Lifestyle 27 ottobre 2020

Cappe e piani cottura ad angolo per guadagnare spazio in cucina

Franke FDPA 904 XS

Le cucine ad angolo sono una soluzione molto utilizzata nelle case moderne perché consentono di sfruttare al meglio lo spazio a disposizione: posizionando tutti gli elementi su due pareti, una di seguito all’altra, impiegano al massimo ogni centimetro quadrato e consentono soluzioni di arredo molto interessanti. Particolarmente comode in caso di spazi ristretti, sono belle anche quando i metri quadrati sono tanti perché danno continuità agli elementi e possono essere integrate con una penisola o un’isola.

Pensando ad una cucina ad angolo, tuttavia, è proprio l’angolo che spesso rimane un po’ sacrificato e non viene sfruttato come si deve. Si tratta infatti di un pezzo di piano dove è impossibile lavorare e cucinare quindi spesso viene utilizzato come semplice piano di appoggio per utensili, piccoli elettrodomestici o barattoli. Eppure, c’è un modo ancora più intelligente di ottimizzare l’angolo di una cucina angolare: avete mai pensato ad un piano cottura angolare e, quindi, una cappa da cucina angolare?

Vantaggi del piano cottura e cappa angolare

Uno dei vantaggi della cucina ad angolo è il fatto che ci si muove molto bene al suo interno e che gli elementi possono essere organizzati in modo funzionale ad un flusso coerente e pratico. Naturalmente, dipende molto dalle abitudini ma in generale possiamo dire che la soluzione migliore è sempre quella di porre gli elementi in modo che si susseguano ordinatamente secondo gli spostamenti necessari a cucinare. Il frigorifero a un estremo, il lavello, il piano di lavoro per la preparazione e la zona cottura con piano e cappa. In quest’ottica, lavello e piano cottura non dovrebbero mai stare attaccati. Posizionare la zona cottura nell’angolo risponde proprio a questa esigenza perché permette di lasciare la zona attigua libera per cucinare, guadagnando basi e piani di appoggio: lavorare nell’angolo sarebbe impossibile! La base sotto il piano cottura dovrebbe essere dotata di un cestello girevole facile da estrarre, in modo da avere pentole, utensili e coperchi a portata di mano.

E non c’è solo il lato pratico e funzionale ma anche l’estetica da considerare. Un piano cottura ad angolo e una cappa angolare richiamano immediatamente l’attenzione, sono i veri protagonisti della cucina e regalano un effetto molto scenografico a tutta la composizione. Una cappa ad angolo, in particolare, può diventare un elemento di design decisamente originale: sia che abbiate una cucina moderna sia che abbiate scelto uno stile classico, potete personalizzare la composizione con una vistosa e appariscente cappa ad angolo che renda l’ambiente più accogliente e sofisticato.

In tutto questo, il forno naturalmente non verrà posizionato sotto il piano cottura ma potrebbe trovare collocazione in una colonna: i forni sistemati ad un’altezza maggiore sono sempre più richiesti perché particolarmente comodi da utilizzare.

Scelta della cappa angolare

Il piano cottura angolare può essere anche di forma classica rettangolare: con quattro o cinque fuochi in linea, per un effetto più scenografico, oppure con i classici fuochi appaiati. Esistono inoltre anche piani cottura che seguono la forma dell’angolo: i modelli Franke angolari sono i più diffusi.

La cappa angolare, invece, ha una forma che segue quella dell’angolo in cui viene posizionata: generalmente le cappe ad angolo sono molto grandi e appariscenti proprio perché si tratta di oggetti particolari a cui si sceglie di dare risalto. Ne esistono di ogni stile e prezzo ma, visto che si tratta di elementi così vistosi, la prima cosa da tenere in considerazione è il fatto che siano in linea con l’arredamento della vostra cucina.

Franke FDPA 904 XS

Faber Ranch 90 Angolo

Ci sono poi cappe angolari che possono vantare lo status di veri e propri oggetti di design. Se state cercando qualcosa di davvero speciale per la vostra cucina, la cappa Elica Synthesis potrebbe fare al caso vostro. Realizzata in vetro e acciaio inox, è elegante, minimalista ed essenziale nella sua perfezione: la sua ampia larghezza da 1 metro permette di coprire una grande superficie ed è quindi adatta anche a piani cottura di dimensioni extra large. Dotata di 3 velocità oltre alla funzione intensiva, è illuminata con 4 luci a LED e il filtro antigrasso è lavabile in lavastoviglie.
Elica Synthesis

Irene Bicchielli
Irene Bicchielli

Nata nel 1988 a Firenze, dove vive ancora oggi, ha da sempre uno smisurato amore per le parole. Ha imparato a leggere e a scrivere prima delle scuole elementari e da allora non ha più smesso: lettrice seriale con un'originale passione per i romanzi storici, ha frequentato il liceo classico e poi si è laureata in Scienze Politiche per diventare...Leggi tutto

Scrivi un commento

Altri articoli che potrebbero interessarti

la storia di Smeg
Lifestyle 23 dicembre 2020

Smeg: un brand dall’animo vintage ma sempre al passo coi tempi

(Questo articolo, pubblicato nel Magazine di Trovaprezzi.it il 26 gennaio 2020, è stato aggiornato in data 23 dicembre 2020) Smeg è un’azienda produttrice di elettrodomestici conosciuta in tutto il mondo. La sua

migliori cappe da cucina
Lifestyle 26 maggio 2019

Cappe da cucina: quale scegliere tra aspirante e filtrante?

Ormai le cappe da cucina sono molto più che semplici elettrodomestici: i nuovi modelli sono realizzati con materiali innovativi, hanno diverse funzionalità e un'estetica che li rende quasi degli oggetti di design.