Tech 8 ottobre 2019

SEGA Mega Drive Mini: la migliore mini console per i videogiochi del passato

mega_drive_mini

Giocare come quando si era bambini: l’effetto nostalgia è molto potente e coinvolge da anni ormai anche il mercato dei videogiochi. L’ultima arrivata è la mini console SEGA Mega Drive Mini, una riedizione del Mega Drive originale arrivato in Italia nel 1990 (1988 in Giappone). Più piccola del 55% rispetto alla console originale, comprende due controller con cavo, cavo HDMI per collegarla alle Smart TV moderne e 42 giochi già caricati al suo interno.

SEGA Mega Drive Mini

SEGA Mega Drive Mini

Le mini console ormai fanno parte di un trend, che ha visto negli ultimi anni prima Nintendo e poi Sony riproporre le vecchie macchine del passato. La strada è stata inaugurata dal Nintendo Classic Mini, versione rimpicciolita della prima console Nintendo che ha fatto letteralmente impazzire gli appassionati, andando sold out dopo pochissimo tempo, anche se ora è tornata disponibile. Successivamente è stata la volta della versione mini del Super Nintendo, che ha ricevuto anch’essa un’ottima accoglienza.

Nintendo Classic Mini

Nintendo Classic Mini

Sony con PlayStation Classic è seguita a ruota, ma questa volta SEGA offre per la prima volta una versione in scala ridotta di una sua vecchia console, facendo decisamente un buon lavoro riguardo la scelta dei giochi da includere. Tra questi ci sono dei veri e propri capolavori come Darius, Earthworm Jim, Virtua Fighter 2, Sonic the Hedgehog, Castlevania : The New Generation, Altered Beast e molti altri.

Sony PlayStation Classic

Sony PlayStation Classic

SEGA Mega Drive Mini è quindi una riproduzione estremamente fedele della console che ha fatto breccia nel cuore dei bambini e ragazzi degli anni ’90, tranne ovviamente per un aggiornamento tecnico: i due controller si collegano alla console tramite porte USB e c’è l’uscita HDMI per la TV. Chi conosce la macchina originale,noterà che sono state riprodotte anche alcune funzionalità, ma solo dal punto di vista estetico. C’è lo slider del volume (anche se non funziona, ma c’è), inoltre lo slot delle cartucce si può aprire, ma ovviamente non legge nulla, dato che i giochi sono già caricati all’interno della macchina. Il produttore ha quindi infuso una grande cura nei dettagli, anche se risultano essere inutili ai fini pratici.

Per quanto riguarda i joypad, hanno tutti e due 3 pulsanti e sono assolutamente fedeli agli originali, inoltre è possibile collegarli anche al PC. Sia la selezione che la cura dei videogiochi inclusi è fenomenale, affidata allo studio M2: i titoli sono emulati perfettamente e anche le musiche sono molto fedeli. Per ogni gioco si può anche salvare, in questo modo si può ricominciare dal punto in cui si è interrotta la partita. SEGA Mega Drive Mini è quindi un acquisto estremamente consigliato, un tuffo nel passato per i più grandi che vogliono rivivere le emozioni di quando erano ragazzi, ma potrebbe anche essere una scoperta per i nuovi giocatori, dato che sono incluse davvero le migliori perle del passato.

Di seguito la lista completa dei videogiochi inclusi:

Candido Romano
Candido Romano

Giornalista e copywriter con una grande passione per tutto ciò che è tecnologia e intrattenimento, soprattutto smartphone, tablet e videogiochi, di cui scrive dal 2005. Una passione che porta avanti fin da bambino, quando nella sua stanza entrò il Commodore 64: una folgorazione, che aprì un universo di possibilità.

Classe 1983, fa parte di quella generazione che ricorda un mondo...Leggi tutto

Scrivi un commento

Altri articoli che potrebbero interessarti

PS5 Visore
Tech 15 ottobre 2019

PS5: in arrivo un nuovo visore VR?

PlayStation 5 sarà la nuova console di Sony, pronta a fare il suo debutto a fine 2020. La notizia è già stata diramata in modo ufficiale, per cui ormai attendiamo solo maggiori

PS5 controller
Tech 12 ottobre 2019

PlayStation 5: alcuni dettagli sui controller

Vi abbiamo già parlato dell’ufficialità dell’arrivo della nuova console di casa Sony che andrà a prendere le redini lasciate dall’attuale PS4, per sfidare l’erede di Xbox One e tutte le altre console

sony-playstation-5
Tech 10 ottobre 2019

PlayStation 5 confermata a fine 2020

Si parla ormai da mesi della nuova generazione di console che andrà a sostituire le attuali PS4 e Xbox One. In particolare, per Sony, la PS5 è stata praticamente ufficializzata. Sarà infatti