante l’inverno in giardino. Rimuovere le infestanti è particolarmente importante perché così si evita che spargano le loro sementi, che produrrebbero rapidamente nuovi esemplari di infestanti. Utilizzate una zappa per muovere il terreno ai piedi degli arbusti: la cosa migliore è utilizzare dell’humus di lombrico o del concime granulare, così le piante appena si risveglieranno dall’inverno troveranno un terreno ricco e soffice.

Con le forbici da giardinaggio rimuovete i rami rovinati dal gelo e quelli particolarmente contorti ed eliminate anche le foglie affette da malattie fungine: con l’arrivo del caldo umido, infatti, i funghi si riproducono molto rapidamente e potrebbero diffondere la malattia in tutto il giardino. Ripulite anche le aiuole asportando i resti dell’anno precedente, arricchite il terreno con humus fresco e ripulite tutto dai rami che non portano germogli, che saranno ormai secchi.

attrezzi da giardinaggio

Potatura degli alberi

La fine dell’inverno è anche il momento ideale per potare una buona parte delle piante in giardino. Vanno individuati i rami non salvabili ed eliminati con tagli netti e precisi, senza sfibrare le giunture da cui potrebbero nascere nuovi germogli. Liberare gli arbusti da rami superflui è anche importante per la loro salute: i rami vecchi rubano nutrimento alla pianta, ostacolando la nascita e la crescita dei nuovi rami.

Subito prima della primavera, in particolare, andrebbero potate tutte le piante che fioriscono sui rami nuovi, per esempio le rose, che hanno bisogno di trovare rami liberi dove sviluppare nuovi germogli. In questi casi quindi la potatura dovrà essere piuttosto vigorosa, in modo da favorire lo sviluppo di molte più ramificazioni: potete utilizzare delle forbici elettriche oppure una motosega. Ne esistono tantissimi modelli diversi, per ogni budget e per ogni utilizzo ma in generale tutti consentono di potare rami di ogni tipo di arbusto senza difficoltà: se non ne avete mai utilizzata una, all’inizio dovrete solo prenderci un po’ la mano ma i modelli di oggi sono tutti dotati di ottimi sistemi di sicurezza.

Le piante invece che fioriscono sui rami vecchi, invece, andranno soltanto leggermente accorciate. Ci sono anche gli arbusti che non necessitano di potature quindi prima di cominciare a potare informatevi bene sulla tipologia di piante che avete in giardino.

le migliori motoseghe

Trattamenti e semina

Un altro passaggio importante in vista della primavera è la fertilizzazione del giardino: il compost è il vostro alleato numero uno in questa operazione e andrebbe versato in abbondanza sui bordi del giardino, niente di più! La pioggia e la presenza dei vermi nel terreno faranno il resto: mescoleranno il compost al terreno più in alto, creando terreno arricchito dove piantare nuovi fiori. Se avete intenzione di piantare molti fiori e alberi da frutta, procedete anche con trattamenti preventivi contro parassiti, funghi e insetti nocivi, che li proteggano da muffe e funghi pericolosi. Molte piante sono sensibili alle micosi e vanno quindi protette con prodotti specifici: funghi e insetti ricominciano il loro ciclo vitale proprio a primavera, quindi la prevenzione è particolarmente importante. In genere i trattamenti di questo periodo sono a base di rame e zolfo, ammessi anche nelle colture biologiche.

Una volta che avrete effettuato le operazioni di fertilizzazione, prevenzione e preparazione del terreno, avrete quindi creato l’habitat ideale per le vostre piante e potete procedere con la semina del prato, delle siepi e degli alberi da frutto, che sbocceranno in tarda primavera e frutteranno in piena estate.

semina prato erboso

Irene Bicchielli
Irene Bicchielli

Nata nel 1988 a Firenze, dove vive ancora oggi, ha da sempre uno smisurato amore per le parole. Ha imparato a leggere e a scrivere prima delle scuole elementari e da allora non ha più smesso: lettrice seriale con un'originale passione per i romanzi storici, ha frequentato il liceo classico e poi si è laureata in Scienze Politiche per diventare...Leggi tutto

Scrivi un commento

Altri articoli che potrebbero interessarti

big_green_egg
Lifestyle 18 aprile 2021

Big Green Egg, i barbecue dalle mille risorse

Con l'arrivo della bella stagione, fare un barbecue in giardino diventa un'esperienza molto piacevole. Organizzare una grigliata all'aperto il sabato o la domenica con la propria famiglia ci farà rimpiangere con meno

top_macchine_giardino
Trend 14 marzo 2021

Trovaprezzi.it: le macchine da giardinaggio più cercate nel 2021

(Questo articolo è stato aggiornato in data 14 marzo 2021) Gli effetti positivi del giardinaggio sono dimostrabili e con l’arrivo della bella stagione sono sempre di più gli italiani che si godono

come riscaldare il giardino d'inverno
Lifestyle 7 novembre 2020

Come riscaldare giardino e terrazzo con le stufe da esterno

Il freddo è ufficialmente arrivato e chi ha uno spazio esterno probabilmente ha già provveduto a richiudere tutti gli arredi fino alla prossima stagione. In realtà, non c’è motivo di rinunciare a