Tech 11 febbraio 2021

Android 11: quali smartphone si aggiorneranno?

Android 11

Android 11 è stato ufficialmente rilasciato a settembre. La nuova versione del sistema operativo di Google mantiene l’attenzione su privacy, sicurezza e semplicità di utilizzo. Vi abbiamo raccontato tutte le novità introdotte dal colosso di Mountain View in un articolo dedicato. A differenza del mondo iOS dove Apple fa del supporto nel tempo uno dei suoi punti di forza, il mondo Android è tanto variegato quanto frammentario soprattutto per quanto riguarda gli aggiornamenti.

A ogni rilascio, ci si domanda quali smartphone verranno aggiornati. I primi a ricevere Android 11 sono stati ovviamente gli smartphone Google, a partire da Pixel 2 e Pixel 2 XL fino a Pixel 4, Pixel 4 XL e Pixel 4a. La situazione si fa più complessa quando si guarda ai dispositivi degli altri produttori. Il catalogo prodotti spesso è talmente folto che risulta difficile riuscire a sapere esattamente quali smartphone verranno aggiornati e soprattutto quando.

Android 11

Analizzando il comportamento dei singoli brand hanno avuto negli anni precedenti, abbiamo stilato una lista di smartphone che riceveranno Android 11. I dispositivi sono stati suddivisi per marchio. Provvederemo ad aggiornare la lista man mano che le società forniranno informazioni ufficiali.

Samsung

Il catalogo di smartphone Samsung è decisamente folto. Il colosso di Seul ha già cominciato ad aggiornare alcuni dispositivi, non solo top di gamma. Sui i modelli Samsung, Android 11 arriva personalizzato con la nuova interfaccia grafica OneUI 3 che introduce alcune novità che ottimizzano le prestazioni dei terminali. I nuovi Galaxy S21, S21+ e S21 Ultra hanno già Android 11.

samsung

 

Xiaomi

Xiaomi non sempre ha seguito una linea precisa per quanto riguarda gli aggiornamenti a causa dei tantissimi modelli che commercializza nel corso dell’anno. Gli smartphone Xiaomi, Redmi e Poco che verranno aggiornati ad Android 11 otterranno anche la nuova MIUI 12. C’è da sottolineare che la rinnovata interfaccia grafica potrà arrivare su modelli che però non si aggiorneranno all’ultima versione di Android. Il nuovo Mi 11 5G è già basato su Android 11.

Xiaomi

OPPO

OPPO si sta ritagliando una posizione importante nel nostro mercato grazie a smartphone dalle ottime caratteristiche a prezzi più accessibili. Android 11 porterà anche la nuova ColorOS 11 che presta particolare attenzione a punti come privacy, sicurezza, prestazioni e consumo energetico. La futura gamma Find X3 arriverà con Android 11.

oppo

Realme

Realme è stato il brand più reattivo con lo sviluppo di Android 11 per i suoi smartphone, Già nel corso della scorsa estate, ha rilasciato la prima beta per il top di gamma X50 Pro e ha fornito una prima lista dei dispositivi eleggibili a ricevere Android 11 personalizzo con la Realme UI 2.0.

Realme

Nokia

Tutti gli smartphone Nokia presentano la versione più pura di Android 11. Nessuna personalizzazione, per cui le novità sono le stesse introdotte da Google. A settembre, l’azienda ha pubblicato la lista dei dispositivi che riceveranno la nuova incarnazione del sistema del robottino verde salvo poi rimuoverla subito dopo. Su alcuni modelli però non dovrebbero esserci dubbi.

nokia

LG

LG sembra lavorare un po’ a rilento per quanto riguarda la nuova versione di Android 11. LG Velvet lo ha appena ricevuta in Corea del Sud ma per il resto non ci sono molte informazioni. Per questo motivo, ricordiamo che la lista potrebbe subire variazioni nel corso del tempo.

LG

Sony

Per i suoi smartphone Sony utilizza un’interfaccia utente molto vicina ad Android puro, con qualche piccola funzione aggiunta. Per questo, gli smartphone che riceveranno Android 11 non dovrebbero introdurre grandi novità rispetto a quelle annunciate da Google.

Sony

Asus

ASUS prevede il rilascio di due major update per i suoi smartphone. Questo ci porta a essere abbastanza sicuri di quali saranno i dispositivi che si aggiorneranno. Per quanto riguarda la personalizzazione del software, vale lo stesso discorso fatto per Sony: versione quasi pura con qualche piccola aggiunta che verrà mantenuta.

Asus

OnePlus

OnePlus è sempre abbastanza rapida con gli aggiornamenti. OnePlus 8T è arrivato con a bordo già Android 11 con OxygenOS 11 e la società ha annunciato i modelli che verranno aggiornati, che trovate qui di seguito.

OnePlus

 

Motorola

Anche Motorola utilizza una versione quasi stock di Android. La casa alata ha reso nota la lista degli smartphone che riceveranno Android 11, specificando al contempo che potrebbero esserci modifiche e che le informazioni comunicate non costituiscono un impegno o un obbligo.

motorola

Huawei e Honor

La situazione qui è più complessa. È difficile prevedere quali smartphone verranno aggiornati. I divieti imposti dagli Stati Uniti hanno spinto Huawei a commercializzare smartphone basati sulla versione AOSP di Android, ossia privi dei servizi e delle applicazioni di Google. Honor è stata venduta e non fa più parte del colosso di Shenzhen, per cui potrebbero non esserci più ragioni per lasciarla nella lista nera degli USA. Nel frattempo, Biden è diventato il nuovo Presidente eletto. Insomma, la situazione potrebbe cambiare e tutto potrebbe tornare al proprio posto.

Huawei Mate 40 Pro

In linea teorica, gli smartphone commercializzati prima del ban statunitense (ci riferiamo all’intera serie P30) dovrebbero essere aggiornati senza problemi. I modelli successivi (tutta la gamma P40, P Smart 2021 e il più recente Mate 40 Pro) potrebbero aggiornarsi continuando a utilizzare la versione open source di Android 11, quindi senza Play Store. Lo stesso discorso vale per i prodotti Honor .

Restiamo dunque in attesa di ricevere comunicazioni ufficiali da parte di Huawei e Honor.

La lista degli smartphone che si aggiorneranno ad Android 11 verrà costantemente aggiornata sulla base delle informazioni comunicate dai singoli produttori.

Lucia Massaro
Lucia Massaro

Classe 1990, formazione umanistica, laureata in Traduzione Specialistica e una passione nascosta per la tecnologia. Sono la prova lampante che nella vita ognuno è l’artefice del proprio destino. Ho iniziato a giocare con il primo computer quando avevo appena imparato a leggere. Man mano abbandonavo la pesante enciclopedia cartacea per passare a Encarta, la più famosa enciclopedia multimediale prodotta da...Leggi tutto

Scrivi un commento

Altri articoli che potrebbero interessarti

whatsapp fake news
Tech 6 aprile 2021

WhatsApp al lavoro sul trasferimento delle chat da iPhone ad Android

Uno dei problemi che deve affrontare chi passa da uno smartphone Android come Galaxy S21 o Redmi Note 10 a un iPhone (e viceversa) è quello di conservare le chat di WhatsApp.

Facebook
Tech 19 marzo 2021

Facebook, autenticazione con chiave fisica per smartphone: come attivarla

Facebook ha esteso la funzione di autenticazione a due fattori tramite chiave di sicurezza fisica ai dispositivi mobile, quali smartphone e tablet. Il supporto è disponibile sia per dispositivi Android, come Redmi

Clubhouse
Tech 17 marzo 2021

Clubhouse, in arrivo la versione per Android: è un successo in Italia

Clubhouse è l’applicazione che ha fatto più discutere nelle ultime settimane. I motivi sono principalmente due: si basa solo sull’ascolto ed è esclusiva. Si accede infatti solo ricevendo l’invito da qualcuno già