Tech 9 marzo 2020

I migliori mouse da gaming

Migliori Mouse

(Questo articolo, pubblicato nel Magazine di Trovaprezzi.it il 16 febbraio 2020, è stato aggiornato in data 9 marzo 2020)

Chi vuole giocare al meglio con il proprio PC deve preoccuparsi di curare diversi aspetti. Prima di tutto, per assemblarsi il PC bisogna scegliere i migliori componenti. Oppure può acquistare  un computer già assemblato o magari un bel notebook gaming.

E dopo essersi procurati uno tra i migliori PC gaming che si possano desiderare, ci sono ancora alcuni accessori necessari per completare un vero setup da gaming moderno. Per esempio, ci vogliono altoparlanti, cuffie, tastiera e mouse.

E non un mouse qualsiasi, perché per giocare al massimo e godersi appieno i videogiochi moderni, un giocatore esigente vorrà uno dei migliori mouse da gaming. Ce ne sono tanti in commercio, e per fortuna molti di essi hanno costi del tutto ragionevoli.

Logitech G502

Il mouse Logitech G502 ha senza dubbio l’estetica tipica di un prodotto da gaming, con i LED che lo illuminano di vari colori, le finiture brillanti, e l’aspetto in generale un po’ robotico. Dietro a tale aspetto “da predatore” si nasconde un mouse con un sensore da ben 16.000 DPI, capace di offrire prestazioni ai massimi livelli qualsiasi sia il vostro gioco preferito. Come tanti altri modelli, è relativamente piccolo e poco adatto ai giocatori con le mani un po’ più grandi della media, ma a parte questo praticamente non ha difetti.

Ancora meglio, potete trovarlo a prezzi che partono da 50 euro circa. Quindi ha anche un prezzo accessibile per questa categoria di prodotti.

Logitech G502

Asus ROG Spatha

Questo mouse ha il marchio ROG, che è famoso e apprezzato nel mondo del gaming. Ma offre anche del vero valore, a parte un logo famoso. Dal punto di vista della qualità costruttiva è una piccola meraviglia, realizzata in lega di magnesio. Ha molti pulsanti programmabili, facili da raggiungere con un semplice movimento del dito. Le prestazioni wireless sono impeccabili, e il sensore da 8.200 DPI, pur non vantando una sensibilità altissima, se la cava alla grande.

Per chi ci tiene all’estetica, lo Spatha ha un sistema di illuminazione RGB che si sincronizza con le altre periferiche ROG, dagli schermi alla tastiere, passando per schede video e motherboard.

Con un prezzo iniziale intorno ai 120 euro, però, non è proprio il più economico dei mouse. Un dettaglio che senza dubbio spingerà qualcuno a cercare alternative meno costose.

Asus ROG Spatha

Logitech G203

Il Logitech G203 è un mouse molto economico, che costa poco più di 25 euro. Non è quindi il caso di aspettarsi miracoli, ma nemmeno grosse delusioni. In rapporto al prezzo, infatti, offre davvero molto. A cominciare dalla qualità costruttiva e la solidità tipiche di Logitech, nonché l’ottimo software sviluppato dall’azienda.

Questo mouse, l’ultimo in una serie di prodotti che esiste da anni, è perfetto per molti tipi di videogioco, e sarà anche un eccellente compagno di lavoro. Il sensore da 8000 DPI non è certo all’ultimo grido, ma per molte persone, forse moltissime, si rivelerà più che adeguato.

Se avete 20-25 euro da spendere per il mouse, questo potrebbe essere la migliore scelta possibile.

Logitech G203

Corsair Ironclaw RGB

La maggior parte dei mouse sono o troppo leggeri o troppo piccoli (o entrambe le cose), e per chi ha mani un po’ più grandi della media ciò può rivelarsi problematico. Molti tra i modelli più grandi, invece, sono mal progettati o non sono abbastanza solidi da affrontare lunghe sessioni di gaming.

Questo Corsair Ironclaw RGB sembra fatto apposta per rispondere a queste specifiche esigenze, e probabilmente è proprio così. Anche l’estetica è piuttosto gradevole, il che è un pregio visto che l’occhio vuole sempre la sua parte: e lo si potrebbe definire elegante e discreto, una cosa non certo abituale per i prodotti dedicati al gaming.

Corsair Ironclaw RGB

Razer Naga Trinity

Il Razer Naga Trinity costa più della media, e lo troverete a partire da circa 65 euro. È un prezzo alto per un mouse, ma se giocate molto a titoli MOBA, MMO, RTS o altri generi con cui sfruttare un gran numero di pulsanti aggiuntivi, allora il mouse Razer Naga Trinity può fare la differenza.

Potete infatti avere fino a 19 pulsanti aggiuntivi, un’enormità. E nel caso non vi servissero, potete rendere il layout più pulito sostituendo il modulo e scendere a 12 o 9 pulsanti aggiuntivi. Questa tripla scelta è ciò che dà il nome a questo mouse. I pannelli con i pulsanti si agganciano magneticamente al mouse e sono del tutto stabili durante l’utilizzo.

Razer Naga Trinity

SteelSeries Sensei 310

Il Sensei 310 SteelSeries è un classico tra i mouse, e questa versione è fedele alla storia di questo modello. Ha un design ambidestro, che lo rende molto interessante per i mancini, ma questo è l’unico elemento che non è cambiato nel nuovo modello.

La nuova finitura in plastica offre una presa migliore, anche per quelle persone che sudano molto. E Steelseries ha anche rivisto (in meglio) il sensore, che ora è più veloce e preciso.

L’ergonomia è eccellente con entrambe le mani. I pulsanti frontali, quelli da premere con indice e medio, hanno le dimensioni perfette e offrono una risposta convincente e gradevole. Chiunque cerchi un mouse compatto e dalle buone prestazioni, sarà soddisfatto dallo Steelseries Sensei 301.

SteelSeries Sensei 310

Gigabyte Aorus M5

Il Gigabyte Aorus M5 si inserisce in una grande famiglia di prodotti dedicati al gaming, che include anche schede video, motherboard, tastiere e molto altro. Offre ai giocatori un sensore da 16.000 DPI, veloce e preciso, la cui sensibilità è regolabile “al volo” tramite un pulsante sul mouse stesso.

Ha alcuni pulsanti personalizzabili, non moltissimi, e un sistema di illuminazione RGB che si sincronizza con gli altri prodotti Gigabyte e con qualunque prodotto che sia compatibile con il sistema RGB Fusion 2.0. Il quadro non sarebbe completo senza citare la possibilità di regolare il peso e gli switch Omron.

Gigabyte AORUS M5

SteelSeries Rival 710

Questo SteelSeries Rival 710 è probabilmente il migliore mouse che un giocatore possa acquistare. È perfettamente bilanciato, a il peso si può modificare secondo le esigenze. È veloce e preciso, grazie al sensore a 12.000 DPI, e lo schermo integrato rende ancora più semplice gestire le molte funzioni aggiuntive. Ciliegina sulla torta, è modulare, quindi potrete modificarlo e aggiornarlo come volete, sensore compreso.

Il difetto? È davvero molto costoso per essere un mouse.

SteelSeries Rival 710

Corsair Harpoon RGB Wireless

Il mouse perfetto non esiste, ma il mouse migliore è quello che vi aiuta a ottenere risultati migliori con i videogiochi, e lo fa a un prezzo ragionevole. Il Corsair RGB Harpoon Wireless risponde alla descrizione, con prestazioni eccellenti e un prezzo contenuto (si parte da 50 euro circa). Considerato che è anche un mouse wireless, l’offerta è senz’altro interessante. Peccato per i mancini, che non potranno usarlo se non accettando qualche fastidioso compromesso.

Corsair-Harpoon-RGB-Wireless

 

Valerio Porcu
Valerio Porcu

Classe 1976, ha studiato elettronica e letteratura, con una specializzazione in didattica delle lingue. Grazie all’unione della formazione tecnica con quella umanistica, ha sviluppato uno sguardo critico e attento, e la capacità di osservare con attenzione e distacco lo sviluppo tecnologico, sia per i grandi salti evolutivi sia per i piccoli oggetti di uso quotidiano. Uno sguardo maturo che sa...Leggi tutto

Scrivi un commento

Altri articoli che potrebbero interessarti

le-migliori-tastiere
Tech 10 febbraio 2020

Le migliori tastiere per PC

C’è stato un periodo dove per scrivere giornali, testi, annunci e qualsiasi tipo di carattere stampato si passava per la macchina da scrivere. Un oggetto che oggi rimane ancora in vita tra

I migliori Mouse
Tech 26 gennaio 2020

I migliori mouse per l’ufficio e la mobilità

Scegliere il mouse più adatto alle proprie esigenze non è un compito semplice. Ci sono tantissimi fattori che giocano un ruolo importante, come dimensioni, tipo di presa, tipo di utilizzo, ma anche

Tastiera Logitech
Tech 7 ottobre 2019

Logitech G Pro X: la meccanica con switch intercambiabili

Logitech durante il 2019 ha rinnovato tantissime delle sue periferiche. Basti pensare al nuovo MX Master 3, mouse di fascia alta dedicato ai professionisti, alle nuove tastiere G815 e G915, rispettivamente una