Tech 22 febbraio 2020

Storia della fotografia istantanea: il mito delle Polaroid

Mito_Polaroid

La passione per la fotografia appartiene a molti e da quando i social hanno preso piede è addirittura in costante crescita, pensate che Instagram ha rivoluzionato il mondo degli scatti sviluppando una delle app più scaricate di sempre prendendo ispirazione proprio dal formato Polaroid. Mentre la realtà viene distorta da filtri e programmi di editing, gli appassionati di fotografia istantanea rendono omaggio al brand Polaroid che da oltre 70 anni cresce, evolve e migliora mantenendo però forte la passione per la pellicola e per lo scatto autentico.

Storia della fotografia istantanea

La storia della fotografia istantanea parte dal 1929 e arriva fino ad oggi, in una scala di successo che sembra non si sia mai fermata grazie anche ai rinnovamenti continui che hanno tenuto alta l’attenzione sul prodotto.

Polaroid_Land_Camera

Polaroid anni ’60

Non tutti sanno che Polaroid nasce dall’idea di una bimba, la figlia di Edwin Land, fisico americano che nel 1929 inventò la lente polarizzata. La bambina di tre anni lamentava di non poter vedere subito le fotografie e di dover attendere tutto il processo di sviluppo in camera oscura; il fisico si mise subito all’opera e ci mise vent’anni per brevettare la prima Polaroid lanciata nel 1948 che in circa un minuto consegnava la fotografia nel celebre formato Polaroid.

Dal lancio del modello Polaroid 95 non c’è stata decade rimasta immune al fascino delle istantanee: fino al 1963 si scattava in bianco e nero ma dalla produzione di Polacolor, la prima pellicola a colori, la storia della fotografia è cambiata ancora una volta.

Per diventare, però, un vero fenomeno cult è necessario attendere gli anni Ottanta con il celebre modello Sun 600: in questi anni c’è stato un vero e proprio boom che ha reso la fotocamera un oggetto irrinunciabile e nello stesso tempo il mercato si è riempito di concorrenti fino ad arrivare ai giorni nostri dove sul mercato si trovano modelli Lomo e Instax oltre ai più celebri Polaroid.

Negli ultimi anni è stato proprio il social Instagram a rilanciare la moda delle pellicole istantanee, il social che ha scelto di ispirarsi a quei formati per gli scatti fotografici si lascia affascinare dal mondo della fotografia vintage anche per alcuni effetti e filtri applicabili ai post.

Il mondo delle istantanee fa sicuramente parte della storia della fotografia tanto da aver ispirato numerosi artisti del settore, tra questi troviamo Walker Evanscelebre fotografo americano noto soprattutto per gli scatti di documentaria legati alla Grande Depressione negli USA e Robert Mapplethorpe che negli anni ’70 scattò oltre 1500 Polaroid entrate nei libri di fotografia.

Polaroid e le fotocamere istantanee oggi: i modelli must have

Polaroid One Step

Polaroid One Step 2 si ispira in modo chiaro ed evidente al celebre modello del 1977, perfetta per scattare selfie di gruppo piace sicuramente per il suo stile vintage.

Polaroid One Step 2

 

Polaroid Snap Instant

Per chi cerca invece un compromesso tra il fascino retrò della fotografia istantanea e quella digitale c’è Polaroid Snap Instant, una fotocamera in grado di scattare in modalità Polaroid ma che diventa anche una stampante di foto contenute nella galleria dello smartphone.

Polaroid Snap Instant

 

Polaroid POP

Tra i modelli più amati firmati dal marchio troviamo anche Polaroid Pop, una fotocamera istantanea con funzione stampante che unisce quindi due modi diversi di fare fotografia. Tra le peculiarità di questo prodotto c’è la capacità di stampare foto più grandi del classico formato e in una risoluzione di 20 megapixel. Tra i plus c’è anche la possibilità di registrare video e di collegare il dispositivo attraverso la connessione wi-fi. Questa incredibile fotocamera è stata lanciata sul mercato in occasione dell’ottantesimo anniversario Polaroid e vuole chiaramente simboleggiare un’altra evoluzione nell’ambito fotografico grazie alla tecnologia full HD e all’app che ne completa l’utilizzo.

Polaroid POP

 

Restando in tema di fotocamere istantanee ma cambiando brand troviamo sicuramente tra i modelli più amati la Fujifilm Instax Mini, un modello compatto, pop e diventato un’icona per il design colorato. Disponibile in tanti colori pastello ha assecondato lo sviluppo anche di una serie di accessori che hanno conquistato soprattutto il mondo femminile.

Anche Fujifilm Instax SQ6 vanta ottime performance, ha un design che strizza l’occhio ai modelli anni ’80 ma la tecnologia attuale aggiunge un flash integrato, l’ISO automatica e lo specchietto per i selfie.

 

Angelica Losi
Angelica Losi

Nasce a Pavia nel giugno del 1990 e come ogni gemelli combatte quotidianamente tra un lato estremamente razionale ed uno decisamente più distratto e sognatore. Dice di essere nata nell’epoca sbagliata e la sua anima appartiene sicuramente agli anni della dolce vita; da sempre appassionata di moda e costume colleziona libri a tema che negli anni le hanno permesso di...Leggi tutto

Scrivi un commento

Altri articoli che potrebbero interessarti

Weber Grill Academy
Lifestyle 9 maggio 2020

La storia di Weber, il barbecue simbolo del sogno americano

Gli appassionati di barbecue collegano direttamente il concetto di grigliata a Weber: il marchio leader indiscusso nel settore ha una storia alle spalle che gli ha permesso di affermarsi in tutto il

OnePlus
Tech 28 aprile 2020

OnePlus: storia del brand tra marketing virale e smartphone innovativi

(Questo articolo, pubblicato nel Magazine di Trovaprezzi.it il 12 ottobre 2019, è stato aggiornato in data 28 aprile 2020) OnePlus è la prova che un'azienda praticamente sconosciuta al grande pubblico può diventare

LaRochePosay storia
Beauty 11 marzo 2020

La Roche Posay: storia dell’acqua termale amica della pelle

La Roche Posay è oggi uno dei brand più conosciuti e apprezzati nel campo dei prodotti per la pelle, che vengono realizzati utilizzando la preziosa acqua termale della località francese. Le sue