Tech 25 aprile 2020

Le migliori webcam Logitech per il lavoro e per lo studio

webcam_logitech

Qualche anno fa le webcam erano di gran moda e tutti ne volevano una. Poi, un po’ alla volta, questi prodotti sono diventati sempre meno interessanti. Succede perché da una parte la maggior parte delle persone sceglie di comprare un notebook, e questi prodotti hanno una webcam integrata. Se avete un computer portatile, quindi, probabilmente non sentite il bisogno di una nuova webcam; o forse sì, se desiderate una maggiore qualità o prestazioni migliori.

Se invece avete un computer desktop, cioè la tradizionale “torre” sotto la scrivania oppure sopra ad essa, con ogni probabilità avrete bisogno di una webcam per fare videochiamate via Skype, Zoom, Telegram, Microsoft Teams o qualsiasi altra applicazione che offra questa possibilità.

Ed ecco perché nelle ultime settimane le webcam hanno vissuto una sorta di nuova primavera: decine di migliaia di persone hanno deciso di comprarne una, per poter partecipare a incontri di lavoro e lezioni scolastiche, o anche solo per qualche incontro virtuale con gli amici che prima si potevano incontrare di persona. È uno dei molti effetti collaterali del covid-19 e delle relative contromisure.

Tra le molte webcam in commercio, come spesso accade, c’è un gigante che si staglia sopra gli altri: si tratta di Logitech, che da anni è un punto di riferimento per le periferiche (fanno anche eccellenti mouse e tastiere, infatti) e che appunto è quasi un monopolista quando si tratta di webcam, con una quota di mercato che è quasi la totalità.

Oltre al valore di un marchio storico, le webcam Logitech condividono tutte l’eccellente software sviluppato da quest’azienda. Tramite esso potrete regolare alcuni parametri di ripresa: per esempio è possibile passare al fuoco fisso invece della messa a fuoco dinamica (un vero salvavita per le videochiamate), regolare l’esposizione o il punto di bianco, sfocare lo sfondo e molto altro ancora. Alcune funzioni particolari sono disponibili solo con certi modelli di webcam, ma le opzioni di base sono comuni a ogni modello e offrono una grande versatilità.

In questa guida ci concentriamo dunque sulle webcam Logitech e sul suo marchio Logi, che sono i prodotti più comuni e facili da trovare, ma anche quelli di maggiore qualità, nonché quelli che offrono la maggiore varietà di funzioni e caratteristiche extra, al di là della “semplice” ripresa e registrazione di video.

Logitech Brio Ultra-HD

Logitech BRIO 4K Ultra HD webcam

La Logitech Brio è una delle webcam più recenti, moderne e ricche di funzioni che si possano acquistare oggi. Con un prezzo che si aggira intorno ai 290 euro non è certo un oggetto economico, ma in cambio offre la possibilità di registrare video in 4K. Un dettaglio che da solo potrebbe giustificare il prezzo, se vi interessa la massima risoluzione.

La Logitech Brio aggiunge inoltre una qualità video tra le migliori che possiate trovare e funzioni HDR per creare immagini dal forte contrasto e dai colori più che vividi. Inoltre, è compatibile con Windows Hello, quindi vi basterà stare seduti davanti al PC per sbloccare Windows, tramite il riconoscimento facciale. Tutto sommato, davvero niente male per una “semplice webcam”.

Logitech C922

Logitech C922

Della Logitech C922 si potrebbe dire che è un gran classico, anche se in verità non è poi da molto che questa webcam è in commercio. In effetti la si può considerare la top di gamma Logi, superata solo dalla Brio, che offre anche la possibilità di registrare in 4K. Se volete il meglio della qualità ma vi basta il Full hd, allora la Logitech C922 è sicuramente la scelta migliore. Costa un po’ meno del modello 4K ma offre le stesse qualità, a parte appunto la massima risoluzione. La grande ampiezza dell’inquadratura la rende particolarmente indicata per conferenze dove da una stessa postazione sono presenti più persone. Ottimo anche il microfono, che garantisce una voce pulita e una discreta eliminazione dei rumori indesiderati.

Tra i dettagli secondari, con la Logitech C922 avete anche una funzione integrata per la rimozione e sostituzione dello sfondo, senza dover usare per forza un green screen. È una funziona tutt’altro che perfetta, ma occasionalmente può essere utile, se magari non volete mostrare una stanza troppo disordinata.

Logitech C930e

Logitech C930e

La C930e è una webcam molto simile alla C922, ma cambia la possibilità di registrare a 60 FPS con lo zoom 4x. Ragione per cui ha un campo visivo di 90 gradi, più grande rispetto alla C922 78 gradi), ed è quindi più adatta se vi interessa inquadrare bene anche l’ambiente circostante, o un gruppo di persone. La C922, di contro, è più adatta allo streaming in diretta, grazie soprattutto alla possibilità di gestire video a 720p/60 FPS, che risultano più fluidi.

Non si tratta quindi di scegliere la maggiore qualità, perché i due modelli sono praticamente identici per l’utilizzo standard. Queste due webcam generano un’inquadratura leggermente diversa; la C930e è sicuramente più adatta a un ufficio, mentre la C922 è ideale per l’uso domestico, dove si rivelerà più versatile.

Logitech C920 HD Pro

Logitech C920

La Logitech C920 è appetibile in primo luogo per il prezzo minore rispetto ai modelli visti finora, dovuti al fatto che si tratta di una webcam di “vecchia generazione”. Nulla di male in verità, perché garantisce comunque ottime prestazioni, e le mancano solo alcuni “fronzoli” tipici delle webcam più moderne, ma offre lo stesso un’ottima qualità video. Avrete un autofocus leggermente meno veloce, con la stessa ampiezza di inquadratura delle C922 (78 gradi) e la possibilità di registrare a 1080p/30FPS, ma non a 60 FPS. Considerato il risparmio rispetto alla C922, sono rinunce del tutto ragionevoli.

Logitech BCC950 ConferenceCam

Logitech BCC950

Ecco una webcam fuori dagli schemi, progettata per un uso molto specifico e indirizzata a un pubblico selezionato. La Logitech BCC950 è infatti una webcam pensata per essere posizionata in una sala riunioni, anche lontana dal computer a cui la vorrete collegare. Integra infatti un altoparlante, ed è montata su uno stelo alto 22 centimetri circa, che consente un’inquadratura ideale per le persone sedute al tavolo. Il microfono omnidirezionale, inoltre, assicura che le voci di tutti i partecipanti si sentiranno nel migliore dei modi.

La Logitech BCC950 è dotata anche di un telecomando, che sarà utile durante gli incontri per agire sui controlli senza mettere mano al computer. Si otterrà così un incontro molto più naturale e, si spera, una conversazione più produttiva con il vostro interlocutore.

Valerio Porcu
Valerio Porcu

Classe 1976, ha studiato elettronica e letteratura, con una specializzazione in didattica delle lingue. Grazie all’unione della formazione tecnica con quella umanistica, ha sviluppato uno sguardo critico e attento, e la capacità di osservare con attenzione e distacco lo sviluppo tecnologico, sia per i grandi salti evolutivi sia per i piccoli oggetti di uso quotidiano. Uno sguardo maturo che sa...Leggi tutto

Scrivi un commento

Altri articoli che potrebbero interessarti

Migliori Mouse
Tech 9 marzo 2020

I migliori mouse da gaming

(Questo articolo, pubblicato nel Magazine di Trovaprezzi.it il 16 febbraio 2020, è stato aggiornato in data 9 marzo 2020) Chi vuole giocare al meglio con il proprio PC deve preoccuparsi di curare

le-migliori-tastiere
Tech 10 febbraio 2020

Le migliori tastiere per PC

C’è stato un periodo dove per scrivere giornali, testi, annunci e qualsiasi tipo di carattere stampato si passava per la macchina da scrivere. Un oggetto che oggi rimane ancora in vita tra

I migliori Mouse
Tech 26 gennaio 2020

I migliori mouse per l’ufficio e la mobilità

Scegliere il mouse più adatto alle proprie esigenze non è un compito semplice. Ci sono tantissimi fattori che giocano un ruolo importante, come dimensioni, tipo di presa, tipo di utilizzo, ma anche