Tech 28 marzo 2021

I migliori smartphone Dual-SIM

SMARTPHONE Dual-SIM

Molti di noi utilizzano una scheda SIM per le conversazioni con amici e parenti e un’altra SIM per le comunicazioni di lavoro. Utilizzare due numeri telefonici ci permette di tracciare una chiara linea di demarcazione tra vita privata e vita lavorativa (e anche di non essere disturbati dai colleghi e dal capo durante il weekend o mentre siamo in vacanza). Ed ecco che torna utile avere uno smartphone Dual-SIM in grado di ospitare entrambe le SIM invece di portarci dietro due cellulari.

Non è così difficile trovare sul mercato smartphone Dual-SIM. Le proposte sono tante e in ogni fascia di prezzo. Ci sono però tre cose da sapere prima di procedere all’acquisto.

  1. La tecnologia può essere Dual SIM Dual Stand-by (DSDS): è la tipologia integrata nella maggior parte degli smartphone e indica che il dispositivo integra una sola antenna e una sola ricetrasmittente per entrambe le SIM. Ciò vuol dire che nel momento in cui siamo impegnati in una telefonata su un numero telefonico, l’altro andrà in stand-by e risulterà spento o non raggiungibile.
  2. La tecnologia può essere Dual SIM Full Active (DSFA). In questo caso, i moduli di connessione sono due per cui la seconda SIM risulterà raggiungibile anche se siamo impegnati in un’altra telefonata sull’altro numero.
  3. eSIM: è una SIM virtuale integrata su alcuni smartphone – come iPhone 11 o iPhone 12 – che ha lo stesso funzionamento di una scheda fisica. Ha il vantaggio di occupare meno spazio, in quanto il carrellino per la SIM non serve, e di essere versatile in quanto può supportare più operatori telefonici. Quindi, alcuni dispositivi non supportano due schede fisiche ma offrono il supporto Dual-SIM con eSIM.

Un ultimo aspetto da considerare è che in molti casi si è costretti a scegliere se utilizzare lo spazio per la seconda scheda per una seconda SIM o per l’espansione di memoria tramite micro-SD. Per ragioni di spazio, è sempre più raro trovare smartphone con slot a tre.

Ecco la nostra selezione dei migliori smartphone Dual-SIM:

Il migliore sotto 100 euro: Redmi 9C

Redmi 9C

Redmi 9C è uno smartphone basilare che offre anche il supporto Dual-SIM Dual Stand-by (DSDS), come tutti gli smartphone presenti in lista. Nonostante il prezzo contenuto, Redmi 9C offre delle ottime prestazioni e un’autonomia sopra la media. Il consiglio è di acquistare la versione con 3 Gigabyte di RAM e 64 Gigabyte di memoria interna per un’esperienza più fluida. Potete comunque utilizzare una micro-SD per l’espansione di memoria insieme a una seconda SIM telefonica.

Il migliore tra 100 e 150 euro: OPPO A72

OPPO A72

OPPO A72 è uno dei migliori smartphone in questa fascia di prezzo. Anche in questo caso, è possibile espandere la memoria e utilizzare contemporaneamente una seconda SIM. Ad ogni modo, 128 Gigabyte di memoria interna dovrebbero essere sufficienti per la maggior parte degli utenti. Per il resto, parliamo di un dispositivo OPPO con ottime caratteristiche tecniche considerando il segmento in cui si posiziona: buone prestazioni, ottima autonomia e fotocamera nella media. C’è anche l’NFC.

Il migliore tra 150 e 200 euro: POCO X3 NFC

POCO X3 NFC

POCO X3 NFC è uno smartphone che non chiede rinunce se consideriamo il prezzo a cui è venduto. Mette a disposizione un display con una frequenza di aggiornamento a 120 Hz, un processore performante, una fotocamera da 64 Megapixel e una batteria da 5.160 mAh. Tutto ciò in aggiunta al supporto Dual-SIM. In questo caso, però, è possibile utilizzare la seconda SIM a patto di rinunciare all’espansione di memoria. A disposizione ci sono comunque 64 o 128 Gigabyte di memoria interna (versione consigliata).

Il migliore tra 200 e 250 euro: Redmi Note 10

Redmi Note 10

Redmi Note 10 è il nuovo arrivato in casa Xiaomi. Ha tutto ciò che ci aspetta da uno smartphone con un prezzo al di sotto di 250 euro. Integra un display AMOLED da 6,4 pollici, quattro fotocamere posteriori con sensore principale da 48 Megapixel, una batteria da 5.000 mAh e l’ultima versione di Android. Il design alla moda attira l’attenzione anche dei più giovani. Micro-SD e seconda SIM possono essere utilizzati contemporaneamente.

Il migliore tra 250 e 350 euro: Xiaomi Mi 10T

Mi 10T

Ancora uno smartphone Xiaomi. In questa fascia di prezzo, consigliamo MI 10T che offre un’esperienza utente di alto livello senza spendere cifre da capogiro. Il processore infatti è lo stesso dei top di gamma dello scorso anno e supporta il 5G, mentre il display è di tipo IPS LCD e la fotocamera principale è da 64 Megapixel. È Dual-SIM ma non supporta l’espansione di memoria che è comunque da 128 Gigabyte, per cui non dovreste avere problemi di spazio.

Il migliore tra 350 e 500 euro: OnePlus 8

OnePlus 8

OnePlus 8 è la proposta 2020 del brand di telefonia asiatico per la fascia alta del mercato. Come Mi 10T, non è possibile espandere la memoria utilizzando una micro-SD ma supporta due schede telefoniche. Prestazioni eccellenti, ottimo display AMOLED con refresh rate da 90 Hz e comparto fotografico con sensore principale da 48 Megapixel. Con il passare dei mesi, il prezzo di vendita si è ridotto rendendolo molto appetibile. A qualche decina di euro in più è disponibile anche la versione Pro.

Il migliore tra 500 e 650 euro: Samsung Galaxy S20 FE 5G

Galaxy S20 FE 5G

Galaxy S20 FE 5G è il primo della nuova gamma Samsung che si propone di mettere a disposizione le caratteristiche più amate dagli utenti a prezzi più accessibili. Ed ecco il processore Snapdragon 865, il display Super AMOLED a 120 Hz, il teleobiettivo da 8 Megapixel e la batteria da 4.500 mAh. Per utilizzare la seconda SIM, si deve rinunciare all’utilizzo della micro-SD. Come per altri modelli in lista, a disposizione ci sono comunque almeno 128 Gigabyte.

Il migliore oltre 650 euro: iPhone 12

iPhone 12

iPhone 12 fa parte della prima serie di smartphone 5G di Apple. Come tutti i modelli a partire da iPhone Xs, anche iPhone 12 offre il supporto Dual-SIM ma la seconda scheda deve essere una eSIM. Da sottolineare però che non tutti gli operatori telefonici offrono questa possibilità. Per il resto, parliamo di uno smartphone di alto livello con l’ultimo processore di casa Apple e un display OLED da 6,1 pollici. Non è possibile espandere la memoria interna.

Per chi preferisce uno smartphone Android, le proposte sono diverse e sono tutti i più recenti top di gamma dei brand: da Galaxy S21 Ultra a Find X3 Pro fino ad arrivare a Mi 11 5G. In nessun caso, è possibile espandere la memoria.

Lucia Massaro
Lucia Massaro

Classe 1990, formazione umanistica, laureata in Traduzione Specialistica e una passione nascosta per la tecnologia. Sono la prova lampante che nella vita ognuno è l’artefice del proprio destino. Ho iniziato a giocare con il primo computer quando avevo appena imparato a leggere. Man mano abbandonavo la pesante enciclopedia cartacea per passare a Encarta, la più famosa enciclopedia multimediale prodotta da...Leggi tutto

Scrivi un commento

Altri articoli che potrebbero interessarti

Smartphone impermeabili
Tech 16 maggio 2021

I migliori smartphone impermeabili

Le belle giornate cominciano ad arrivare assieme alla bella stagione. Se siete alla ricerca di uno smartphone, è probabile che vi stiate chiedendo quali siano i migliori da poter utilizzare in spiaggia.

iOS 15
Tech 14 maggio 2021

iOS 15: tutte le novità. Quali iPhone riceveranno l’aggiornamento?

Apple terrà la Worldwide Developer Conference (WWDC) dal 7 all’11 giugno. Come ogni anno, la conferenza dedicata agli sviluppatori diventa il palco per annunciare l’arrivo dei sistemi operativi che muoveranno tutti i

Apple AirTag
Tech 14 maggio 2021

Apple AirTag: gli utenti dicono sì

Gli ultimi mesi sono stati pieni di novità in casa Apple. Il mese scorso, oltre ai nuovi iMac e iPad Pro con chip M1, il colosso di Cupertino ha finalmente svelato anche