Lifestyle 10 maggio 2020

Le origini della festa della mamma e le iniziative di quest’anno

festa mamma

La mamma non poteva non avere una sua giornata mondiale ufficiale, in cui ricordare l’importanza della maternità e del ruolo sociale delle madri. Anche se viene festeggiata in giornate diverse a seconda dei paesi, la festa della mamma è una ricorrenza che accomuna tutto il mondo: in Italia, in gran parte degli Stati europei, negli Stati Uniti, in Australia e in tanti altri paesi cade la seconda domenica di maggio ma non esiste una data univoca. In Spagna si festeggia la prima domenica di maggio, nei paesi balcanici l’8 marzo e nei paesi arabi coincide con l’equinozio di primavera. Il motivo per cui in molti stati si è scelto la domenica è per permettere a tutti di dare il giusto valore a questa ricorrenza: si può così festeggiare senza che gli impegni di scuola e lavoro interferiscano.

Al di là della data specifica, quello che non cambia è il significato di questa giornata: dappertutto si festeggia l’importanza della figura materna nella famiglia quanto nella società. In altre parole, è la giornata giusta per far sentire vostra mamma speciale! Festeggiatela quindi con un regalo (date un’occhiata a questa carrellata di regali rosa) o un pensiero adatto alla sua personalità e ai suoi interessi, un libro che racconta il suo mondo o un biglietto scritto con il cuore, ma soprattutto passatela insieme. E se in questo momento non vi è possibile raggiungere vostra madre a causa dell’emergenza legata al Coronavirus, prendetevi almeno il tempo per una video chiamata in cui sentirvi un po’ più vicini.

Festa della mamma 2020: le iniziative

Al di là delle manifestazioni di affetto private, che tutti possiamo tributare alla nostra mamma in occasione della sua giornata, ci sono molte iniziative che le associazioni e i brand di tutto il mondo ogni anno propongono. Quest’anno le cose saranno un po’ diverse dal solito ma non mancano i modi per dare un valore ancora più grande a questa ricorrenza.

Uno degli appuntamenti solidali simbolo di questa giornata è sempre stato nelle piazze di tutta Italia per acquistare l’azalea dell’Airc. Quest’anno, l’emergenza Coronavirus non ha fermato l’Associazione di Ricerca Contro il Cancro che ha spostato la vendita di beneficenza online: grazie a un accordo con Amazon, sarà possibile “abbracciarla con un fiore” ordinando l’azalea direttamente online e farla recapitare a casa di vostra mamma. Un’altra iniziativa solidale e, per quest’anno, virtuale è organizzata dalla Fondazione Umberto Veronesi che ha stretto una collaborazione con Colvin per recapitare e casa delle mamme italiane uno splendido bouquet floreale. Per tutto il mese di maggio, a fronte dell’acquisto di un mazzo di fiori Lovely Wish, saranno devoluti 3 euro al progetto Pink is Good, dedicato alla ricerca sui tumori femminili.

festa_mamma_airc_veronesi

 

La festa della mamma dall’antichità al mondo moderno

Tutti i popoli hanno sempre celebrato la figura materna, anche se in modi molto diversi tra loro e da quello che intendiamo oggi. Gli antichi Greci dedicavano alle madre un giorno dell’anno in cui si festeggiava la madre degli dei, Rea, mentre i Romani salutavano l’arrivo di maggio e della primavera con un’intera settimana dedicata alla nascita e alla maternità. Nell’Inghilterra del 1600 la quarta domenica della Quaresima si celebrava il “Mothering Sunday” ed era una festività tanto importante che, per legge, chi lavorava lontano da casa poteva tornare quel giorno a casa propria e onorare la propria madre. Dobbiamo però attendere ancora duecento anni per poter parlare della festa della mamma come la intendiamo oggi.

collage

 

Chi ha inventato la festa della mamma?

Durante la Guerra Civile Americana, combattuta tra il 1861 e il 1865, una donna di nome Ann Reeves Jarvis, volendo aiutare le vittime della guerra, cominciò ad organizzare dei club di sole donne per aiutare i bisognosi. Migliorando le condizioni igienico sanitarie delle famiglie e offrendo cure per le malattie più diffuse dell’epoca, voleva combattere la mortalità infantile; inoltre, le volontarie provvedevano all’istruzione di base dei bambini.

L’origine della festa della mamma risale al 1905,  anno della morte di Ann Reeves Jarvis. Fu sua figlia ad impegnarsi in prima persona perché fosse istituita una giornata dedicata alle madri: il primo Mother’s Day fu per lei un modo per celebrare la memoria di sua madre e il grande lavoro di volontariato a cui si era dedicata in vita. Le prime celebrazioni ufficiali si tennero il 10 maggio 1908, in una piccola cittadina del West Virginia e a Philadelphia, dove la Jarvis viveva. L’evento ebbe talmente successo che pochi anni dopo, nel 1914, il presidente americano Woodrow Wilson ufficializzò che la seconda domenica di maggio sarebbe diventata la Festa della Mamma.

 

Irene Bicchielli
Irene Bicchielli

Nata nel 1988 a Firenze, dove vive ancora oggi, ha da sempre uno smisurato amore per le parole. Ha imparato a leggere e a scrivere prima delle scuole elementari e da allora non ha più smesso: lettrice seriale con un'originale passione per i romanzi storici, ha frequentato il liceo classico e poi si è laureata in Scienze Politiche per diventare...Leggi tutto

Scrivi un commento

Altri articoli che potrebbero interessarti

spiderkiss-1
Beauty 6 luglio 2020

World Kiss Day: un bacio e saprai tutto quello che è stato taciuto

“In un bacio, saprai tutto quello che è stato taciuto", Pablo Neruda Il 6 luglio si festeggia il World Kiss Day: la giornata è stata istituita in Inghilterra nel 1990 e vuole

giornata del cane in ufficio
Lifestyle 26 giugno 2020

Oggi è la Giornata Mondiale del Cane in Ufficio

Chi ha un cane fatica a considerarlo come un animale domestico. Piuttosto è un compagno di vita, un amico fedele, un alleato che non ti tradirà mai! Ecco perché ogni mattina, quando

world_environment_day
Lifestyle 5 giugno 2020

Giornata dell’Ambiente: i brand sostenibili per una vita più green

Ogni 5 giugno, in tutto il mondo, si festeggia la Giornata Mondiale dell'Ambiente. Quest'anno sarà il 46esimo anniversario del World Environment Day, evento istituito dall'Assemblea Generale delle Nazioni Unite nel 1972 per