Il giardinaggio fa bene alla salute: ecco come cominciare

Di Irene Bicchielli 15 marzo 2020
giardinaggio

Combatte la depressione, aiuta a prevenire l’osteoporosi e aumenta l’autostima. Non è una nuova pillola miracolosa ma uno dei passatempi più antichi del mondo: il giardinaggio! Diversi studi hanno confermato che chi svolge quotidianamente attività di gardening ha maggiori possibilità di restare in salute rispetto a chi non lo fa. Mettere le mani nella terra, curare piante e fiori, magari occuparsi anche di un piccolo orto da terrazzo ci fa stare bene, sia psicologicamente che fisicamente. Non è un caso che il giardinaggio sia già uno degli hobby preferiti dagli italiani: il 46,2% degli italiani cura piante e fiori in balcone o in giardino, con un picco del 50,8% tra i gli under 34.

E la primavera è proprio la stagione giusta per cominciare a dedicarsi a questo salutare hobby, soprattutto in un momento in cui tutti dobbiamo passare molto tempo in casa. Se avete la fortuna di avere un giardino, o anche solo un terrazzo, approfittatene e vivete al meglio l’hashtag #iorestoacasa: le giornate si allungano, le temperature si fanno più miti e, se avete a disposizione un po’ di verde o anche semplicemente un balcone, non c’è proprio nessun motivo per non iniziare a dedicarsi al giardinaggio. Non sapete da dove cominciare? Ecco tutti i buoni motivi per fare giardinaggio e qualche consiglio per i principianti.

5 buoni motivi per fare giardinaggio

Oggi tutti noi abbiamo una vita carica di stress, siamo continuamente collegati a smartphone, tablet e pc, spesso viviamo lontano dalla natura. Molte persone trascorrono il 90% del proprio tempo in ambienti chiusi e hanno uno stile di vita marcatamente sedentario; questo è confermato dal fatto che circa 1/3 della popolazione sia in sovrappeso, condizione che coinvolge anche bambini e ragazzi, che passano sempre meno tempo all’aria aperta e sempre più tempo davanti allo schermo di televisione, videogiochi e altri dispositivi elettronici. In questo panorama, appare evidente come un passatempo che ci porti fuori di casa e che metta in movimento corpo e mente non può che far bene.

il giardinaggio fa bene alla salute

Ecco 5 buoni motivi per cominciare a fare giardinaggio.

  1. Fa bene all’umore. Le persone che trascorrono molto tempo in giardino sviluppano migliori relazioni sociali, hanno una maggiore autostima, sono più felici e di buonumore; il giardinaggio è un ottimo antistress, dopo una giornata fitta di impegni e responsabilità.
  2. Allunga la vita. Una ricerca pubblicata sul British Journal of Sports Medicine condotta su 7000 partecipanti tra 40 e 59 anni ha dimostrato che un’attività fisica di modesta entità (proprio come il giardinaggio) riduce la mortalità del 41%, se praticata almeno 150 minuti alla settimana.
  3. Mantiene in forma corpo e mente. Il giardinaggio è un’attività fisica vera e propria: spostare vasi, zappare, cambiare la terra dei vasi e innaffiare sono attività che fanno bruciare calorie e migliorano la muscolatura di braccia e mani. Tre ore di giardinaggio alla settimana fanno bruciare circa 500 Kcal. Inoltre, anche concentrazione e memoria ne trarranno beneficio.
  4. Riduce il rischio di osteoporosi. Recenti studi hanno evidenziato che il giardinaggio è una delle attività più utili a preservare la salute delle ossa e delle articolazioni. Inoltre, l’esposizione al sole consente di accumulare vitamina D, una sostanza indispensabile per l’assorbimento del calcio e dunque per il benessere delle ossa.
  5. Migliora la salute del cuore. Il sistema cardiovascolare trarrà grandi benefici dall’attività quotidiana di giardinaggio perché il cuore viene continuamente allenato e in questo modo si prevengono importanti malattie cardiache e si mantengono bassi i livelli della pressione sanguigna.

Giardinaggio per principianti: da dove cominciare?

La prima cosa da fare è valutare lo spazio a disposizione e decidere che cosa vogliamo ottenere dal nostro giardino. Il giardino deve mettere in risalto la nostra personalità: vorreste un giardino colorato e pieno di fiori oppure minimalista, fatto di piante perenni e meno impegnativo da gestire? Avete in progetto un piccolo orto o preferite puntare su un giardino profumatissimo, ricco di erbe aromatiche? Una volta che avrete fatto la vostra scelta e avrete bene in mente il risultato che volete ottenere, è il momento di scegliere gli attrezzi che vi serviranno per comporre il vostro giardino.

Black&Decker ST5530CM-QS

Black&Decker ST5530CM-QS

Einhell GE-CL 18 Li E - Solo

Einhell GE-CL 18 Li E – Solo

A questo punto, non resta che uscire in giardino e cominciare a prendervi cura di fiori e piante!

Irene Bicchielli
Irene Bicchielli

Nata nel 1988 a Firenze, dove vive ancora oggi, ha da sempre uno smisurato amore per le parole. Ha imparato a leggere e a scrivere prima delle scuole elementari e da allora non ha più smesso: lettrice seriale con un'originale passione per i romanzi storici, ha frequentato il liceo classico e poi si è laureata in Scienze Politiche per diventare...Leggi tutto

Scrivi un commento

Altri articoli che potrebbero interessarti