Tech 28 dicembre 2019

Casa smart: ecco cosa non può mancare

Casa Smart

Gli smartphone e il progressivo miglioramento degli standard di connettività hanno stimolato i maggiori brand produttori di device elettronici a investire sulla realizzazione di dispositivi smart e connessi di ogni tipo.

Tra la miriade di dispositivi immessi sul mercato troviamo tanti accessori dedicati alla casa, pensati per ridurre lo stress quotidiano dovuto alle faccende domestiche.

In questa guida abbiamo raccolto i 5 dispositivi che vi aiuteranno a risparmiare tempo, energie e risorse da poter investire in altre attività e che vi permetteranno di rendere la vostra casa smart e automatizzata.

1- Campanello smart

Il campanello smart è uno di quegli accessori che, a seconda delle situazioni, può tornare molto utile: permette infatti di sapere tramite una notifica e un’anteprima video chi sta suonando alla nostra porta, anche se non siamo fisicamente a casa, se è passato il corriere, un amico oppure se possiamo tranquillamente ignorare la richiesta della solita pubblicità in buca.

ring video doorbell

Il campanello smart consente di ricevere notifiche e registrare piccole anteprime video.

Ci sono diversi dispositivi che permettono di avere accesso a tali funzioni, per esempio il Ring Video Doorbell 2, oppure l’EZVIZ CS-DPI. L’installazione è molto semplice e i dispositivi funzionano anche con Alexa e Google Assistant.

2- Altoparlante smart

Gli altoparlanti smart sono dispositivi diffusi in Italia a partire dal 2018: i più rilevanti sono gli speaker di Google o di Amazon, che permettono di avere accesso ad alcune funzioni avanzate rispettivamente tramite gli assistenti vocali Google Assistant o Alexa.

Smart Speaker

Uno smart speaker riproduce musica e risponde alle più svariate domande.

Non sono però gli unici device disponibili e compatibili con un assistente vocale: sono infatti diversi i produttori che hanno nei loro listini altoparlanti connessi, tra cui JBL, Bose e Sonos. In alcuni casi si tratta di veri e propri impianti audio che, oltre a offrire la possibilità di interagire tramite la propria voce, mettono a disposizione una qualità audio di altissimo livello.

3- Videocamere di sorveglianza

Le videocamere di sorveglianza consentono di avere sempre un occhio su ciò che sta accadendo presso le nostre case. Esistono diverse soluzioni più o meno economiche, anche totalmente wireless e con ripresa infrarossi in grado di individuare sagome e movimenti anche al buio.

Netgear Arlo

Una videocamera di sicurezza connessa permette di avere sempre un occhio vigilante nelle nostre case.

Le più avanzate offrono poi la possibilità del geofencing: quando arriviamo a casa si disattivano automaticamente per tutelare la nostra privacy, mentre quando usciamo si riattivano per evitare sgradite sorprese. Che si tratti di semplice sicurezza o di curiosità di sapere cosa fanno i nostri animali domestici quando non siamo a casa, è possibile scegliere varie soluzioni economiche oppure puntare a sistemi di fascia alta come il Netgear Arlo.

4- Illuminazione smart

Le lampadine smart sono delle semplici lampade con tecnologia LED, dunque a basso consumo, ma connesse alla rete Wi-Fi oppure tramite Bluetooth. Possono essere controllate direttamente tramite l’applicazione dedicata sullo smartphone, oppure tramite connettività Bluetooth nel caso di modelli più economici.

Philips HUE

Tramite un sistema di illuminazione connessa si possono gestire le luci con comandi vocali e tanto altro ancora.

Nel caso siate indecisi sull’acquisto, vi consigliamo però di acquistare lampadine controllabili tramite un assistente vocale. Chiedere a Google o ad Alexa di accendere, spegnere, impostare un determinato colore, è molto più semplice di dover lanciare l’applicazione dal proprio smartphone o premere un interruttore.

Tra le più gettonate ci sono le Philips HUE, ma anche OSRAM, Xiaomi e tanti altri producono dispositivi altrettanto validi.

5- Aspirapolvere robot

Gli aspirapolvere robot hanno compiuto passi da gigante negli ultimi anni. Non solo è possibile controllarli tramite applicazione o assistente vocale, ma sono adesso in grado di mappare la superficie dove lavorano, offrendo all’utente la possibilità di selezionare le aree da pulire o meno.

iRobot Roomba i7 plus

Una gestione avanzata, che consente così di poter arrivare a casa trovando tutto pulito. Tra i modelli più avanzati vale la pena menzionare il Deebot Ecovacs 950 e l’iRobot Romba i7+, quest’ultimo dotato anche di base autosvuotante.

Vittorio Pipia
Vittorio Pipia

Nato nel 1992 ho sempre avuto una grande passione per i motori e per la tecnologia, passioni che ho poi sempre coltivato fino a farle diventare parte del mio lavoro. Da circa 4 anni provo, analizzo diversi prodotti delle più svariate categorie, dall’intrattenimento audio-visivo fino agli elettrodomestici passando per la domotica. Analisi che condivido poi online in diversi modi, con...Leggi tutto

Scrivi un commento

Altri articoli che potrebbero interessarti

come igienizzare la casa
Lifestyle 26 febbraio 2020

Come pulire casa? Preveniamo germi e batteri

Una delle cose più importanti, specialmente in un momento critico come questo in cui i virus si diffondono rapidamente ed è essenziale cercare di contenerne la diffusione, è di mantenere gli ambienti

i migliori pulitori a vapore
Lifestyle 25 febbraio 2020

Non solo Amuchina: come sterilizzare le superfici con i pulitori a vapore

Mantenere una casa perfettamente pulita, libera da germi, batteri e microrganismi, richiede una cura quotidiana soprattutto dove vivono tante persone, magari bambini o animali: sporco e patogeni infatti vengono regolarmente trasportati dall'esterno

Migliori aspirapolvere
Lifestyle 28 gennaio 2020

I migliori aspirapolvere a traino

Gli aspirapolvere a traino sono una valida alternativa per chi cerca tanta potenza al giusto prezzo. Nell'ampio mercato di aspirapolvere ci sono varie proposte, da poche decine di euro fino a qualche