Tech 20 gennaio 2021

Apple: l’iPhone pieghevole si avvicina, spunta un nuovo brevetto

iPhone pieghevole

iPhone 12 Mini, iPhone 12, iPhone 12 Pro e iPhone 12 Pro Max continuano a macinare record di vendite. Apple però sta già guardando al futuro e sembra pronta a lanciare un iPhone pieghevole. Se ne parla da tempo ma, negli ultimi mesi, le indiscrezioni a riguardo si stanno moltiplicando. Del resto il successo di dispositivi come il Galaxy Z Flip o il Galaxy Z Fold 2 di Samsung dimostra come il mercato sia ormai maturo per il tanto atteso salto generazionale. Per tale ragione l’azienda guidata da Tim Cook non vuole farsi trovare impreparata.

Scendendo nel dettaglio, l’azienda di Cupertino ha depositato un nuovo brevetto dedicato all’iPhone pieghevole. In particolare si tratta di una nuova tecnologia in grado di rafforzare la cerniera che dovrebbe consentire allo smartphone di ripiegarsi su se stesso. L’immagine mostra un meccanismo particolarmente complesso, senza però dare indicazioni sul design complessivo del dispositivo. Non è escluso comunque che Apple possa optare per un form factor a libro, il medesimo inaugurato da Samsung con il Galaxy Fold di prima generazione.

iPhone pieghevole

Probabile anche lo sviluppo di un nuovo display. Sarà ovviamente necessario un pannello in grado di piegarsi e, a tal scopo, Apple sembra orientata a optare per la tecnologia P-OLED (plastic OLED). Si tratterebbe dunque di uno schermo composto da un polimero plastico e da fibre di vetro, una combinazione che garantirebbe un sufficiente compromesso tra robustezza ed elasticità. Attendiamo comunque maggiori dettagli in merito che certamente verranno fuori dalle indiscrezioni dei prossimi mesi.

iPhone pieghevole

Ancora dubbi riguardo al posizionamento di prezzo. Sappiamo bene come gli iPhone siano solitamente dei dispositivi costosi. È probabile dunque che possa essere collocato nella fascia al di sopra dei 1.500 euro, come del resto già visto con i vari Moto RAZR, Huawei Mate XS e gli smartphone Samsung già citati. In ogni caso appare evidente come Apple si prepari all’ennesima rivoluzione.

Saverio Alloggio
Saverio Alloggio

Sono nato nel 1990 e ho vissuto da adolescente l’arrivo degli smartphone. La mia passione per la tecnologia è nata però ben prima, iniziando ad assemblare computer in quinta elementare. Circuiti e schede di rete mi hanno affascinato da quando ne ho memoria. È stato il 2007 però l’anno della svolta: sono stato tra i pochi italiani (rispetto ai numeri...Leggi tutto

Scrivi un commento

Altri articoli che potrebbero interessarti

smartphone_max500euro
Trend 24 febbraio 2021

I migliori smartphone sotto 500 euro

Dopo aver dedicato una guida ai migliori smartphone sotto 100 euro e ai migliori smartphone tra 150 e 300 euro, in questo articolo vi guideremo nella scelta dei migliori smartphone sotto 500

Smartphone Apple
Tech 24 febbraio 2021

Mercato smartphone: vola Apple ma Samsung resta in testa

Il 2020 è stato un anno difficile anche per il mercato smartphone, al contrario di quello notebook e tablet. La pandemia ha causato ritardi nella produzione, come dimostrato dalla nuova generazione di

MacBook Pro copertina
Tech 23 febbraio 2021

MacBook Pro 2021: ritornano lettore di schede SD e porta HDMI?

Dopo aver dato il via a una grande rivoluzione con i primi modelli di MacBook Pro 13, MacBook Air e Mac Mini basati sui processori proprietari M1, Apple ha subito iniziato lo