Tech 8 dicembre 2019

Apple Watch 5 e Watch 4 a confronto

Watch-4-VS-Watch-5

L’Apple Watch 5 è il più recente smartwatch marchiato Apple. Si tratta di uno smartwatch di alta qualità, un prodotto del quale molto difficilmente vi pentirete, qualora decideste di comprarlo.

Il nuovo Apple Watch 5 è davvero molto simile al modello precedente, l’Apple Watch 4. Sono così simili, in effetti, che a una prima occhiata sarebbe difficile distinguerli – se non fosse per il fatto che il nuovo modello ha lo schermo sempre acceso.

Apple ha rimosso dal proprio catalogo ufficiale il Watch 4, lasciando invece l’Apple Watch 3 come offerta “economica”. Il precedente Apple Watch 4 però è ancora disponibile presso molti rivenditori, e scegliendolo si può risparmiare qualche euro. Non molto in effetti, ma è lecito supporre che il prezzo del vecchio modello sia destinato a scendere nel corso delle prossime settimane, e che presto il risparmio sarà molto più alto.

Ma quali sono le principali differenze tra Apple Watch 5 ed Apple Watch 4?

Schermo

Lo schermo è la più grande differenza, e forse l’unica rilevante, tra l’Apple Watch 4 e l’Apple Watch 5. Il punto chiave è che l’Apple Watch 5 ha uno schermo always-on, vale a dire che è sempre acceso. Potrete dunque sempre visualizzare l’orario e le informazioni dell’app in uso (non tutte le app sono compatibili). Con il Watch 4, e con gli smartwatch in generale, invece lo schermo è normalmente spento, e si accende quando si solleva il polso per guardarlo. C’è un leggero ritardo che rende l’operazione un po’ più lenta e impacciata rispetto a un normale orologio.

Lo schermo dell’Apple Watch 5 inoltre ha due diversi livelli di illuminazione. Quando è in utilizzo attivo è molto luminoso e brillante, mentre il resto del tempo è a bassa luminosità; è comunque abbastanza luminoso per leggere l’ora e vedere le notifiche più importanti. Al buio, però, è fin troppo luminoso e può dare fastidio: sarebbe auspicabile che Apple prevedesse un aggiornamento software che permettesse di modificare questo parametro.

Funzionalità

L’Apple Watch 5 e l’Apple Watch 4 hanno sostanzialmente le stesse funzioni. Elettrocardiogramma, rilevamento della caduta, connettività 4G (opzionale) e molto altro. L’Apple Watch 5 aggiunge una bussola digitale, che potrebbe risultare utile a chi fa escursionismo in aree molto remote.

Arriva anche la chiamata di emergenza: l’Apple Watch 5 può effettuarla anche in assenza di un iPhone abbinato, in 150 paesi del mondo.

Assente, invece, il monitoraggio del sonno. Lo si può aggiungere con un’app di terze parti, ma preferiremmo di gran lunga una funzione integrata. Questa mancanza è forse legata all’autonomia non eccellente di questo smartwatch, a causa della quale dovrete metterlo in carica ogni giorno.

Autonomia

L’autonomia dichiarata per entrambi gli smartwatch è di 18 ore, e dai test risulta che in effetti l’Apple Watch 4 e l’Apple Watch 5 sono molto simili da questo punto di vista. È un successo per Apple, che è riuscita a mantenere lo stesso livello di prestazioni con uno schermo sempre acceso.

Purtroppo però significa anche che l’autonomia non è migliorata con la nuova generazione di smartwatch Apple.

Conclusioni

Come abbiamo visto non ci sono grandi differenze tra l’Apple Watch 5 e l’Apple Watch 4. Al momento quindi conviene comprare l’Apple Watch 5, ma solo perché questi due dispositivi costano più o meno la stessa cifra. Oggi chi vuole un Apple Watch ma desidera anche risparmiare dovrebbe orientarsi sull’Apple Watch 3.

La situazione però potrebbe cambiare. Se, o forse è meglio dire quando, il prezzo di Apple Watch 4 dovesse scendere, allora sarà probabilmente questo il prodotto preferibile. Avere lo schermo sempre acceso è sicuramente un vantaggio interessante, ma salvo casi particolari non vale la pena di spendere di più per averlo.

Valerio Porcu
Valerio Porcu

Classe 1976, ha studiato elettronica e letteratura, con una specializzazione in didattica delle lingue. Grazie all’unione della formazione tecnica con quella umanistica, ha sviluppato uno sguardo critico e attento, e la capacità di osservare con attenzione e distacco lo sviluppo tecnologico, sia per i grandi salti evolutivi sia per i piccoli oggetti di uso quotidiano. Uno sguardo maturo che sa...Leggi tutto

Scrivi un commento

Altri articoli che potrebbero interessarti

le cuffie wireless piu cercate 2019
Trend 19 gennaio 2020

Trovaprezzi: classifica delle 10 cuffie wireless più cercate nel 2019

Le cuffie wireless sono ormai diventate l’accessorio per eccellenza sia tra gli appassionati di tecnologia che per coloro che voglio ascoltare musica, radio o podcast senza il fastidio dei cavi. Apple ha

gadget del decennio
Tech 18 gennaio 2020

Le migliori innovazioni tecnologiche degli ultimi dieci anni

Gli anni ‘10 del 2000 si sono appena conclusi, ed è un buon momento per guardarsi indietro e cercare di comprendere quali siano le innovazioni tecnologiche presentate nell'ultimo decennio che valga la

Europa caricabatteria universale
Tech 17 gennaio 2020

Europa verso il caricabatteria unico?

Si torna nuovamente a parlare di caricabatterie unico per quanto riguarda smartphone, tablet e tutti gli altri gadget portatili. L’obiettivo finale del Parlamento e della Commissione Europea è infatti quello di ridurre