Trend 8 aprile 2021

Osservatorio Trovaprezzi.it Pasqua 2021: la spesa online degli italiani, tra restrizioni e divieti

osservatorio spese pasqua 2021

Il continuo aumento dei contagi da Coronavirus nel Paese ha costretto purtroppo gli italiani a trascorrere anche le seconde festività pasquali tra misure di contenimento e controlli rigorosi. Dunque nessuna gita fuori porta o pranzi al ristorante tra gruppi di amici come da tradizione; tuttavia gli italiani non hanno rinunciato a trascorrere serenamente con il proprio ristretto nucleo familiare le Feste di Pasqua.

Trovaprezzi.it ha analizzato le categorie* legate ai prodotti alimentari e alle attrezzature da cucina delineando i trend degli acquisti nelle settimane precedenti la Pasqua per capire come si sono organizzati gli italiani.

Non sorprende che la categoria dedicata ai barbecue e ai fornelli da esterno abbia mostrato una crescita rilevante rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Nelle sole prime due settimane di marzo si sono raggiunte 35mila ricerche (+252% sul 2020), ma già a inizio anno era evidente l’interesse per questi prodotti: 30mila ricerche a gennaio (+140% rispetto al gennaio 2020) e oltre 31mila a febbraio (+129% sul 2020).

osservatorio_mar21_pasqua_1

L’aumento generalizzato degli acquisti online dell’ultimo anno ha riguardato anche i prodotti alimentari e i beni di consumo quotidiano che prima si acquistavano, per comodità, prevalentemente nel negozio vicino a casa. La spesa online (con consegna a casa o ritiro in negozio) è cresciuta del 45% rispetto al mese di marzo 2020 (Fonte Youthquake). Non solo i grandi store della GDO, ma anche le piccole realtà agricole si sono attrezzate per poter supportare le famiglie italiane negli acquisti online. Sul totale di beni e prodotti fisici acquistati online (per un valore complessivo di 23,4 miliardi di euro) il segmento del food vale 2,7 miliardi di euro, con una crescita superiore al 70% rispetto all’anno precedente (Fonte Osservatorio eCommerce B2C 2020 – Netcomm e Politecnico di Milano).

Questa tendenza trova conferma nello studio di Trovaprezzi.it, dove anche le categorie dedicate agli alimenti hanno segnato un andamento in crescita. Nei primi quindici giorni di marzo 2021 circa 6mila ricerche hanno riguardato la categoria Dolci e Confetture (segnando +59% sullo stesso periodo del 2020). Circa 5mila ricerche hanno interessato, invece, la categoria dedicata ai prodotti per le intolleranze (+7%) mentre oltre 5mila sono state effettuate tra i Prodotti Alimentari** (+27%). In generale la categoria Prodotti Alimentari sta evidenziando una crescita rispetto all’anno precedente già da gennaio (oltre 10mila ricerche e +3% rispetto al gennaio 2020) e febbraio (oltre 9mila con +48%).

osservatorio_mar21_pasqua_2

Quali sono i prodotti più ricercati dagli italiani in vista di Pasqua e Pasquetta in lockdown?

Uova di Pasqua e cioccolato sono in cima ai desideri degli italiani. Baci Perugina (oltre 1.400 ricerche), Kinder Maxi (oltre 600 ricerche), uova di Pasqua Noccior di Lindt (circa 500 ricerche) e uova Kinder (oltre 300) sono tra i prodotti più richiesti da inizio 2021. I più golosi sono alla ricerca anche di Nutella (oltre 300 ricerche), creme e marmellate Rigoni di Asiago (oltre 500), ma soprattutto di crema al pistacchio (circa 1000).

Tra i prodotti alimentari le ricerche spaziano dalla frutta secca (pistacchi, arachidi, mandorle, pinoli) alla vaniglia in baccello (oltre 300 ricerche), fino al prosciutto intero da affettare (oltre 400). Il prodotto di gran lunga più apprezzato è il Parmigiano Reggiano che ha totalizzato oltre 2.500 ricerche.

Tra i prodotti alimentari specifici per intolleranze a distinguersi è stata soprattutto la pasta realizzata con grano saraceno (circa 1.000 ricerche), la variante senza glutine e quella con legumi.

osservatorio_mar21_pasqua_4

Attrezzature da cucina e barbecue

Tra gli elettrodomestici la friggitrice ad aria è la star del momento (con oltre 100mila ricerche e acquistabile a partire da 36 euro). Gli amanti del barbecue prediligono sempre i modelli a carbonella, seguiti dai modelli a gas ed elettrici (più adatti ad un uso domestico). Una valida alternativa al barbecue è la bistecchiera elettrica: con oltre 6.000 ricerche primeggiano i modelli di Rowenta (a partire da circa 56 euro).

osservatorio_mar21_pasqua_3

Alessandra Casati
Alessandra Casati

Le sue passioni di sempre e da sempre sono la tecnologia, la moda e tutto ciò che è trendy. Si avvicina alla scrittura per diletto, dedicando una particolare attenzione a tutte le nuove tendenze, sia in campo digitale sia in ambito più “analogico”. Questo dualismo di interessi che la caratterizza è ben rappresentato nel tatuaggio che ha sulla schiena: la...Leggi tutto

Scrivi un commento

Altri articoli che potrebbero interessarti

big_green_egg
Lifestyle 18 aprile 2021

Big Green Egg, i barbecue dalle mille risorse

Con l'arrivo della bella stagione, fare un barbecue in giardino diventa un'esperienza molto piacevole. Organizzare una grigliata all'aperto il sabato o la domenica con la propria famiglia ci farà rimpiangere con meno

barbecue terrazzo
Lifestyle 5 aprile 2021

I migliori barbecue per una grigliata di Pasquetta sul terrazzo

(Questo articolo è stato aggiornato il 5 aprile 2021) Purtroppo, per il secondo anno consecutivo, dovremo rinunciare alle tradizionali gite fuori porta di Pasquetta. Anche se dobbiamo rimanere a casa, tuttavia, c’è

grigliata vegetariana
Lifestyle 24 luglio 2020

Grigliata vegetariana estiva: come prepararla

Basta dire grigliata e subito il pensiero corre ad hamburger, wurstel, bistecche e salsicce. In alternativa, qualcuno penserà a un bel pesce appena pescato cotto sulla griglia, mentre saranno in pochissimi a