Galaxy Note, forse è solo un arrivederci

Nuove indiscrezioni stanno riaccendendo l’ipotesi di un ritorno della serie Galaxy Note, dopo l'addio di Samsung in questo 2021 ancora in corso.
Di Lucia Massaro @LuciaMassaro1 13 settembre 2021
Galaxy Note 20

Quello alla gamma Galaxy Note potrebbe essere solo un arrivederci e non un addio. Le voci sull’abbandono della serie Galaxy Note da parte di Samsung sono emerse già da ottobre 2020, alimentate poi dall’introduzione dell’iconico pennino su Galaxy S21 Ultra e confermate infine dalla mancata presentazione durante l’evento dello scorso agosto. Quell’evento, inoltre, è stato l’occasione per lanciare i nuovi smartphone pieghevoli Galaxy Z Flip3 e Galaxy Z Fold3, proprio quest’ultimo ha accolto la S-Pen per la prima volta. Insomma, la serie Galaxy Note sembrava essere davvero al capolinea, ma nuove indiscrezioni stanno riaccendendo l’ipotesi di un ritorno dei phablet del colosso di Seul.

Facciamo un attimo il punto della situazione. A quanto pare, ci sarebbero tracce della presenza di una nuova generazione di Galaxy Note nella catena di fornitori; a riportare la notizia su Twitter è stato Ice Universe, leaker sempre molto ben informato sulle vicende Samsung e anche molto attendibile. Considerando però tutto ciò che è successo nei mesi scorsi, è bene prendere queste informazioni con le dovute cautele.

galaxy-note-10

Sfugge, infatti, il motivo per cui Samsung avrebbe deciso prima di abbandonarla e poi di riprenderla. È altrettanto vero che le scelte aziendali spesso sono incomprensibili a chi le vede dall’esterno. Un nuovo Galaxy Note potrebbe scontrarsi con l’attuale Galaxy Z Fold3 che – quando aperto – assume davvero l’aspetto di un tablet, assicurando un livello di produttività superiore a quello offerto da un Galaxy Note.

D’altro canto, gli utenti potrebbero volere un dispositivo dotato di un ampio display ma non di un pieghevole. In questo caso, però, l’attenzione potrebbe essere rivolta verso uno smartphone come Galaxy S21 Ultra (display da 6,8 pollici e supporto alla S-Pen). Insomma, il quadro è abbastanza complesso e solo il tempo ci darà le risposte giuste, vedremo se un giorno dovremo dire “bentornata” alla serie Galaxy Note.

Lucia Massaro
Lucia Massaro

Classe 1990, formazione umanistica, laureata in Traduzione Specialistica e una passione nascosta per la tecnologia. Sono la prova lampante che nella vita ognuno è l’artefice del proprio destino. Ho iniziato a giocare con il primo computer quando avevo appena imparato a leggere. Man mano abbandonavo la pesante enciclopedia cartacea per passare a Encarta, la più famosa enciclopedia multimediale prodotta da...Leggi tutto

Scrivi un commento

Altri articoli che potrebbero interessarti